Servizio Civile Universale Provinciale (SCUP)

SCUPFino al 15 luglio è possibile presentare domanda di partecipazione ai progetti del Servizio Civile Universale Provinciale. Storicamente legato all’obiezione di coscienza alla leva militare, si è poi evoluto formalmente in Servizio Civile Volontario, inteso come un’iniziativa di educazione alla cittadinanza attiva per aiutare le fasce più deboli della popolazione, per promuovere i valori della pace e dell'uguaglianza e per contribuire allo sviluppo sociale, culturale ed economico del nostro Paese.  Ma oggi, esso, è entrato in una nuova fase che ne ha riconosciuto, accanto al valore sociale e di cittadinanza attiva, anche le potenzialità formative e di avvicinamento al mondo del lavoro. È un’esperienza di formazione, di crescita, di apprendimento che si propone di preparare ad affrontare la ricerca del lavoro e vuole formare cittadini responsabili. La lista dei progetti e le modalità di adesione le trovi qui. Informazioni possono essere chieste all’Ufficio servizio civile della Provincia, via Grazioli 1 a Trento: 0461493413, uff.serviziocivile@provincia.tn.it.

GANDHI 1948 - 2018

GandhiIl 30 gennaio 1948 a New Dehli il fanatico indù Nathuram Godse, ferisce mortalmente Mohandas Karamchand Gandhi sparandogli contro 3 colpi dalla sua pistola Beretta M34. A 70 anni di distanza, Giuliano Pontara, filosofo della politica, uno dei massimi studiosi della nonviolenza a livello internazionale e profondo conoscitore del pensiero etico-politico del Mahatma Gandhi, girerà l'Italia per raccontare dell'attualità del pensiero e dell'azione di Gandhi. La prima data sarà proprio quella di Trento organizzata il 12 marzo alle 18.00 presso il Centro per la Cooperazione Internazionale di vicolo S. Marco 1 dal Forum trentino per la pace e i diritti umani, dove Giuliano dialogherà con il presidente del Forum Massimiliano Pilati e ci parlerà del rapporto di Gandhi con “giustizia e pace”. Parleremo delle concezioni gandhiane di giustizia e visione di una società del benessere di tutti. Giuliano ci condurrà nella “ahimsa”, la concezione gandhiana della nonviolenza, con ampi riferimenti all'oggi e alla folle corsa agli armamenti nel mondo. Informazioni: 0461213176, forum.pace@consiglio.provincia.tn.it.

GREEN WEEK | FESTIVAL DELLA GREEN ECONOMY

Green2 thumbDa venerdì 16 a domenica 18 marzo Trento si anima per la GreenWeek: tre giorni di talk, dibattiti, seminari e incontri per parlare di riduzione degli sprechi alimentari ed energetici, di sharing economy e di sviluppo sostenibile. Promossa da Fondazione Symbola e ItalyPost, con Comune di Trento, Provincia Autonoma di Trento, Università di Trento, Fondazione Edmund Mach, Fondazione Bruno Kessler, MUSEMuseo delle Scienze e Trentino Sviluppo, con la media partnership di Corriere della Sera ed Egea, la Green Week è una vetrina d’avanguardia nelle tecnologie del green-thinking: dopo il successo delle precedenti edizioni, anche nel 2018 il Festival sarà un forum di discussione sui grandi temi della green economy. Tutti gli eventi sono a ingresso libero, ma i posti in sala sono limitati: per avere garanzia di accesso, è necessario registrarsi sul sito. Per informazioni e programma: info@goodnet.it, 0498761884.

 

Donne per la pace

Donne per la paceNel corso della tavola rotonda "Donne per la pace" prevista per martedì 10 aprile alle 18.30 presso il Comune di Trento in via Rodolfo Belenzani 20, sarà possibile ascoltare le testimonianze di Lisa Clark e Martina Pignatti Morano e il racconto del loro impegno duraturo per la promozione della pace a tutti i livelli. Lisa Clark, Beati costruttori di pace e referente per il disarmo nucleare della Rete Italiana per il Disarmo, porterà la propria esperienza come protagonista della Campagna per la messa al bando delle armi nucleari (International Campaign to Abolish Nuclear Weapons ICAN) vincitrice del Premio Nobel per la pace nel 2017. Martina Pignatti M., presidente di Un ponte per... e referente del Tavolo interventi civili di pace, racconterà il suo impegno in progetti e campagne per la promozione della pace e i diritti umani in Medio Oriente.  A moderare l'incontro Beatrice Taddei Saltini della redazione dell'Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo. Introducono la serata Violetta Plotegher, vicepresidente del Forumpace Trentino e Sara Ferrari, assessora all'Università e ricerca, politiche giovanili, pari opportunità e cooperazione allo sviluppo. La serata è legata a doppio filo sia al progetto Radio Memoriae sia alla serie di eventi dedicati al ruolo centrale delle donne promossi dal Forumpace Trentino. (Immagine evento a cura di Luigi Penasa dello Studio d'Arte AndromedaInformazioni: 0461213290, forum.pace@consiglio.provincia.tn.it.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.