CULTURE

L'associazione culturale Studio d'Arte Andromeda invita alla sua 25° Rassegna Internazionale di Satira e Umorismo dal presso le cantine di Torre Mirana, in Via Belenzani 3 a Trento dal 21 ottobre al 4 novembre. In un momento storico in cui si ricostruiscono muri e si chiudono le frontiere, anni in cui torna pericolosamente a girare l’idea che i diritti non siano estendibili a tutti ma siano un premio personale non condivisibile, è sembrato opportuno ai soci organizzatori fermarsi a riflettere su cosa significhi il termine “culture”. Da qui il titolo lanciato per la 25° Rassegna Internazionale di Satira e Umorismo organizzata dallo Studio d'Arte Andromeda. Il desiderio è quello di sempre: avere una panoramica a trecentosessanta gradi di ciò che questa parola suscita nell’immaginario degli artisti. 468 gli autori interessati, provenienti da 69 nazioni diverse per un totale di 1203 opere suddivise in due sezioni: fumetto e satira. Presso lo Studio d’Arte Andromeda di Via Malpaga 17 a Trento sarà possibile vedere la personale dell’artista russo Andrei Popov vincitore della precedente edizione (XXIV Rassegna Internazionale di Satira e Umorismo “FUTURO” 2016). Informazioni: info@studioandromeda.net.

J'ACCUSE! 1914-1918: OPPOSIZIONE, RIFIUTO, PROTESTA

Dal 16 al 18 novembre 2017 a Le Gallerie la Fondazione Museo storico del Trentino propone il convegno internazionale "J'ACCUSE! 1914-1918: OPPOSIZIONE, RIFIUTO, PROTESTA". Più di venti studiosi italiani e stranieri si confronteranno e discuteranno slle forze politiche, le associazioni, i militanti, gli intellettuali che alla guerra si opposero, tentarono di evitarla e cercarono, nei limiti delle loro possibilità, di testimoniare anche individualmente una via d'uscita dal conflitto. Tre giorni di convegno – organizzati da Quinto Antonelli, Bruna Bianchi, Giovanna Procacci e Mirko Saltori – che intendono mostrare come sia doveroso studiare e scrivere anche una storia della pace e dei pacifici, oltre a quella della guerra e dei guerrieri. Informazioni e programma: 0461230482, info@museostorico.it.

Dritti ai Diritti

Dal 22 al 26 novembre in occasione della Settimana dei diritti dell'infanzia è stata inaugurata a Trento la mostra "Dritti ai Diritti" presso Palazzo Thun di Via Belenzani 19: 8 pannelli realizzati all'interno di un concorso progettato dagli studenti degli istituti di Trento. Ognuno di essi racconta un diverso diritto della "Convenzione sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza", rendendolo di facile comprensione per tutti, soffermandosi su quelli più significativi. Sul sito trentogiovani.it vi è una guida approfondita su ogni pannello, disponibile anche in formato e-book. Inoltre, attraverso i QRCode presenti sui pannelli stessi, si accede al medesimo materiale. Informazioni: 0461884240.

 

Natale CreatTivo: Alberi, Riciclo e Solidarietà

Piccoli alberi ideati dai bambini e realizzati con materiale di riciclo, accompagnati da una lettera d'auguri alla città e ai suoi abitanti e un'azione di solidarietà all'interno delle inizative "Trento, città del Natale". Al concorso "Natale CreatTivo: Alberi, Riciclo e Solidarietà" rivolto alle scuole della città, hanno partecipato 250 bambini di 10 classi. I lavori saranno esposti a palazzo Thun, in via Belenzani, dal 2 dicembre 2017 al 6 gennaio 2018. In Piazza Dante si può ammirare l’installazione artistica raffigurante i personaggi della Natività e del presepe, la cui ideazione, progettazione e realizzazione è opera degli studenti del Centro di Formazione Professionale Enaip di Villazzano e dell'Istituto d'Arte “A. Vittoria”. Informazioni: ufficio.culturaturismo@comune.trento.it, 0461884169.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.