Prospettive di cittadinanza globale: un impegno condiviso

ProspettiveIl Centro per la Solidarietà Internazionale invita per l'1112 e 13 marzo alla conferenza "Prospettive di cittadinanza globale: un impegno condiviso".  Il tema: Un mondo interconnesso e complesso come quello contemporaneo pone sfide continue, anche in termini di esercizio della cittadinanza. Saper rispondere a tali sfide individualmente e collettivamente presuppone conoscenze, capacità, valori e atteggiamenti che si apprendono lungo tutto l’arco della vita. Questo processo formativo prende il nome di Educazione alla Cittadinanza Globale (ECG) ed è volto a sostenere l’impegno di ciascun individuo a favore di un mondo sostenibile, equo e inclusivo. A chi si rivolge: L’evento è destinato a insegnanti, operatori delle organizzazioni della società civile, la comunità accademica, rappresentanti delle autorità nazionali e locali, così come qualsiasi altra persona impegnata su temi quali la cittadinanza attiva, l’educazione, la sostenibilità, i diritti umani, la formazione dei docenti, le politiche territoriali e molto altro ancora. Formato: Sessioni plenarie, una tavola rotonda e numerosi workshop paralleli per sperimentare e confrontarsi sull’ECG. L’intero evento si terrà in italiano e inglese. L'evento è promosso da Provincia autonoma di Trento, Centro per la Cooperazione internazionale, MUSE a conclusione del progetto europeo Global Schools, che in tre anni ha lavorato per integrare l’Educazione alla Cittadinanza Globale (GCE) quale approccio trasversale a tutte le discipline nella scuola primaria di 10 Paesi dell’Unione. Registrazione: La partecipazione all’evento è gratuita. Per ragioni organizzative, è richiesta l’iscrizione online entro il 4 Marzo 2018. Informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 0461493416 e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., 0461093000.