Giornata Mondiale del Rifugiato

Il 20 giugno si celebra in tutto il mondo la Giornata Mondiale del Rifugiato, appuntamento annuale voluto dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, che ha come obiettivo la sensibilizzazione dell’opinione pubblica sulla condizione di milioni di rifugiati e richiedenti asilo. Ogni giorno migliaia di persone sono costrette a fuggire da guerre e violenze: lasciano i propri affetti, la propria casa e tutto ciò che un tempo era parte della loro vita. Dietro ognuno di loro c’è una storia che merita di essere ascoltata: storie di sofferenze, ma anche di chi è riuscito a ricostruire il proprio futuro, portando il proprio contributo alla società che lo ha accolto. Tutti noi siamo invitati a ricordare che ogni essere umano, uomo, donna o bambino migrante, ci riguarda e insieme ai rifugiati possiamo scoprirci comunità camminando insieme verso un futuro di diritti e di pace. Centro Astalli Trento, ACLI, Ali Aperte, ATAS onlus, Arcobaleno, Centro per la Cooperazione Internazionale, CNCA Trentino Alto Adige, Fondazione Comunità Solidale, Contro la Pared, Coordinamento Accoglienza Vallagarina, Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, Il Gioco degli Specchi, IPSIA, Kaleidoscopio, Libera contro le Mafie, Marcia Restiamo Umani, Mavì, Punto d'Approdo, 46° Parallelo, Coop Samuele, SAT e Coop Villa S. Ignazio hanno organizzato otto eventi pubblici attorno al 20 giugno 2019 distribuiti nei territori del Trentino al fine di veicolare questo messaggio attraverso arte, musica, laboratori, concerti, presentazioni di libri e di mostre fotografiche, dibattiti, gite in montagna e marce di solidarietà. Informazioni e programmacultura@centroastallitrento.it.

SRADICATI TOUR

Lo Sradicati tour continua e questa volta fa tappa a Sagron Mis. Sabato 3 agosto alle 18.00 ci sarà l'inaugurazione nella ex scuola elementare e sarà visitabile tutti i giorni dalle 16.30 alle 19.30 e dalle 20.30 alle 22.30 fino al 15 agosto. Lo Studio d’Arte Andromeda ha chiamato a raccolta oltre 30 illustratori trentini invitandoli a fare una riflessione sul bosco a seguito dei devastanti eventi atmosferici della tempesta Vaia che ha colpito il nostro territorio. Con “Sradicati” si desidera raccontare questi luoghi: com’erano, come sono diventati, come potrebbero rinascere, tutto attraverso l’occhio poetico e il cuore appassionato di disegnatori e artisti locali, che hanno vissuto questi avvenimenti in prima persona. Informazioni: info@studioandromeda.net.

Siamo Europa

Il Servizio Europa della Provincia Autonoma di Trento lancia la seconda edizione di “Siamo Europa”, festival sulle politiche europee in programma dal 25 al 27 maggio in piazza Santa Maria Maggiore a Trento. Ogni anno l’Europa celebra la propria festa il 9 maggio, ricordando quando nel 1950 Robert Schuman gettò le basi per il progetto di integrazione comunitaria. Da una “festa comandata” si è deciso in Trentino, terra sensibile per vari motivi all’Europa, di proporre una manifestazione di piazza di tre giorni per amplificare il messaggio e portarlo in maniera più diretta ai cittadini. Cercando di mettere assieme tematiche “alte” con ciò che fa l’Europa concretamente per gli europei. Il festival è coordinato dai centri di informazione europea Europe Direct Trentino e Centro di Documentazione Europea di Trento con la collaborazione della Fondazione Trentina Alcide Degasperi e di Villa Vigoni, luogo di confronto e dialogo tra i governi italiano e tedesco. Anche nell’edizione 2018 sono in programma seminari, tavole rotonde, confronti, la presentazione di progetti finanziati dall’Europa in Trentino, spettacoli e altre attività. Informazioni e programma: 0461 495088, europedirect@provincia.tn.it.

Il Trentino per la BIOdiversità

Il 18, 19 e 20 maggio 2019, ritornano le giornate dedicate a "Il Trentino per la BIOdiversità" a Trento e in varie località delle aree protette del Trentino dai primi di maggio ai primi di giugno.  Prosegue in Trentino il percorso per la promozione, tutela e valorizzazione della biodiversità naturale e di interesse agrario. Le varie iniziative in programma perseguono gli obiettivi indicati dalle istituzioni internazionali e nazionali che hanno definito il 20 maggio come Giornata nazionale della biodiversità di interesse agricolo e alimentare (Legge 194/2015) ed il 22 maggio quale Giornata mondiale della biodiversità (ONU). La salvaguardia della diversità e della funzionalità degli ecosistemi si coniuga con la diversità delle specie e la diversità genetica entro di esse, sia nel contesto naturale sia in quello produttivo agricolo ed alimentare. Anche quest’anno enti, istituzioni, associazioni, operatori si sono messi in rete per divulgare e celebrare i valori universali della biodiversità. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Comune di Trento, MUSE, CREA di Villazzano, Servizio sviluppo sostenibile ed Aree Protette, APPA, Fondazione Edmund Mach, Biodistretto di Trento, Federazione provinciale Allevatori, Rete degli Ecomusei del Trentino, associazioni F.T.bio e Pimpinella. Obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare la popolazione sullo stato della biodiversità che è anche alla base dei nostro sistema alimentare.  Il programma delle tre giornate trentineprevede due giornate dedicate alle escursioni e una alle scuole del territorio. Vuoi allestire uno stand per la vendita o l'esposizione di prodotti o per l'organizzazione di eventi/laboratori, per l'iniziativa: “Giornate della BIOdiversità Agraria e Alimentare”, il 18 maggio 2019 a Piedicastello, Trento?  Puoi fare richiesta compilando il modulo allegato e presentarlo all'ufficio competente. Informazioni: 0461.495911, serv.politichesvilupporurale@provincia.tn.it.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.