Donne per la pace

Donne per la paceNel corso della tavola rotonda "Donne per la pace" prevista per martedì 10 aprile alle 18.30 presso il Comune di Trento in via Rodolfo Belenzani 20, sarà possibile ascoltare le testimonianze di Lisa Clark e Martina Pignatti Morano e il racconto del loro impegno duraturo per la promozione della pace a tutti i livelli. Lisa Clark, Beati costruttori di pace e referente per il disarmo nucleare della Rete Italiana per il Disarmo, porterà la propria esperienza come protagonista della Campagna per la messa al bando delle armi nucleari (International Campaign to Abolish Nuclear Weapons ICAN) vincitrice del Premio Nobel per la pace nel 2017. Martina Pignatti M., presidente di Un ponte per... e referente del Tavolo interventi civili di pace, racconterà il suo impegno in progetti e campagne per la promozione della pace e i diritti umani in Medio Oriente.  A moderare l'incontro Beatrice Taddei Saltini della redazione dell'Atlante delle Guerre e dei Conflitti del Mondo. Introducono la serata Violetta Plotegher, vicepresidente del Forumpace Trentino e Sara Ferrari, assessora all'Università e ricerca, politiche giovanili, pari opportunità e cooperazione allo sviluppo. La serata è legata a doppio filo sia al progetto Radio Memoriae sia alla serie di eventi dedicati al ruolo centrale delle donne promossi dal Forumpace Trentino. (Immagine evento a cura di Luigi Penasa dello Studio d'Arte AndromedaInformazioni: 0461213290, forum.pace@consiglio.provincia.tn.it.

Il Mondo in tenda. Le emergenze umanitarie viste con gli occhi dei volontari

Persone da aiutare e persone che aiutano fullwidthLa Fondazione Museo storico del Trentino, il Comitato provinciale di Trento della Croce Rossa Italiana e il Museo della Croce Rossa Italiana di Campomorone (Ge), con il contributo della Fondazione Caritro, propongono "Il Mondo in tenda. Le emergenze umanitarie viste con gli occhi dei volontari" dal 7 al 15 aprile 2018 a Trento in Piazza Cesare Battisti. Nove giorni di incontri, dibattiti, esposizioni fotografiche, reading e testimonianze video, dedicati alle persone da aiutare e a coloro che aiutano, agli assistiti e ai volontari. Sabato 7 aprile alle 17.00 si terrà l'evento di apertura della manifestazione con l'incontro pubblico sul tema “La cooperazione internazionale allo sviluppo”. Partecipano: Sara Ferrari, assessore all'Università e ricerca, politiche giovanili, pari opportunità, cooperazione allo sviluppo della Provincia autonoma di Trento; Fabrizio Damiani, Senior Programme Officer Europe & Central Asia, MENA and Asia-Pacific; Alessandro Brunialti, presidente del Comitato provinciale di Trento della Croce Rossa Italiana; Giorgio Postal, presidente della Fondazione Museo storico del Trentino. Informazioni: 0461 230482, info@museostorico.it.

Feste Vigiliane

La Fondazione alle Feste vigiliane newslitemGiorni di festa destinati, ancora una volta, a riversare un fiume di persone lungo le vie cittadine e a offrire a residenti e turisti un fitto calendario di spettacoli, disfide in costume, eventi espositivi, golose proposte per il palato e molto altro ancora...Ecco le Feste Vigiliane che andranno in scena a Trento dal 22 al 26 giugno.Il tema che legherà gli appuntamenti dell’edizione 2018 sarà “Oltre le mura” che riprende e rilancia la sfida giocata da Trento in occasione della candidatura a capitale italiana della cultura. Le mura sono quelle storiche della città, ma anche le barriere fisiche e culturali che definiscono il nostro agire nel mondo. Mura costruite a tutela dell'identità, mura abbattute in nome del raggiungimento di nuovi orizzonti, mura che delimitano spazi e possibilità. Informazioni e programma: 0461329143, info@festevigiliane.it.

Hoa

HoaHoa è un documentario breve che racconta la storia di una guaritrice vietnamita custode dei segreti delle erbe medicinali, un sapere che si tramanda di madre in figlia. Prodotto da GTV – Gruppo Trentino di Volontariato e Altrove Films, per la regia di Marco Zuin, è il ritratto di una famiglia guidata da una ritualità antica dedicata alle piante medicinali che, raccolte nella foresta, garantiscono la salute del villaggio. Il GTV, che si occupa di mettere in relazione la comunità trentina con le comunità del Sud Est Asiatico, dopo un progetto di cooperazione ed una mostra sulla Medicina Tradizionale Vietnamita esposta qui in Trentino, ha deciso di raccontare in un film la storia di Hoa che vive nel Nord del Vietnam, nel piccolo villaggio di Tuan Dao dedito alla coltivazione del riso e vicino ad un’importante foresta rinomata tutt’ora per la sua biodiversità. Tra le ultime guaritrici della sua etnia, cerca di preservare le conoscenze della foresta e, parallelamente, di tutelare le piante stesse dalla minaccia di estinzione. Per aumentare la sensibilità e l’informazione su questi temi, per rallentare i fenomeni in atto e contribuire a “proteggere, ripristinare e favorire un uso sostenibile dell’ecosistema terra” (Obiettivo 15 dello Sviluppo Sostenibile 2030), GTV ha scelto raccontare questa storia attraverso un documentario breve «per poter essere più incisivi nell’affrontare pragmaticamente un tema caro ed urgente, la tutela della biodiversità». Il GTV invita alla campagna di crowdfunding, la raccolta di fondi online che attraverso la piattaforma produzionidalbasso.com che permetterà di completare le ultime fasi di realizzazione dell’opera. Un primo contributo da parte della Provincia Autonoma di Trento e di GTV ha coperto i costi di sviluppo e riprese in Vietnam; ora ognuno potrà contribuire alle ultime fasi di lavorazione, montaggio e post-produzione con una donazione per portare sul grande schermo di Hoa, storia di una guaritrice. Il film sarà anche distribuito nelle scuole, parte integrante di un percorso didattico costruito sulla tutela della biodiversità, con la presentazione di libri dedicati alla tradizione vietnamita legata alla medicina tradizionale. Informazioni e raccolta fondi fino al 4 settembre: 0461.917395, 320.7636159, francesca.anzi@gtvonline.org.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.