Birmania: persone e pagode in un paese che cambia

RAM Viaggi, da anni impegnata nello sviluppo del turismo responsabile, organizza un viaggio in Birmania  9/22 marzo 2019 un viaggio in Birmania. Anche se l'economia resta saldamente in mano ai generali, un paese bellissimo allenta finalmente la repressione della sua gente e torna visitabile, anche per RAM. Si parte da Mandalay, con le sue pagode tra cui la Mahamuni, il grande fiume Irrawaddy con l'isola di Inwa (l'antica capitale detta Ava) ed Amrapura, con il ponte di tek di U Bein, tra monaci e pescatori. Quindi a Pagan, uno dei maggiori siti archeologici d'Asia, giornate che includono un approfondimento dell'archeologia con una guida locale, gli immancabili tramonti da pagode sempre diverse e l'incontro con una scuola di formazione (nell'ambito di un monastero buddhista) gestita dalla National League for Democracy, il partito di Aung San Suu Kyi. Inoltre un giro in barca sull'Irrawaddy. Quindi volo per He Ho, alloggio alcuni giorni a Nyaungshwe ed esplorazione dell'Inle Lake in barca, i mercati e gli orti galleggianti. Ancora il sito buddhista di Pindaya, con la grotta di Shew Oo Min e i suoi mille buddha laminati d'oro disposti alla rinfusa. Infine la capitale Yangon, l'imperdibile Shwedagon Pagoda, ma anche la Sule e la Botataung. Incontro con un progetto di solidarietà sociale (formazione) e con una centrale di commercio equo e solidale; oltre al pregevole centro storico coloniale. Informazioni, programma di viaggio e iscrizioni: 3381606910, 3487027710, 0185799087, orzonero@hotmail.com.

Hortus mysticus, ascoltare musica sacra di notte nel Bosco Caproni

Ambiente Trentino propone il 2 marzo "Hortus mysticus, ascoltare musica sacra di notte nel Bosco Caproni" un percorso notturno lungo un sentiero di olivi e di lecci, in compagnia della musica sacra tratta dalla Passione secondo Giovanni di J.S. Bach. Un’esperienza “musicambolica” del tutto particolare in cui l’ascolto è sincronizzato e individuale, attraverso cuffie e dispositivi personali, ma vissuto collettivamente dal gruppo che cammina insieme sotto la luna piena. L’itinerario parte da un oliveto e si sviluppa in zona Bosco Caproni sotto le pareti di arrampicata di S. Martino di Arco, passando dentro le cave di oolite. Attraverseremo un paesaggio di grande interesse ambientale, gioiello del Parco Fluviale Sarca, caratterizzato dai segni tangibili del lavoro dell’uomo. Informazioni e prenotazioni: 3480176732, info@ambientetrentino.it.

Walking on the moon: Passeggiata musicale al chiaro di luna tra i vigneti del Vino santo

Ambiente Trentino propone il 31 marzo  una "Walking on the moon: Passeggiata musicale al chiaro di luna tra i vigneti del Vino santo". Nella notte di luna piena e in occasione della manifestazione DivinNosiola, i vigneti del Vino Santo diventano il set di un’esperienza indimenticabile: una passeggiata musicale notturna in gruppo, ognuno immerso nell’ascolto individuale di una colonna sonora uguale per tutti. Con Stefano e Marco dell'azienda agricola F.lli Pisoni assaggeremo il Vino Santo e un nuovo e rarissimo vino che profuma di storia. Informazioni e prenotazioni: 3480176732, info@ambientetrentino.it.

Racconti di Bosnia ed Erzegovina

Viaggiare i Balcani organizza dal 26 aprile al 1 maggio "Racconti di Bosnia ed Erzegovina". Luoghi e voci di Bosnia-Erzegovina. Un viaggio attraverso una terra carica di Storia, dai mille colori e dalle mille sfumature; impreziosita da genti di fedi diverse, da robuste tradizioni che si incrociano, da mentalità modellate da secoli estremamente densi. Viaggiare i Balcani torna nuovamente in questa preziosa tessera del grande mosaico d’Europa. L’itinerario è mosso da profonda curiosità culturale e umana per un’area spesso scossa dalla Grande Storia, in cui si intrecciano complesse storie personali, familiari e di comunità. Anche se le vicende del XX secolo ne hanno messo a dura prova la specificità, la Bosnia-Erzegovina rimane un ambiente in cui il tessuto multiculturale e multireligioso si avvertono con forza, un luogo che riesce a trasmettere forti emozioni e a stimolare riflessioni. Un programma per apprezzare la bellezza della natura, delle architetture e delle persone, per riflettere su temi che sono parte del nostro presente. Un programma che mette al centro l’Europa, la sua Storia, la sua civiltà frutto di mille apporti, di mille scontri e di mille abbracci. Tutto questo con Viaggiare i Balcani e i suoi partner locali, appassionati e determinati a valorizzare questo enorme patrimonio di spirito e culture. Informazioni e programma: 0464431507 (ore 9.00-15.00), daniele.bilotta@viaggiareibalcani.net.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.