Giovedì 3 maggio 2018

Giovedì ore 11.00, Trento, via Garibaldi 33, Sala Conferenze della Fondazione CARITRO

Prayer For Peace

Ad un anno di distanza dalla presentazione, il progetto “Prayer For Peace” finalmente vedrà la luce e sarà nel vento. La creazione di una grande “bandiera di preghiera” buddista (Lung-Ta) con opere di artisti di tutto il mondo è una realtà e l'opera collettiva verrà presentata per la prima volta al pubblico a Trento, il prossimo 3 maggio 2018 nell'ambito del Film Festival della Montagna, alla presenza di rappresentanti del Mart e del CAI- Club Alpino Italiano che ne hanno sostenuto l'idea. E' un progetto emozionante, che ha ricevuto poche settimane fa l'approvazione ufficiale del Dalai Lama. Il progetto “Prayer For Peace” ha avuto una vasta eco: le bandiere di preghiera tibetane (lung-ta) diffuse in Tibet e in tutto il mondo, sono ormai conosciute e viste da tutti come simbolo universale di pace e rispetto dell'ambiente. Per questo l'Associazione "Trentino For Tibet" (la quale oltre a promuovere la solidarietà nei confronti del popolo tibetano è impegnata nella diffusione del messaggio spirituale di pace e nonviolenza del Dalai Lama) ha abbracciato con gioia la collaborazione con il “Bosco dei Poeti” e l'artista Lome Lorenzo Menguzzato. Da qui è nato il progetto culturale “Prayer for Peace”, per portare nel vento la speranza di pace nel mondo.  Il progetto consiste nella creazione di un lungo filo di preghiera formato dalle opere dei tanti artisti che hanno aderito. Alla chiamata hanno risposto artisti di tutto il mondo e sono più di 480 le opere originali prodotte in bianco e nero e nelle dimensioni di una preghiera. Con la collaborazione dell'Istituto Artigianelli per le arti grafiche di Trento sono state stampate le opere su stoffa componendo così un lungo filo di Lung-Ta. L'opera completa presentata a Trento al Film Festival della Montagna, sarà poi esposta nel Bosco dei Poeti a Dolcè e successivamente alla Biennale di Venezia; sarà depositata presso il MART ( Museo di arte moderna di Trento e Rovereto), e sarà portata sulle cime dell'Himalaya da una spedizione di alpinisti (con il patrocinio del Club Alpino Accademico Italiano). Infine sarà consegnata al Dalai Lama e ospitata in occasione di importanti eventi dedicati alla pace e al Tibet. La lunga preghiera è fatta di tante preghiere e per questo saranno anche riprodotte le opere d'arte a gruppi di 15 per poter sostenere i progetti di cooperazione con le comunità tibetane in India. L'acquisto di queste repliche permetterà di sostenere la realizzazione di una clinica sanitaria a Tuting nell'Arunachal Pradesh. Informazioni: trentinofortibet@gmail.com.

Giovedì ore 13.00, Trento, viale Verona, Palazzina D, Auditorium del Centro per i Servizi Sanitari 

Diritto alla salute e flussi migratori

Seminario organizzato dal Centro per la Cooperazione Internazionale in collaborazione con Medici con l'Africa CUAMM e Gr.I.S. Trentino con il patrocinio della Provincia autonoma di Trento, dell'Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari e dell'Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri . L’attività rientra nel progetto Educare alla cittadinanza e alla salute globale, finanziato da AICS - Agenzia Internazionale per la Cooperazione allo Sviluppo. L’evento è accreditato E.C.M. (il provider per l’accreditamento è l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari della Provincia autonoma di Trento). Crediti ECM 3. L'incontro intende approfondire gli aspetti antropologici e psicologici per la promozione e la tutela del benessere psicofisico dei migranti. Il rapporto con la salute, la malattia e le cure mediche varia nelle diverse culture e viene vissuto in modo diverso rispetto ai tipi di servizio a cui si ha accesso: questo aspetto è particolarmente rilevante per garantire un accesso alle cure mediche effettivamente fruibile da parte di persone con esperienza migratoria. Sarà dedicata un'attenzione specifica al benessere psicologico anche in riferimento ai vissuti violenti esperiti durante il viaggio. La seconda sessione dei lavori si concentrerà sugli aspetti ambientali ed epidemiologici e verranno presentate le patologie più frequenti dei migranti in Italia e alcune malattie comparse sul nostro territorio a causa dei cambiamenti climatici. Iscrizione on line. Informazioni: elisa.rapetti@tcic.eu, 0461 093022, c.cavagna@cuamm.org, 049 8751279.

Giovedì ore 17.00, Trento, Via Endrici 14, Polo Vigilianum

Donne in cammino... Ieri, oggi e domani...

Il Coordinamento Donne Acli e l'Arcidiocesi di Trento invitano all'evento "Donne in cammino... Ieri, oggi e domani...". Programma: saluti; presentazione progetto - Donatella Lucian Responsabile Coord. Donne Acli; il lavoro delle donne ieri - Silvia Sandri; questionari "DONNE E LAVORO" - Novella Benedetti; occupazione femminile oggi - Antonella Chiusole; testimonianze settore agricolo e turistico - Sabrina Verde e Anna Toffol; intervento arcivescovo Lauro Tisi; dibattito e conclusione. Coordina: Patrizia Belli, giornalista. Informazioni: 0461277277, segreteria@aclitrentine.it.

Giovedì ore 17.00, Trento, Piazza S. Maria Maggiore, Fondazione Demarchi

Liberi Da Dentro - Carcere e pena riparativa

Liberi Da Dentro è un progetto biennale sostenuto dalla Fondazione Caritro finalizzato a diffondere sul territorio una conoscenza reale del mondo del carcere, delle pene e del loro effetto sulle persone. Attraverso la proposta di eventi e incontri pubblici, conferenze, iniziative nelle scuole, spettacoli e film, e con il coinvolgimento della cittadinanza nel processo di accoglienza nel tessuto sociale delle persone sottoposte a condanne penali, si vuole puntare alla promozione di una cultura capace di sviluppare una visione di tipo riparativo e di alimentare il senso di una responsabilità sociale collettiva. Cuore di tutta la proposta è il dar voce a varie testimonianze di persone detenute o ex detenute, perché si ritiene che il processo della narrazione personale autobiografica possa essere uno strumento efficace per permettere ai cittadini di conoscere, in prima persona, vicende e dimensioni abitualmente escluse dal dibattito pubblico. In questa occasione “La città di Trento e il carcere”. Interventi di figure istituzionali della Casa Circondariale di Trento, rappresentanti del servizio attività sociali della Provincia Autonoma di Trento e del Comune di Trento, testimonianze di volontari e operatori del terzo settore. Informazioni e programma: 0461262125, info@fdemarchi.it.

Giovedì ore 20.30, Valda, Altavalle, sala polifunzionale

Incontri sulla fauna della Rete di Riserva

La Rete di Riserve Alta Val di Cembra-Avisio invita ad una serata dedicata alla fauna del territorio dell'Alta Val di Cembra e al ruolo ecologico per la biodiversità e per l'uomo che questi animali hanno. Durante l'evento si potrà conoscere meglio alcuni animali fondamentali per la biodiversità e per l'uomo, che rischiano di scomparire. In questa occasione "Io sto con l'ululone". Informazioni: reteriservecembra@gmail.com, 3271631773, 349 5805345.

Giovedì ore 21.00, Trento, Vicolo San Marco 1, Centro per la Cooperazione Internazionale

Killing Pavel

All'interno del ciclo "Sopra solo le stelle. Lotte per la libertà nel mondo" il Centro per la Cooperazione Internazionale in collaborazione tra gli altri con il Forum Trentino per la pace e i diritti umani invita alla proiezione di "Killing Pavel" produzione OCCRP - Slidvsto.info, Ucraina, 2017, 50’. Il giornalista bielorusso Pavel Sheremet è morto in seguito all’esplosione della sua auto il 20 luglio 2016 a Kiev. Le sue inchieste disturbavano le autorità bielorusse, russe e ucraine: il suo omicidio non ha tuttora un colpevole. Il documentario ricostruisce le indagini portate avanti dai suoi colleghi per avvicinarsi alla verità. Introducono: Valentina Vivona, OBCT/CCI e Danilo Elia, giornalista Rai. Ingresso libero e gratuito. Informazioni: 0461093000, info@tcic.eu.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.