Alpiedi Trekking

Planet Viaggi Responsabili invita all'Alpiedi Trekking dal 29 luglio al 3 agosto con  la Rete di Riserve Alpi Ledrensi, in collaborazione con Trento Film Festival e ITAS, Premio del Libro della Montagna, dedica alle parole di viaggio e montagna il trekking letterario "Alpiedi Writers Edition". Sei tappe alla scoperta delle Alpi Ledrensi, della loro biodiversità, delle loro tradizioni, dei loro complessi paesaggi modellati dall'interazione fra uomo e natura, attraverso le parole di naturalisti e scrittori che affronteranno temi come le tradizioni e il futuro della montagna, la paura, il ritmo delle stagioni e molto altro. Informazioni e programmi: 0458948363, viaggiresponsabili@planetviaggi.it.

Ascolta il bramito dei cervi

L’autunno di Ambiente Trentino propone "Ascolta il bramito dei cervi" nella foreste del Parco Nazionale dello Stelvio, del Parco Naturale Adamello Brenta e del Parco Naturale Paneveggio Pale di San Martino. Tra la metà di settembre e la metà di ottobre i cervi maschi adulti abbandonano la loro consueta vita solitaria. È arrivata la stagione degli amori. I maschi si trasformano, il loro collo si ingrossa e le corde vocali si ispessiscono per riuscire a far riecheggiare il bramito per chilometri e chilometri. Solo chi ha il verso più potente, vigoroso e frequente riuscirà ad allontanare i maschi rivali e attirare le femmine. Tra il 19 settembre e il 7 ottobre proponiamo una serie di esperienze di ascolto del bramito del cervo, da vivere nella quiete notturna dei boschi trentini o di giorno accompagnati da un esperto del parco in un’escursione di una giornata (nel Parco Nazionale dello Stelvio).  Informazioni e prenotazioni: 3480176732, info@ambientetrentino.it.

In Nepal

Il viaggiatore che avrà la fortuna di conoscere il Nepal difficilmente riuscirà a dimenticarlo. Con la sua natura maestosa e la famosa catena dell'Himalaya, stuzzica da sempre la curiosità degli avventurieri di tutto il mondo. Le sue vette leggendarie però, non sono l'unica attrazione di questo paese; esse sono piuttosto i guardiani immutati di valli dalle molteplici sfaccettature. Basti pensare alle città di Kathmandu, Bhaktapur e Patan, vere gemme architettoniche antiche. Le località collinari (tra le tante Bandipur e Gorkha) sono il punto di partenza per semplici trekking alla scoperta di villaggi custodi di tradizioni millenarie e stili di vita autenticamente “sostenibili”. Anche la spiritualità si respira ovunque, nei templi hinduisti della capitale, così come nei monasteri buddisti di montagna, dove spesso i monaci sono disposti ad accogliere i viaggiatori nel loro mondo fatto di rituali e meditazione. Non delude nemmeno la più turistica Pokhara, che con i sui negozi e locali in riva al lago gioca a competere con le località balneari occidentali. Non resta quindi che prenotare il biglietto aereo, consapevoli che la cucina casalinga nepalese ed il sorriso degli abitanti del posto saranno graditi benefit del nostro viaggio. Con accompagnatrice italiana. Dal 19 aprile al 4 maggio 2019. Per informazioni e prenotazioni scrivere a: romina.campostrini@gmail.com. Whatsapp: +918762439783.

TRA MENTI E MONTI

Torna TRA MENTI E MONTI, un passeggiata adatta a tutti tra i prati del Monte Piano prevista per domenica 21 ottobre alle ora 14.30 con ritrovo al PIAN DEL GAC (FORNACE, TN), intervallata da esperienze immersive nella natura. È una iniziativa promossa dall'Ecomuseo Argentario con Dott. Ulisse Paolini, psicologo-psicoterapeuta e Alberto Stinghen Accompagnatore M. M. e geologo. Ai partecipanti sarà offerto un piccolo aperitivo finale. In caso di maltempo l'evento sarà posticipato a data da destinarsi. PROGRAMMA: Il camminare e l’inoltrarsi nella natura, in luoghi isolati, o anche su sentieri di campagna, offrono l’opportunità di distogliersi dalla vita di tutti i giorni, dagli impegni, e dalle preoccupazioni, ed aprirsi alla scoperta dei luoghi che ci circondano. Tale esperienza, se adeguatamente supportata, può essere un canale importante per promuovere il Benessere della persona e favorire un contatto più profondo con le proprie Sensazioni e con ciò che ci circonda, aiutandoci a ritrovare un collegamento forte sia alla Storia del nostro territorio, che alla nostra storia personale. Tale progetto si propone di lavorare in questa direzione, guidando i partecipanti sia su un piano esperienziale/psicologico, che su un piano di conoscenza e capacità di lettura del territorio, attraverso gli approfondimenti degli aspetti naturalistici e geologici, e su alcuni aspetti storici relativi agli insediamenti umani e le attività che caratterizzavano il luogo. L’USCITA È RIVOLTA AD UN PUBBLICO ADULTO, PER UN GRUPPO TRA LE 10 E LE 25 PERSONE. Consigliato un abbigliamento comodo, scarpe da trekking, occhiali da sole, crema solare, giacca leggera, borraccia d’acqua. • Portare plaid o coperta per potersi sedere o sdraiare sul prato. DIGITAL DETOX: i telefoni ci serviranno solo per fare fotografie di ciò che ci piace, e per chiamate d’emergenza. Si chiederà, ove possibile, ai partecipanti di cogliere questa occasione di immersione nella natura per fare anche una pausa dai propri dispositivi sempre connessi. Costo di partecipazione: 10 euro a persona Prenotazione obbligatoria entro venerdì 19 ottobre scrivendo a info@ecoargentario.it.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.