CAMPAGNA "NASTRO ROSA"

logo nastro rosa LILT piccoloPrevenzione e informazione possono fare la differenza. Questo è uno dei motti in cui crede fermamente LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori. Il mese di ottobre è damolti anni dedicato alla Campagna "Nastro Rosa", promossa in tutto il mondo per sensibilizzare le donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita sani da adottare e sui controlli diagnostici utili da effettuare. Puoi richiedere materiale informativo presso le sedi LILT di Trento o scaricare il volantino sull'autocontrollo del tuo seno. Anche LILT Sezione Provinciale di Trento aderisce con molte iniziative alla Campagna attiva in tutta Italia e nel mondo.   Venerdì 25 ottobre la comunità può incontrare alcuni esperti sul tema, all’evento “Cura del tumore al seno in Trentino. Una serata di confronto tra medici e pazienti” (ore 17:00) presso l’NH Hotel Quartiere Albere Trento. Il dott. Paolo Cristofolini con la sua équipe e altri medici, approfondirà l’argomento spaziando dalla nuova Breast Unit, alle aggiornate pratiche di diagnosi, chirurgia terapeutica e ricostruttiva. Venerdì 4 ottobre si terrà invece presso Castel Caldes la serata di presentazione del calendario 2020 “Il sorriso”, per il quale alcune donne operate al seno, con il loro sorriso e il loro coraggio, hanno voluto fare da modelle. Molte le iniziative organizzate anche in provincia, con aggiornamenti sul sito e sul canale Facebook dell’Associazione: mercoledì 23 ottobre, ore 20.30 presso l’Auditorium della Cassa Rurale Vallagarina, sede di Ala, serata informativa “La salute in rosa. Limiti e possibilità della diagnosi precoce” 
Con la dott.ssa Girardi - senologa; sabato 26 ottobre, ore 17.00  a Tione Incontro “Novità sul tumore della mammella”; lunedì 28 ottobre, ore 20.30; presso la Sala M. Paternolli del Municipio di Borgo Valsugana, serata informativa “I tumori dell’utero (sia nella parte più interna che in quella più esterna dell'organo possono svilupparsi forme tumorali)” Con il dott. Fabio Battisti – chirurgo ostetrico; martedì 29 ottobre, ore 20.15 a Imer, presso la sala ex Sieghe. Dialogo con l’Oncologo dott. Ambrosini e Loredana Cont: “Prevenzione: ne parliamo o la facciamo?”; mercoledì 30 ottobre, ore 20.30 presso la Sala della Vigna di Nomi, serata informativa “Quante donne sei? La salute nelle diverse età della donne. Con il dott. Zucchelli. Informazioni: info@lilttrento.it, 0461.922733.

 

Un Giorno Matto

71597218 2429825637286083 8051842466178924544 nA.de.SOL amici della solidarietà invita domenica 20 ottobre dalla ore 14.00 alle 18.30 a Trento in via Fersina presso il BLM Group Arena (ex Palatrento), con il patrocinio del Comune di Trento e della Provincia autonoma di Trento, ad un pomeriggio dedicato a bambini e ragazzi dai 3 ai 12 anni con un sacco di giochie e attività di avvicinamento allo sport con il CONI, truccabmbi, palloncini e animazioni. Ingresso libero con offerta da destinare alle iniziative dell'associazione. Si consigliano calzini atiscivolo per i bambini. 

Festival dell'Economia di Trento

EconomiaFestivalL’impatto del progresso tecnologico sulla distribuzione del reddito sarà al centro, dal 31 maggio al 3 giugno, del prossimo Festival dell'Economia di Trento. La tecnologia e i robot possono liberare tempo e arricchire chi li possiede, mentre rischiano di impoverire chi non riesce più a trovare lavoro perché i macchinari hanno reso le sue competenze obsolete. Il passato offre lezioni molto importanti sull’impatto delle nuove tecnologie. Per questo, la narrazione storica, soprattutto quella basata sui dati degli storici economici, troverà grande spazio in questa edizione del Festival dell’Economia. Al contempo dobbiamo essere consapevoli del fatto che la storia passata è una guida molto imperfetta per ciò che ci attende nei prossimi decenni. Se c’è una cosa non lineare questa è proprio il progresso tecnologico. Più che in passate edizioni il Festival ospiterà l’inventiva dei tecnologi e degli stessi economisti. Non sanno predire il futuro, ma certo possono immaginarlo con molta più concretezza e capacità di coglierne le contraddizioni di tanti altri. Informazioni e programma: 0461497930, ufficiostampa@festivaleconomia.it.

CusCus

CouscousCusCus e' un'idea progettuale che nasce dalla volontà di unire e porre le diverse competenze ed esperienze dell'associazionismo trentino al servizio del welfare multiculturale. Inoltre, intende progettare e realizzare percorsi di sensibilizzazione, formazione e integrazione sul territorio per supportare i processi di inclusione, socializzazione ed empowerment di italiani e migranti, con una particolare attenzione alle donne, ai giovani e agli studenti. Il progetto CusCus è un progetto finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali attraverso il bando provinciale per le associazioni di volontariato (delibera n. 1395 del 2018). Del progetto fanno parte diversi partner tra cui: associazione Banca del Tempo Etico, ATAS Onlus, Il Gioco degli Specchi, Banca del Tempo dei Laghi, CoderDolomiti, Mazingira, Food Connects People, Infusione. Il progetto è supportato dall'Università di Trento e in particolare dall'Ufficio Equità e Diversità e dal Contamination Lab Trento. CusCus vuole favorire i processi di integrazione, socializzazione e valorizzazione di migranti e italiani (e in particolare delle donne) attraverso un potente mezzo culturale e comunitario: il cibo. A tal fine, CusCus si serve di due strumenti altrettanto importanti per la creazione di opportunità e connessioni: le tecnologie digitali e l’imprenditorialità. Si intende coinvolgere un gruppo di donne e uomini (migranti e non) in attività formative ed esperienziali che si intrecciano lungo percorsi culinari, tecnologici e di imprenditorialità creativa. CusCus è alla ricerca di corsisti e volontari che possano supportare le attività di formazione alle tecnologie digitali di livello base e intermedio. Le iscrizioni rimangono aperte durante tutta l'iniziativa da  luglio a settembre, in base ai posti disponibili e ad una valutazione caso per caso. Per richiedere l'iscrizione come corsista compilare il modulo online; Per richiedere l'iscrizione come volontario compilare il modulo online. Informazoni e percorsi: 334 344 62 41, info@cuscus.org.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.