Martedì 9 luglio 2019

Martedì ore 18.00, Trento,  Povo, via Sabbioni 30, associazione Banca del Tempo Etico APS

Drum Circle

Il progetto CusCus ti invita all'evento gratuito Drum Circle a Povo, un viaggio speciale per vivere, sperimentare e condividere insieme il ritmo! Il Drum Circle (anche detto "cerchio di percussioni") facilitato è un coinvolgente evento ritmico in cui un gruppo di persone si diverte suonando tamburi e percussioni con il supporto di uno o più facilitatori. Le persone non si riuniscono per “imparare a suonare” ma semplicemente per divertirsi tutti insieme! Il Drum Circle è adatto a tutti: grandi e piccini, musicisti e non. Noi forniamo tutto quello che ti serve per suonare ma se ti fa piacere puoi portare il tuo strumento a percussione. Prenota il tuo posto qui. Se vuoi fermarti anche dopo il Drum Circle ti proponiamo di portare una bibita, del resto ci occupiamo noi. Dopo lo spuntino avrai l'occasione di conoscere meglio le attività dell'associazione Banca del Tempo Etico APS. L'evento potrebbe essere annullato in caso di pioggia. Si darà comunicazione di eventuale disdetta sulla pagina Facebook di CusCus si avvertiranno via mail o telefonicamente coloro che si sono prenotati. Informazioni e prenotazioni: info@cuscus.org, 334 344 6241.

Martedì ore 18.00-21.00, Trento, via Fiume 32, Casa Baldè

Degradè - un progetto di Street Art al Lungo Fersina di Trento

World Caffè Artistico, incontro realizzato con Alchemica, Il Gioco degli Specchi e Contra la pared per l'individuazione di idee e un primo avvicinamento agli artisti che realizzeranno l'opera "Degradè - un progetto di Street Art al Lungo Fersina di Trento" assieme ai cittadini. Il primo appuntamento di un percorso partecipato dove si cercherà di rispondere alle domande del pubblico interessato alla street art e alle sue tecnologie d'espressione. Il tea freddo l'offriamo noi! Informazioni: proyectos@contralapared.uy

Martedì ore 20.30, Trento, Ravina, Canonica di Ravina

Incontro con SUOR ANNARITA ZAMBONI

La Missionaria trentina rientra per due mesi dopo 20 anni di missione nelle Filippine. Sister Annarita vive a Manila, la metropoli che fa da capitale alle Filippine e si trova nell'isola di Luzon, la più grande dell'arcipelago. Grazie ai suoi racconti di vita e alle immagini saremo trasportati nelle Filippine. Questa città è bellissima, caotica, piena e ricca di contraddizioni. Ci sono visto quartieri con grandi edifici molto sfarzosi e ricchi e quartieri dove la parola povertà non è abbastanza. Uno di questi è happyland, che è un quartiere costruito su una discarica. "Happyland nasce da un ironico gioco tra parole dal suono simile: non deriva dall'inglese happy ma dal cebuano hapilan che si può tradurre con discarica di rifiuti" (Don Graziano Gavioli). SUOR Annarita ci aggiornerà anche sulla difficile situazione politica interna al paese, raccontandoci delle vicissitudini della popolazione e del Presidente Duterte. Informazioni: alice.zenatti@gmail.com.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.