LILT cerca nuovi Volontari in tutto il Trentino

lILTLa LILT Trento cerca nuovi Volontari in tutto il Trentino, persone che lasciano una traccia concreta nella comunità e organizzza un corso di formazione il 9 e 16 febbraio 2019. Solo grazie all’aiuto dei suoi volontari, LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori onlus riesce a creare quella rete di solidarietà ed aiuto concreto che, già da molti anni, è attiva su tutto il territorio trentino in aiuto ai pazienti oncologici, alle loro famiglie, ma anche per la tutela della salute di tutta la comunità. Il volontario è per LILT la risorsa fondamentale che, condividendo gli obiettivi dell’Associazione, può meglio trasmetterne i valori e divulgare i servizi utili. Ma per continuare a crescere, LILT ha bisogno dell’aiuto di più persone, che vogliano gratuitamente mettersi al servizio degli altri. In particolare LILT cerca chi possa dedicarsi ai seguenti servizi: negli Ospedali di Trento e di Rovereto, al Centro di Protonterapia di Trento a fianco del paziente (adulto e bambino) e della sua famiglia offrendo ascolto, compagnia e piccoli gesti di aiuto concreto per il Servizio Accompagnamento in auto a Trento accompagnare chi deve recarsi alle terapie in Ospedale o in Protonterapia, partendo dalla Casa accoglienza o dagli Appartamenti LILT a Trento, significa risolvere una piccola ma importante difficoltà quotidiana che gli ospiti possono avere nelle Delegazioni LILT a Rovereto, Cles, Tione, Cavalese, Cavedine, Borgo, Pergine, Mezzano, Arco in aiuto alla segreteria e per l’accoglienza (personale o telefonica) di chi si rivolge a LILT; aiuto nell’organizzazione dei servizi e degli eventi nel gruppo “Donna come Prima” – Ospedale di Trento  le donne operate al seno che hanno già superato l’esperienza oncologica offrono ascolto, aiuto amichevole e solidale ed una testimonianza concreta alle pazienti. Una speciale ricerca per volontari nel gruppo “Agenti Addestratori 00sigarette”:  per l’attività di educazione alla salute nelle scuole elementari, con interventi basati sul gioco e sull’interazione con i ragazzi. Le caratteristiche utili per questo volontariato sono la motivazione per l’obiettivo del progetto, l’essere portati per le attività di animazione e per la gestione di gruppi di bambini. Non è necessario avere esperienza, si dovranno seguire alcuni incontri formativi.Per diventare volontario LILT è obbligatoriamente richiesta un’età superiore ai 18 anni e la frequenza di un corso di formazione. Informazioni: LILT, C.so 3 Novembre 134 Trento,  0461.922733, info@lilttrento.it.

Macchina racconta storie, pillole di partenze e ritorni.

Macchina racconta storie 2Sono aperte le iscrizioni per “Macchina racconta storie, pillole di partenze e ritorni. Il progetto da ideare” di Trentini nel Mondo. Come funziona la macchina? Che aspetto ha? Che storie ci sono? Questo è tutto da progettare! Gli incontri avverranno da Marzo in serate/pomeriggi da concordare con i partecipanti via via. Al termine del progetto il marchingegno ideato e costruito durante il percorso verrà posto in città, dove i passanti potranno scoprire e portarsi via storie brevi di emigrazione (vecchia e recente). Partecipazione gratuita, chiediamo solo passione, creatività e voglia di lavorare insieme (e non aver paura di imbrattarsi). Per iscriversi o chiedere informazioni contattare: info@trentininelmondo.it, 0461234379




Il Trentino che R-esiste 

R esistePer dire SI all’accoglienza, cooperazione internazionale, parità di genere, salvaguardia dell’ambiente e diritti civili e NO a odio, divisione, discriminazione, razzismo.  Musica, poesia, satira, parola, colore e canto saranno gli ingredienti di questo momento che vorremmo potesse essere "di tutti" con una manifestazione, pacifica e apolitica. Durante questo evento previsto per sabato 30 marzo alle 15.00 Piazza Cesare Battisti sarà unita a tutte le manifestazioni che, in contemporanea, ci saranno in altre piazze italiane a sostegno dei diritti civili e contro la presenza di ospiti e interventi omofobi al Congresso Mondiale delle Famiglie di Verona. L’evento del 30 marzo a Trento fa eco alla manifestazione “L’Italia che R-esiste”, che lo scorso 2 febbraio ha visto più di un migliaio di persone trovarsi in via Belenzani - in contemporanea con altre cento città italiane. Informazioni e raccolte fonditrento2febbraio@gmail.com.

Festa della Liberazione 2019

aprileCome ogni anno torna la grande Festa dela Liberazione di Trento nel Parco delle Albere con Arci del Trentino, UDU Trento e altre associazioni. Giovedì 25 aprile dalle 14.30 alle 24.00 musica, cibo e bevande, divertimento e giochi per festeggiare insieme la Liberazione dell'Italia dal nazifascismo. Ci saranno: Giochi per bambini, truccabimbi e attività aperte, gazebo delle associazioni, attività sportive, racconto dei progetti di politiche giovanili sulla cittadinanza. Conclusa la guerra, nel 1945, Antonio Greppi, il sindaco della Liberazione di Milano, invitò i suoi concittadini a ringraziare i partigiani e festeggiare la resistenza nel modo più semplice e libero che esista: ballando e divertendosi. Nelle strade e tra le macerie della città si riversarono migliaia di persone cantando, suonando e ballando per festeggiare la fine di anni di guerre, lutti ed oppressione. Non era spensieratezza, ma energia che riprendeva a fluire nelle vene della democrazia appena riconquistata. Anni dopo, vogliamo ricordare quei festeggiamenti nel modo migliore, attualizzando la voglia di cambiamento di allora ma sempre con spensieratezza e divertimento. Informazioni e programma: 0461231300, trento@arci.it.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.