Venerdì 5 aprile 2019

Venerdì ore 18.00, Trento, vicolo San Marco 1, Centro per la Cooperazione Internazionale

Educarsi insieme attraverso la mediazione del mondo

Incontro sull'attualità della Pedagogia dell'Oppresso di Paulo Freire "Educarsi insieme attraverso la mediazione del mondo". Chi ha paura di Paulo Freire? Una serata rivolta ad insegnanti, educatori, studenti, genitori e persone interessate. Educatori e insegnanti riceveranno l’attestato di partecipazione valido ai fini dell’aggiornamento. La partecipazione è gratuita previa iscrizione. Promuovono l'incontro: Rete Freire e Boal – Nodo di Trento, Istituto Paulo Freire Italia, Fondazione Franco Demarchi, Consorzio Brasil Trentino, Centro per la Cooperazione Internazionale,Viração & Jangada, Demo. Per informazioni: tdotrento@gmail.com.

Venerdì ore 20.00, Trento, via Lung'Adige San Nicolò 4, Centro Sociale Bruno

I bambini ci guardano

Al Centro Sociale Bruno, il collettivo Cinemafutura riprende le sue proiezioni con una nuova rassegna dedicata al tema dell’infanzia dove ogni film è sempre accompagnato da un cortometraggio. In questa occasione proiezione di Digpa’ Ning Alti di Bor Ocampo |Filippine, 2015 | 15’. Due fratellini vanno in città a prendere la benzina, ma uno sparo echeggia nella campagna…Presentato al Festival Cinema Zero 2018. I figli della violenza Los olvidados di Luis Buñuel |Messico, 1950 b/n|88’. Città del Messico: ragazzi di strada lottano per la sopravvivenza, “Bambini amanti e male amati, assassini adolescenti assassinati” (J. Prévert). Premio per la Regia al Festival di Cannes 1951, dal 2003 il film è inserito Registro della Memoria del Mondo (UNESCO). Apertura ore 20.00, inizio proiezione ore 21.00. Ingresso libero. Informazioni: info@csbruno.org, 347 468 6083.

Venerdì ore 20.30, Cavalese, Biblioteca di Cavalese, Sala conferenze Don Frasnelli

Felicità e psicologia positiva

Incontro “Felicità e psicologia positiva” con Andrea Ciresa, formatore, NLP coach e felicitatore del #giornifelici project. “Anche se la felicità spesso sembra una chimera difficile da raggiungere, ciò che conta è non smettere di cercarla, o meglio di viverla, magari mettendosi in viaggio dentro di sé.” Questi ed altri gli argomenti che saranno trattati durante l'incontro, nel corso del quale saranno presentate teorie e spunti provenienti dal mondo del coaching, dell'intelligenza emotiva e della psicologia positiva. Andrea Ciresa, di Carano, lavora attualmente come project manager per un'azienda leader nell'ottimizzazione dell'industria del legno. Dopo le lauree in economia ed in informatica, ha continuato a studiare, per migliorarsi e per aiutare gli altri a migliorare se stessi, occupandosi in particolare di programmazione neurolinguistica. Si definisce un “felicitatore”, ovvero un formatore che “allena” le persone a scegliere la felicità e la bellezza dentro e fuori di sé. Tiene numerosi corsi, anche in Valle, dedicati alla crescita personale, all'autostima, alla comunicazione, al management. Informazioni: 0462 237544, cavalese@biblio.infotn.it.

Venerdì ore 20.30, Rovereto, Brione, via Silvi Pellico 16, Auditorium Brione

Cambiamenti climatici, un romanzo e un’analisi sulla situazione

Parleremo di cambiamenti climatici, con un romanzo apocalittico, un thriller climate-fiction che narra la storia di cinque giovani che tenteranno di salvare il mondo dalla distruzione e l’umanità dall’estinzione e che ha recentemente vinto il premio giuria del GOLDEN BOOKS AWARD dell’Accademia degli Artisti. Approfondiremo il tema dei cambiamenti climatici con Stefano Fait, analista di scenari futuri, che dialogherà con Marco Ianes, lo scrittore del romanzo, guidati dal giornalista Walter Nicoletti. Un modo diverso di parlare di un argomento quanto mai attuale. Simonetta Gabrielli leggerà alcuni brani del romanzo. Serata libera, posto prenotabile su Eventbrite. Informazioni: walter.nicoletti@aclitrentine.it.

Venerdì ore 20.45, Pergine Valsugana, Via Monte Cristallo 2, Auditorium Scuole Don Milani

Quale accoglienza e quale sicurezza?

Riflessioni sull’insicurezza creata dalla Legge Salvini, per capire ed agire insieme. Intervengono: Vincenzo Passerini, gia’ presidente del Coordinamento comunita’ di accoglienza del Trentino Alto Adige e Camilla Pontalti, referente dell’area legale del Centro Astalli di Trento. Invitano e promuovono: Cortili di Pace, Parrocchia di Pergine, Noi Oratori di Pergine, Circolo ARCI Pergine, Foum Alb Trentino, Kariba, L’Ortazzo, Trampolieri dell’Arcobaleno, Associazione per l’Ecologia, Associazione Trentina in Aiuto per i Balcani, Quilombo Trentino. Informazioniinfo@cortilidipace.it.

 

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.