Domenica 6 ottobre 2019

Domenica ore 9.00, Avio, Madonna della Neve, Malga Pian delle Ceneri

Colori d'autunno

Percorso guidato del Parco Locale del Monte Baldo alla scoperta del famoso "Patriarca del Baldo" e delle bellezze della natura autunnale. Percorso facile di 8,9 km della durata di circa 3 ore e mezza. Sarà presente un esperto della Fondazione Museo Civico di Rovereto, in collaborazione con la SAT di Avio. Programma: ore 9:00 ritrovo a Malga Pian delle Ceneri (Madonna della Neve – Avio TN); salita verso il Passo Cerbiolo per arrivare a Malga Lavacchio (bivacco SAT), dove verrà servito un piatto caldo a cura della SAT di Avio; rientro libero su strada provinciale. Attività gratuita per i soci della SAT. Attività a pagamento euro 3,00 a persona da pagare in loco alla SAT per assicurazione. Iscrizione obbligatoria: 338 6357360, 347 4435316.

Domenica ore 10.00, Trento, Parco di Gocciadoro

"URBAN NATURE"

Domenica 6 ottobre tutti al parco Gocciadoro alla ricerca della biodiversità urbana con il MUSE. Secondo appuntamento, aperto a tutta la cittadinanza, con l'obiettivo di raccogliere assieme un numero ancora maggiore di informazioni scientifiche su uno dei principali parchi della città e Sito d’Interesse Comunitario (SIC) della Rete Natura 2000. Il ritrovo è alle 10 all'ingresso principale del parco (lato stazione del trenino della Valsugana), armati di smartphone e tanta curiosità. I cittadini che parteciperanno, infatti, saranno guidati dai ricercatori del MUSE e del WWF in un percorso di Citizen Science che li porterà a sperimentare in prima persona una campagna di monitoraggio della biodiversità urbana. Informazioni e programma:0461270311, museinfo@muse.it​​.

Domenica ore 10.00-18.00, Rovereto, Azienda agricola sperimentale Navesel

Naturalmente bio! La festa del biologico trentino

Domenica la Federazione Trentina Biologico e Biodinamico insieme alla Fondazione Edmund Mach organizzano la festa del biologico trentino. In programma conferenze, mercatino, laboratori, musica, giochi e cucina. Informazioni e programma: f.t.bio.trentino@gmail.com.

Domenica ore 10.00-18.00, Predazzo,  Centro Commerciale - Supermercato Poli di Predazzo.

DIRITTI, SEMPRE

Sostieni EMERGENCY e il diritto alla cura per tutti, senza discriminazioni. Sabato 5 e domenica 6 ottobre fai la tua tessera 2020 di EMERGENCY, in tante piazze italiane. Sabato 5 ottobre i volontari del Gruppo EMERGENCY Fiemme e Fassa saranno presenti nell'atrio del Centro Commerciale - Supermercato Poli di Predazzo e potrai scegliere di stare con EMERGENCY dalla parte dei diritti umani. Per sottoscrivere la tessera di EMERGENCY basta una donazione minima di 12 euro fino a 25 anni, di 30 euro tra 26 e 64 anni, di 20 euro oltre i 65 anni. Quest’anno, inoltre, ci sarà la possibilità di regalare la tessera a un amico con una donazione di 30 euro, senza distinzione di età. I fondi raccolti andranno a sostegno degli ospedali e dei centri sanitari di EMERGENCY in Afghanistan, Iraq, Sierra Leone, Sudan, Uganda e Italia. Informazioni: fiemme-fassa@volontari.emergency.it

Domenica ore 15.00, Tione, Centro Studi Judicaria

Foraging Judicaria. Andar per erbe dal Garda alla Rendena

Appuntamento del ciclo di conferenze teatralizzate “Foraging Judicaria. Andar per erbe dal Garda alla Rendena”. Si tratta della restituzione creativa e scientifica di una ricerca biennale sull’uso alimentare delle erbe e bacche spontanee condotta dall’antropologa Maria Pia Macchi e da Sara Maino, regista teatrale e audiovisiva, sostenuta e prodotta dal Centro Studi Judicaria di Tione. Per foraging si intende “andare alla ricerca di cibo, erbe e piante spontanee nel territorio” – attività che dagli animali, come l’orso, si estende agli esseri umani. “Foraging Judicaria” è quindi una conferenza teatralizzata che intende raccontare la conoscenza delle piante alimurgiche - cioè le erbe che tolgono la fame - e il loro uso alimentare nel territorio della Judicaria. Le due ricercatrici, tra il 2017-18 hanno ascoltato e intervistato una quarantina di persone nell’Alto Garda, nel Bleggio, nella Valle del Sarca, nelle Valli Giudicarie. Lo scopo era di rintracciare la conoscenza tradizionale delle erbe spontanee, osservandone le trasformazioni, e anche quello di intercettare passioni, valori, saperi antichi e interesse per la conservazione della biodiversità. Tra i testimoni narranti, ritroviamo appassionati e botanici, artisti e insegnanti, ristoratori e raccoglitori professionisti, anziane e anziani fino alle nuove generazioni di imprenditori biologici. L’evento si svolgerà nella sede del Centro Studi Judicaria che ha promosso e sostenuto il progetto triennale, dalla ricerca sul campo alla sua restituzione creativa. Informazioni: 392 3248514, saramaino@gmail.com.

Sabato 5 ottobre 2019

Sabato ore 8.30-18.30, Lavis, Via S. Uldarico 15, Palavis

Progettiamo autonimia 2019

il G.S. la Trentina organizza con il patrocinio del comune di Lavis il trofeo "Progettiamo Autonimia 2019" un torneo di boccia paralimpica che si rivolge a persone con disabilità gravi e gravissime. Informazioni: 3487404747, giorgio47@gmail.com.

Sabato ore 9.00-13.00, Trento,via alle Laste 22, Villa S. Ignazio

La compassione alle radici dell’etica. Dolore, giustizia, profezia

Dal 28 settembre al 6 ottobre si celebra la Settimana dell’Accoglienza, giunta ormai alla quinta edizione, è organizzata a livello Regionale dal Cnca del Trentino-Alto Adige ed è aperta a tutti coloro che vogliono partecipare con proprie iniziative. Ha lo scopo di promuovere la cultura dell’accoglienza e di valorizzare quanto si sta facendo nelle nostre comunità. Nella vita tutti abbiamo sperimentato in più occasioni la bellezza di essere accolti; a nostra volta possiamo e dobbiamo essere accoglienti. Questo è il significato di comunità. Questo è il messaggio universale che la Settimana vuole trasmettere. Ogni anno la Settimana propone un tema che fa da filo conduttore alle tante iniziative che nascono spontaneamente: quest’anno il tema è “Solitudini. Costruire legami, fare comunità". In questa occasione giornata a cura della Coop. Villa S.Ignazio: laboratorio su La compassione alle radici dell’etica. Dolore, giustizia, profezia. 3 relatori: A.Zulato (LED): L’etica nel significato delle parole; P.E.Gius (UNIPD): La compassione e il dolore innocente; A.Lama (Ass. Diaconia): I care. La consegna della cura. Alle relazioni seguono piccoli gruppi di condivisione. Informazioni e programma completo:  segreteria.taa@cnca.it, 0461239640.

Sabato ore 9.00-12.00 e 14.00-18.00, Terragnolo, Fraz Sega, Segheria Veneziana 

Saluti dal Futuro

Laboratori aperti e gratuiti rivolti a ragazzi e adulti per esplorare gli scenari futuri di Terragnolo. In questa occasione "Agricoltura, turismo, cultura e oltre: vivere e lavorare a Terragnolo nel 2050". Un progetto in collaborazione con l’associazione CENTRIFUGA. Per informazioni, programma e iscrizioni: associazionecentrifuga@gmail.com, 328 8554800.

Sabato ore 9.00, Monte Bondone, Centro Fondo delle Viote

EUROBIRDWATCH 2019

In occasione delle giornate europee del birdwatching, la sezione di Trento della LIPU organizza un’escursione naturalistica. Oltre ad essere un bellissimo evento che ci permetterà di immergerci nella natura, i dati serviranno a produrre un’importante raccolta di informazioni ornitologiche. La partecipazione è gratuita, ma è necessario comunicare la propria adesione allo 0461 931481 oppure via email trento@lipu.it entro il 1° ottobre. Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento di 30 partecipanti. Pranzo al sacco, rientro previsto nel pomeriggio. Percorreremo insieme ad un esperto naturalista la conca delle Viote e la foresta demaniale del Monte Bondone, un facile percorso che ci permetterà di esplorare diversi tipi di ambiente. ATTREZZATURA CONSIGLIATA: Binocolo (chi ne fosse sprovvisto, lo specifichi al momento dell’iscrizione). Abbigliamento adeguato ad un’escursione in montagna. Informazioni: trento@lipu.it.

Sabato ore 10.00, Trento,  piazzetta Nicolò Rasmo (in fondo a via Suffragio, vicino a piazza Silvio Pellico) 

Il diritto di essere salvati (e di salvare)

Punto informativo di EMERGENCY gruppo Trento e installazione “Maniterraneo” opera di alcuni studenti trentini. Un gruppo spontaneo di studenti di vari istituti del Trentino, alcuni accomunati dall’aver partecipato a “Promemoria_Auschwitz” altri coinvolti dopo questa esperienza, si è fatto avanti e ha chiesto di partecipare a questa giornata e collaborare proponendo “Maniterraneo”, un’installazione creata per ricordare le vittime del Mediterraneo e sottolineare che ognuno ha il diritto di essere salvato (e di salvare). Nessun intento politico, ma un memorandum universale dei diritti umani condivisi e riconosciuti a livello internazionale dopo le brutalità della seconda guerra mondiale. Si tratta di mani (da cui il titolo) costruite con bottigliette, cartone, vecchie maniche e calzini che rappresentano persone che chiedono aiuto. Il lavoro è stato realizzato lo scorso anno da studenti dell’istituto di scuola secondaria di primo grado di Levico con l’accompagnamento di un’insegnate di educazione artistica. L'installazione verrà predisposta dalle 12.00 e sarà annullata in caso di maltempo. Informazioni:  349 543 90 66, trento@volontari.emergency.it.

Sabato ore 10.00-18.00, Predazzo,  Centro Commerciale - Supermercato Poli di Predazzo.

DIRITTI, SEMPRE

Sostieni EMERGENCY e il diritto alla cura per tutti, senza discriminazioni. Sabato 5 e domenica 6 ottobre fai la tua tessera 2020 di EMERGENCY, in tante piazze italiane. Sabato 5 ottobre i volontari del Gruppo EMERGENCY Fiemme e Fassa saranno presenti nell'atrio del Centro Commerciale - Supermercato Poli di Predazzo e potrai scegliere di stare con EMERGENCY dalla parte dei diritti umani. Per sottoscrivere la tessera di EMERGENCY basta una donazione minima di 12 euro fino a 25 anni, di 30 euro tra 26 e 64 anni, di 20 euro oltre i 65 anni. Quest’anno, inoltre, ci sarà la possibilità di regalare la tessera a un amico con una donazione di 30 euro, senza distinzione di età. I fondi raccolti andranno a sostegno degli ospedali e dei centri sanitari di EMERGENCY in Afghanistan, Iraq, Sierra Leone, Sudan, Uganda e Italia. Informazioni: fiemme-fassa@volontari.emergency.it

Sabato ore 10.30, Monte Terlago, bosco della Scuola nel Bosco Vallelaghi 

LETTURE D'AUTUNNO NEL BOSCO

La Scuola nel Bosco Vallelaghi Trento organizza, in collaboarazione con La Seggiolina Blu: "LETTURE D'AUTUNNO NEL BOSCO. Immergiti con noi in un viaggio alla scoperta dei più begli albi illustrati letti nel bosco per noi da Soledad, attrice e libraia della libreria per bambini La Seggiolina Blu di Trento. L'evento è ad offerta libera, il ricavato sarà impiegato per l'acquisto di libri e altro materiale per le attività della scuola. Consigliato abbigliamento da montagna e borraccia d'acqua. Informazioni: 3335832278, asilonelboscovallelaghi@gmail.com.

Sabato ore 17.00, Canova, via Paludi 46, sala Can Can 

Aperitivo narrativo con scambio di buone pratiche per contrastare la solitudine

Il Tavolo Canova, nell'ambito della Settimana dell'accoglienza propone quest'anno dei momenti in comunità. In questa occasione ""Aperitivo narrativo con scambio di buone pratiche per contrastare la solitudine" e a seguire esibizione del coro Lambi Canti e Cena di comunità in piazza. Informazioni: 3466939751, lacasetta@arianna.coop.

Sabato ore 18.00, Trento, Centro sociale Bruno

Iuventa10 in tour: incontro con equipaggio e team legale

Dieci persone di Iuventa10 rischiano 20 anni di carcere per aver salvato delle vite nel Mar Mediterraneo. Si tratta del primo processo in assoluto contro una ONG che effettuava dei salvataggi in mare. Da allora sono passati 2 anni, ma la situazione non è cambiata ed è peggiorata. Ascolta la loro storia al Centro Sociale Bruno e quella della nave Iuventa direttamente dalle voci dei suoi protagonisti. Incontro con: Sascha Girke (Capomissione), Miguel Duarte (Rhib team) e altri membri dell’equipaggio e  Avv. Nicola Canestini – collegio di difesa. Informazioni: 393477732573, csabruno.comunicazione@gmail.com.

Sabato ore 20.00, Trento, via Torre D'Augusro 29, Bookique

LA BALLATA DI SOUMAILA SACKO

Comun'Orto è un po' un giardino segreto. Si trova al Brione, sul retro della scuola elementare Gandhi. Vi si accede da via Tiella, imboccando il sentiero che porta al Bosco della Città). Invita alla serata con LA BALLATA DI SOUMAILA SACKO di Marco Gnaccolini. Canzoni e musica: Storie Storte (Venezia). Voce narrante: Marta Marchi. “La Ballata di Soumaila Sacko” è stata menzione speciale a "Il mondo è ben fatto" premio di nuova drammaturgia 2018 di Torino. Si racconta una vicenda recente dell'Italia contemporanea: il 2 giugno 2018 in una vecchia fornace abbandonata di San Calogero (RC), nella quale vengono interrati rifiuti tossici dalla 'ndrangheta, viene ucciso con un colpo di fucile Soumaila Sacko, 29enne del Mali, in Italia con permesso regolare di soggiorno e al lavoro come sindacalista per difendere i diritti dei lavoratori braccianti nella raccolta dei pomodori. Composta da diverse scene chiamate “ballate”, questo fatto di cronaca italiana è punto di partenza per poter affrontare temi e problematiche contemporanee come l'immigrazione economica, il razzismo, lo sfruttamento del lavoro, il caporalato, il fenomeno dell'eco-mafia e dell'inquinamento dei terreni. L'evento inserito nel programma della Settimana dell’Accoglienza 2019 promossa dal CNCA Trentino Alto Adige (programma completo) si svolgerà in un doppio appuntamento a Rovereto e a Trento. L'iniziativa è promossa da Evoè!Teatro con il contributo della Provincia Autonoma di Trento in collaborazione con Woodstock Teatro, la complicità di Libreria Due Punti (Trento) e Comun’Orto (Rovereto), il sostegno di Libera del Trentino e di SMART lab Rovereto e Bookique Trento. Informazoni: comunorto@gmail.com, 3331772900.

Sabato ore 20.30, Trento, Piazza Dante, Palazzo della Regione, Sala di Rappresentanza

“NON V’E’ VALICO FRA FERSINA E BRENTA…..”

Partitura per Voci soliste e corali Studio per un Teatro – Concerto. Testo e regia di Renzo Fracalossi. Direzione musicale di Maurizio Zottele. Con questo titolo il CLUB ARMONIA ed il CORO VALSELLA di Borgo Valsugana sono lieti di offrire al pubblico un particolare viaggio teatrale e musicale dentro la Valsugana, nella consapevolezza che proprio questa vallata porta in sé molte tracce della nostra complessiva storia territoriale. Si tratta di un “teatro-concerto” che svelerà molte vicende della Valsugana e del Trentino sconosciute ai più. Ingresso libero e gratuito

Leggi tutto: Sabato 5 ottobre 2019

Venerdì 4 ottobre 2019

Venerdì ore 14.00, Trento, Piazza D'Arogno, lato via Garibaldi

#Lacittàideale

Dal 28 settembre al 6 ottobre si celebra la Settimana dell’Accoglienza, giunta ormai alla quinta edizione, è organizzata a livello Regionale dal Cnca del Trentino-Alto Adige ed è aperta a tutti coloro che vogliono partecipare con proprie iniziative. Ha lo scopo di promuovere la cultura dell’accoglienza e di valorizzare quanto si sta facendo nelle nostre comunità. Nella vita tutti abbiamo sperimentato in più occasioni la bellezza di essere accolti; a nostra volta possiamo e dobbiamo essere accoglienti. Questo è il significato di comunità. Questo è il messaggio universale che la Settimana vuole trasmettere. Ogni anno la Settimana propone un tema che fa da filo conduttore alle tante iniziative che nascono spontaneamente: quest’anno il tema è “Solitudini. Costruire legami, fare comunità". In questa occasioneserata a cura di Comune di Trento, Coop. Villa S.Ignazio, Fondazione Comunità Solidale: un laboratorio per leggere i punti di fragilità del territorio cittadino e per costruire la città ideale. Informazioni e programma completo:  segreteria.taa@cnca.it, 0461 239640.

Venerdì ore 18.00, Trento, The Social Stone

Gusti Giusti!

Aperitivi consapevoli aspettando la fiera Fà La cosa Giusta. Al via con L'Ortazzo un percorso di 6 aperitivi ed una camminata per approfondire da vari punti di vista le tematiche della sostenibilità e renderle concrete nella vita quotidiana. Un itinerario che proporrà riflessioni anche impegnative ma partendo dalle cose belle della vita, come il bere e il mangiare, coniugati secondo i principi della sostenibilità. In questa occasione l'aperitivo con interviste e dibattito: Il gusto di fare la spesa giusta. Informazioni e programma: ortazzo@gmail.com.

Venerdì ore 18.00, Trento, Vicolo S.Marco 1, Centro per la Cooperazione Internazionale 

Il popolo della falesia

Ipsia del Trentino, CTA, FAP con il CCI - Centro per la Cooperazione Internazionale (CCI) invitano dal 1 ottobre all'8 novembre alla mostra "Dogon. Cooperare in Mali con il popolo della falesia" visitabile dal lunedì al venerdì (dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.30 sino alle 17.30) sempre presso il CCI – Centro Cooperazione Internazionale in vicolo San Marco, 1 a Trento. All'interno del ricco programma della mostra avrà luogo la conferenza “Il popolo della Falesia”. Introdurrà Mario Raffaelli presidente del CCI che il 4 ottobre di 27 anni fa, facilitò la firma della pace in Mozambico assieme a Mons. Matteo Zuppi – ora Arcivescovo di Bologna e futuro Cardinale scelto da Papa Francesco. Sarà presente anche il Console onorario del Mali Gianfranco Rondello e tra i relatori vi sarà Vincenz Togo di etnia Dogon e attualmente fisico nucleare in Italia. Interverranno inoltre due giovani africaniste (Manuela Perris e Gaia Lott) per narrare il momento difficile che sta passando il Mali con gruppi estremisti legati ad al-Qā'ida e ISIS/Dae'sh. In tale serata verranno presentati da Giuliano Rizzi i progetti che Ipsia sta attuando in Mali. Modera paola Delrio direttrice del CCI. Informazioni: 0461 277 254, ipsia.trento@gmail.com.

Venerdì ore 18.00, Pergine Valsugana, Castello di Pergine

Banca Etica: in prima linea per restare umani

Per festeggiare i 20 anni di Banca Etica il GIT di Trento ha organizzato una serata dedicata al sostegno della missione Mediterranea - Saving humans. Dopo il saluto della presidente dell banca Anna Fasano interverranno Raffaele Crocco (direttore dell'Atlante delle guerre), il dott Giovanni Putoto per Medici con l'Africa CUAMM e Francesca Zanoni (componente dell'equipaggio di Mediterranea). Seguirà il taglio della torta e una cena di raccolta fondi per Mediterranea con prenotazione obbligatoria scrivendo a git.trento@bancaetica.org.

Venerdì ore 20.30, Trento, piazza S. Maria Maggiore 7, Aula magna Fondazione Demarchi

Tempi Feroci

All'interno della Settimana dell'accoglienza presentazione del libro di Vincenzo Passerini "Tempi feroci". In tempi feroci, oggi come ieri, le coscienze devono decidere se stare dalla parte dei carnefici o delle vittime. Se fingere di non vedere la vittima, come fanno il sacerdote e il levita della parabola evangelica, oppure soccorrerla e accoglierla, come fa il samaritano. Le vittime di questa stagione feroce sono i profughi e i migranti, umiliati e offesi, torturati e assassinati nei lager libici, lasciati annegare nel Mediterraneo, respinti e uccisi da muri e da leggi disumane, feriti dai razzismi, sfruttati. Ma ci sono, ovunque, anche i samaritani che soccorrono e accolgono, si oppongono alla disumanità, si battono per la giustizia e l’uguaglianza, credono nella fraternità. Praticano la buona accoglienza che valorizza i talenti di chi è accolto. Tengono viva la speranza. Ovunque ci sono coscienze che si oppongono alla ferocia, talvolta a prezzo della vita. Il libro raccoglie testi inediti o pubblicati in una prima versione su «l’Adige», «Trentino», «Il Margine», "Il Ddolomiti". Sguardi senza confini sul nostro presente e squarci di feroci passati che non vanno dimenticati. A cura di Cnca ( Coordinamento nazionale comunità di accoglienza), Federazione del Trentino-Alto Adige. Introduce e coordina Elisa Dossi, giornalista Rai. Intervengono don Marcello Farina, docente di filosofia, Claudio Bassetti, presidente del Cnca del Trentino-Alto Adige e l’autore. Informazioni: segreteria.taa@cnca.it.

Venerdì ore 20.30, Trento, via S. Croce 67, teatro Cuminetti

Come Libri. Evento di promozione Corso Volontari La Rete

Torna per il trentaduesimo anno il Corso Volontari promosso dalla Cooperativa Sociale La Rete. Quest'anno, grazie al contributo e al sostegno delle Cassa Rurale di Trento, il corso sarà aperto dall’evento di promozione "Come Libri...", in programma venerdì 4 ottobre dalle ore 20.30 al Teatro Cuminetti di Trento. L’ingresso e gratuito e durante la serata chi lo vorrà potrà iscriversi al corso volontari. Le informazioni sul corso e le modalità di iscrizione sono disponibili al linkeleonora@cooplarete.org, 0461 987269.

Venerdì ore 20.30, Valda (sala polifunzionale)

A reti unificate

Fare rete: come, con chi e soprattutto... perché? Vi invitiamo a partecipare a un ciclo di tre serate organizzate dall'associazione Bio Bono - Turismo e agricoltura contadina in collaborazione con le associazioni Sorgente90 e Grumestieri per confrontarsi insieme sul delicato quanto importante tema del "fare rete": tra e nelle associazioni, tra piccole imprese, tra produttori e consumatori. Interverranno relatori esperti e persone che porteranno la propria esperienza diretta. L'iniziativa è sostenuta dalla Rete di Riserve attraverso il bando "Tessere la Rete 2019". In questa occasione FARE RETE TRA IMPRESE con Federico Rolleri (azienda agricola Ortigiani, Bedonia PR) e Ezio Dandrea (Acli Terra). Informazioni: info@biobonotrentino.it, 348 3340168.

Giovedì 3 ottobre 2019

Giovedì ore 9.00, Trento, V.Verdi 26 , Dipartimento di sociologia

Hope e UniIncludi per dire Fare Assieme

Dal 28 settembre al 6 ottobre si celebra la Settimana dell’Accoglienza, giunta ormai alla quinta edizione, è organizzata a livello Regionale dal Cnca del Trentino-Alto Adige ed è aperta a tutti coloro che vogliono partecipare con proprie iniziative. Ha lo scopo di promuovere la cultura dell’accoglienza e di valorizzare quanto si sta facendo nelle nostre comunità. Nella vita tutti abbiamo sperimentato in più occasioni la bellezza di essere accolti; a nostra volta possiamo e dobbiamo essere accoglienti. Questo è il significato di comunità. Questo è il messaggio universale che la Settimana vuole trasmettere. Ogni anno la Settimana propone un tema che fa da filo conduttore alle tante iniziative che nascono spontaneamente: quest’anno il tema è “Solitudini. Costruire legami, fare comunità". In questa occasione presentazione a cura del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale in collaborazione con la Coop. VSI, Fondazione Comunità Solidale, Comune di Trento Servizio Attività Sociali di Hope e UniIncludi per dire Fare Assieme con testimonianze degli Hope per la convivenza pacifica all’interno del Dipartimento. Informazioni e programma completo:  segreteria.taa@cnca.it, 0461239640.

Giovedì ore 18.00, Trento, Panificio Moderno

Gusti Giusti!

Aperitivi consapevoli aspettando la fiera Fà La cosa Giusta. Al via con L'Ortazzo un percorso di 6 aperitivi ed una camminata per approfondire da vari punti di vista le tematiche della sostenibilità e renderle concrete nella vita quotidiana. Un itinerario che proporrà riflessioni anche impegnative ma partendo dalle cose belle della vita, come il bere e il mangiare, coniugati secondo i principi della sostenibilità. In questa occasione l'aperitivo dibattito: Il gusto di mettersi in gioco. Informazioni e programma: ortazzo@gmail.com.

Giovedì ore 18.00, Trento, Vicolo San Marco 1, Centro per la Cooperazione Internazionale

A fianco del popolo Gaurani...

Il Consorzio Brasil Trentino in collaborazione con altre realtà del territorio invitano all'incontro con Leila Rocha, leader indigena brasiliana, in una serata dedicata alla solidarietà con il popolo Guarani e le comunità indigene dell'amazzonia. Informazioni: info@tremembe.it, 338 415 7742.

Giovedì ore 18.30 e 20.45, Trento, Piazza S. Maria Maggiore

Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime dell'Immigrazione

Il 3 ottobre è la Giornata Nazionale in Memoria delle Vittime dell'Immigrazione istituita dal Parlamento Italiano. Fra le motivazioni drammatiche che costringono le persone a partire dalla propria casa ci sono i cambiamenti climatici. Colpiscono in particolare le popolazioni più povere. La scelta politica di non guardare alle persone in fuga le espone a viaggi sempre più pericolosi, spesso tragici. Il Centro Astalli di Trento ha scelto di marciare perchè la memoria di chi non c'è più, impegni ciascuno di noi nel tentativo di fermare questa emorragia di umanità. La marcia è come sempre libera e aperta a tutti coloro a cui sta a cuore la Terra e gli esseri umani che ci camminano sopra." Programma: ore 18:30 Partenza da Piazza Santa Maria; ore 20:00 semplice momento conviviale in Piazza Dante per la conclusione della marcia. A seguire alle ore 20:45 SALVARE I NAUFRAGHI, SALVARE L'ITALIA con MARCO DAMILANO, giornalista e saggista, direttore de L'Espresso, presso la Federazione Trentina della Cooperazione, via Giovanni Segantini 10. Informazioni: cultura@centroastallitrento.it.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.