Sabato 20 ottobre 2018

Sabato ore 8.30, Grumes

I COLORI DEL BOSCO

La Rete delle Riserve Alta Valle di Cembra e Avisio invita ad un trekking guidato di una giornata tra i masi e le preziose torbiere del Dossone di Cembra. Con approfondimenti naturalistici, degustazioni di prodotti locali insieme ai produttori, e lo spettacolo teatrale agri-culturale "Con i Piedi per Terra" di Andrea Pierdicca. Un coinvolgente spettacolo di narrazione, musica e video che esprime un pensiero profondo: il rinnovamento della società dipende dalla cura della terra che dobbiamo tornare a riconoscere come sacra. Iscrizioni entro giovedì 18 ottobre. Costo: € 15,00 a persona € 10,00 bambini 4 - 12 anni compiuti; gratis per bambini da 0 a 3 anni. Informazioni: reteriservecembra@gmail.com.

Sabato ore 9.00-12.00, Trento, Via Garibaldi 33, Fondazione Caritro, SPAZIO ROSA LILT

CAMPAGNA “NASTRO ROSA”

Un Nastro Rosa, anche questo ottobre, unirà le donne in tutta Italia e in molte parti del mondo nel comune intento della lotta al tumore al seno e per ricordare a tutti che “la prevenzione non è un accessorio”, come afferma lo slogan LILT, ma una scelta di vita fondamentale per proteggere la propria salute. LILT Sezione Provinciale di Trento rinnova l’impegno concreto a servizio della comunità femminile invitando le giovani e le signore allo SPAZIO ROSA LILT. Qui le donne potranno fruire di un servizio di visite senologiche gratuito e, ancor più importante, di un orientamento oncologico, un momento personale e riservato per confrontarsi con un medico esperto con cui imparare l’auto-controllo del seno ed il riconoscere i segnali d’allarme o i cambiamenti significativi nel proprio fisico. Lo stesso servizio sarà attivo presso le 9 Delegazioni LILT in provincia a Borgo, Cavalese, Cavedine, Cles, Mezzano, Pergine, Rovereto e Tione. Informazioni: 0461.922733, info@lilttrento.it.

Sabato ore  10.00-10.00, Predazzo, Supermercato Poli

E tu, da che parte stai?

Sabato 20 ottobre fai la tessera di EMERGENCY in tutta Italia: i volontari del Gruppo Fiemme e Fassa EMERGENCY saranno presenti presso il Supermercato Poli di Predazzo e potrai scegliere di stare dalla parte dei diritti umani con EMERGENCY, che dal 1994 offre cure gratuite e di qualità a tutti gli esseri umani, alle vittime della guerra, delle mine antiuomo e della povertà. Ogni giorno EMERGENCY garantisce assistenza sanitaria in Africa, dove la povertà è una minaccia quotidiana. Dove milioni di persone non hanno accesso a cure chirurgiche per ragioni economiche, abbiamo portato sanità di eccellenza. Ogni giorno in Italia, EMERGENCY è presente nei luoghi del terremoto, nelle campagne dove lavorano i braccianti sfruttati, nei quartieri difficili di tante città, per curare tutti, nessuno escluso. Per sottoscrivere la tessera di EMERGENCY basta una donazione minima di 12 euro fino a 25 anni, di 30 euro tra 26 e 64 anni, di 20 euro oltre i 65 anni. I fondi raccolti andranno a sostegno degli ospedali e dei centri sanitari di EMERGENCY in Afghanistan, Iraq, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone, Sudan, Uganda e Italia. La tessera di EMERGENCY 2019 dà diritto a ricevere la rivista trimestrale di EMERGENCY, sconti e facilitazioni presso librerie, teatri e gallerie d'arte in tutta Italia. Informazioni: fiemme-fassa@volontari.emergency.it.

Sabato ore 16.30-19.00, Trento, Via Malpaga e Via Belenzani

Donna: l’altra metà del cielo

Lo Studio d'Arte Andromeda invita alla XXVI "Donna: l’altra metà del cielo", visibile dal 20 ottobre al 4 novembre 2018 nelle sale di Torre Mirana in Via Rodolfo Belenzani 3 a Trento, è il titolo lanciato per la XXVI Rassegna Internazionale di Satira e Umorismo dallo Studio d’Arte Andromeda. Questo il punto di partenza per 367 disegnatori di 59 Paesi che hanno inviato un totale 843 opere confrontandosi sull’espressione coniata da Mao Tse Tung. La selezione esposta per la ventiseiesima edizione di questa rassegna è in grado di offrire riflessioni romantiche, descrizioni amare, spicchi di realtà sull’ “altra metà del cielo”. Talvolta le immagini diventano conferma di ripetuti clichè, talvolta pungente manifesto di denuncia e desiderio di riscatto che attraversando i confini puntano univocamente agli stessi obiettivi. Indicativo è il fatto che pur passando da un capo all’altro del pianeta, alla figura femminile si attribuiscono i medesimi significati in luoghi totalmente distanti e differenti. Ecco sfilare visioni di donne che si prendono cura, che coltivano, tessono, riordinano. Donne che risolvono, supportano e sopportano uomini, famiglie, discorsi, problemi e sogni. Ore 16:30 nelle sale dello Studio d’Arte Andromeda premiazione dei vincitori e personale di Marilena Nardi. Ore 18:00 inaugurazione della rassegna a Torre Mirana. Orari di visita: 10:00 – 12:00 / 15:00 – 19:00. Informazioni: 351477045420817, info@studioandromeda.net.

Sabato ore 17.00, Rovereto, Centro giovani Smart Lab

In movimento da vent'anni

Vent'anni fa, per la precisione il 10 ottobre del 1998, nasceva il MLAL Trentino, dando inizio a una storia ricca di esperienze, testimonianze, amicizie, viaggi e incontri. Da quel momento si sono susseguiti momenti di impegno sul territorio, ma anche di svago, occasioni di riflessione e, soprattutto, di conoscenza di altre realtà. Da vent'anni siamo sempre in movimento, per mantenerci vicini ai continui cambiamenti in atto nei Paesi in cui operiamo, per non restare indietro rispetto alle nuove sfide che il mondo globalizzato ci pone incessantemente, per cercare di raggiungere un orizzonte di giustizia che ogni giorno si sposta un po’ più lontano, senza però che la nostra speranza di raggiungerlo venga mai meno. Vorremmo festeggiare questo traguardo insieme. L'appuntamento, oltre a presentare un bilancio generale, approfondiremo la nostra esperienza proprio in Marocco, con una tavola rotonda intitolata “La nostra cooperazione, miraggi tra mediazione e integrazione”. Si tratta di un'occasione di riconoscimento del significato e del valore di quanto realizzato in questi vent'anni e di quanto ancora potremmo fare, che si concluderà con un brindisi per l'importante traguardo raggiunto e per rafforzare il nostro desiderio di continuo movimento. Informazioni: mlaltrentino@mlal.org.

Sabato ore 17.30, Trento,  Museo Diocesano Tridentino

Cinema nelle terre dell'ISIS. Religioni e (non)violenza

Incontro del Museo Diocesano Tridentino in collaborazione con il Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani, che si inserisce nella staffetta di eventi di avvicinamento al 70° "compleanno" della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani che sarà celebrato il prossimo 10 dicembre. Sarà proiettato il cortometraggio Al Sheikh Noel del regista Saad Al-essamy (Iraq 2017, 21'), struggente favola nera che racconta, dall'interno, gli slanci e le contraddizioni dei territori iracheni già sotto il controllo dell'ISIS. Protagonista un anziano religioso musulmano che vive con il nipote a poca distanza dal campo profughi dove hanno trovato rifugio alcuni bambini cristiani cacciati dalle loro case. In una terra ancora lacerata dalla violenza, il Natale potrà portare a tutti un momento di gioia? La visione sarà accompagnata da un dialogo tra Raffaele Crocco, giornalista RAI, ideatore e autore dell'Atlante delle guerre e dei conflitti del mondo, Katia Malatesta, che da anni approfondisce il rapporto tra cinema e religioni, e Massimiliano Pilati, presidente del Forum Trentino per la pace e i diritti umani. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero e gratuito presso il Museo Diocesano Tridentino. Per informazioni è possibile contattare il Museo: 0461234419.

Sabato ore 21.00, Trento, via S. Bernardino, Teatro S. Marco

"Quando comunicare diventa impossibile!"

Associazione A.M.A. in collaborazione con Comune di Trento, Servizio attività sociali organizza degli eventi rivolti a cittadini, studenti e operatori sociali e sanitari per sensibilizzare rispetto a nuove forme di fragilità giovanile e promuovere reti di supporto per il benessere e la salute della comunità. In questa occasione spettacolo LIKE, scritto a quattro mani da Stefano Santomauro con il drammaturgo Francesco Niccolini, ora in tournée in Italia. Comunicare è diventato più semplice, più veloce, più efficace. La tecnologia ci ha cambiato la vita, in alcuni casi l’ha proprio stravolta. Cosa ha voluto in cambio per tanto benessere? Tutto. Gli studiosi della Columbus University calcolano che arriviamo a toccare il nostro smartphone 400 volte nell’arco della giornata. Si parte fin da giovanissimi, 11/12 anni, e stiamo con il cellulare in mano anche 6 ore al giorno. Numeri impressionanti. Si parla di “Sindrome di Capitan Uncino”: usare il solo pollice di una mano esclusivamente per lo smartphone come se avessimo un uncino come il famoso pirata di James Matthew Barrie. Le nevrosi del nuovo millennio sono servite: sentire squillare il cellulare anche quando non lo fa, entrare nel panico se non si ha rete, svegliarsi la notte e controllare se sono arrivate notifiche.  Sono questi, e molti altri, gli spunti che Stefano Santomauro (comico toscano in forte ascesa in questi anni, Vincitore del Kiowatt Festival 2017 Como) e Francesco Niccolini (collaboratore di Marco Paolini) hanno sviscerato e attraversato per poterli servire in questo monologo divertentissimo e cinico allo stesso momento. Spunti di riflessione, virate improvvise, situazioni al limite del paradosso prendono lo spettatore fin dai primi minuti e non lo lasciano sino alle ultime parole. L’abilità narrativa di Santomauro è straordinaria e, grazie al suo tipico tocco surreale, riesce a far di Like uno spettacolo che non lascia indifferenti. La regia è affidata all’attrice Daniela Morozzi (Distretto di Polizia 1-10) che chiude un team davvero notevole. Lo spettacolo è gratuito fino ad esaurimento posti. Informazioni e prenotazioni: 0461.239640, ama.formazione@gmail.com.

Sabato ore 21.00, Rovereto, MART

Walking on Mart: camminata musicale tra il museo e la città al chiaro di luna

Ambiente Trentino, in collaborazione con il Mart e l’Apt di Rovereto e Vallagarina, invita ad una camminata notturna musicale che attraversa gli spazi del Museo d’arte Moderna e Contemporanea di Rovereto e prosegue all’aperto alla scoperta di percorsi, percezioni e prospettive inedite. Un’esperienza “musicambolica” particolare e introspettiva da eseguire in gruppo all’ascolto di una stessa musica. Un ascolto sincronizzato individuale, con cuffie e dispositivi personali, ma vissuto collettivamente. Informazioni e prenotazioni: 3290241419.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.