Sabato 13 aprile 2019

Sabato ore 14.00, Imer, c/o Centro noiAltri

INTRECCI URBANI

L' Associazione di Promozione Sociale traME e TErra invita a partecipare ad un incontro durante il quale avremo come graditi partecipanti anche gli ospiti e gli operatori del Piccolo Principe (colonne insostituibili del nostro riuso!) per incontrarci, chiacchierare e dare sfogo alla nostra creatività per arrivare a creare uno (o più?) quadrati da donare al progetto Intrecci Urbani promosso dalla città di Feltre. Informazioni: 3282421955, trameeterra@gmail.com.

Sabato ore 14.30, Trento, Vicolo S. Marco 1, Centro Cooperazione Internazionale

Welcome - Esperienze di Accoglienza solidale

L'assemblea antirazzista di Trento incontra Refugees Welcome Italia e l'associazione Famiglie Accoglienti di Bologna Con la partecipazione di: Fabrizio Tonello, presidente Associazione Famiglie Accoglienti di Bologna () e Loris Ramazzina, referente regionale di Refugees Welcome Italia. Per contrastare alcuni degli effetti della legge Salvini e la stretta arbitraria operata dalla giunta provinciale sull'accoglienza a richiedenti asilo e beneficiari di protezione umanitaria, nel dicembre dello scorso anno abbiamo rivolto un appello alle istituzioni e a tutta la cittadinanza: "Nessuna persona deve rimanere in strada: casa, accoglienza e dignità, riconoscimento e rispetto".  L’appello si proponeva di costruire una rete solidale con l’obiettivo di mettere a disposizione posti letto e trovare locali idonei per ospitare persone che sono senzatetto (richiedenti asilo in attesa di entrare nel sistema di accoglienza, rifugiati fuoriusciti dai progetti per effetto della Legge Salvini, ma anche cittadini stranieri o italiani che si ritrovano senza casa). Facendo proprie le parole di Padre Alex Zanotelli che auspicava una "disobbedienza civile" a "questa deriva anti-democratica, xenofoba e razzista", persone solidali hanno deciso di aprire le porte delle proprie case o le sedi delle associazioni, continuando nel contempo a denunciare le politiche di mancata accoglienza della Provincia e il taglio dei servizi per l'inclusione sociale come i corsi di italiano, l'orientamento legale o di importanti diritti come quello alla mobilità. Dopo più di tre mesi da questo invito, vogliamo fare un primo bilancio per potenziare questo percorso e costruire una rete su tutto il territorio provinciale: pensiamo che il modo migliore sia quello di conoscere e confrontarsi con altre realtà locali e nazionali che come noi hanno deciso di dare vita ad una nuova cultura dell’accoglienza. Informazionitrentoantirazzista@gmail.com.

Sabato ore 18.30, Trento, via Malpaga 17, Studio d'Arte Andromeda

La fabbrica di plastica" di Dario Gigli e "Seduto accanto a te" di Diego De Stefani

Lo Studio d'Arte Andromeda vi aspetta alla presentazione di due novità editoriali: "La fabbrica di plastica" di Dario Gigli e "Seduto accanto a te" di Diego De Stefani. Presenti all'evento, gli autori accompagnati dal violino di Valentina Franchi. Inoltre il nostro atelier creativo itinerante su 4 ruote, ArtBus sarà presente ad Educa (XI Festival Educazione) sia nella giornata di Sabato 13 che Domenica 14 aprile dalle 10.00 – 12.30 | 14.00 – 18.00 presso Corso Bettini a Rovereto. Siete tutti invitati a partecipare alla manifestazione. Informazioni: info@studioandromeda.net.

Sabato ore 20.00, Borgo Valsugana, Piazzetta Ceschi 1, Auditorium della Comunità Valsugana e Tesino

Progetto C.R.E.TA., Costruzione paRtecipata di sociEtà egualiTArie

Appuntamento del progetto C.R.E.TA., Costruzione paRtecipata di sociEtà egualiTArie, finanziato dalla Provincia autonoma di Trento nell'ambito del bando per le pari opportunità anno 2019, con il contributo del Comune di Levico Terme e promosso dalle associazioni trentine Tempio della Grande Madre di Roncegno Terme, Lune sui Laghi di Levico Terme, Tenda Rossa di Trento e Slowcinema di Borgo Valsugana. Il progetto propone un’esplorazione delle società egualitarie tra passato e presente, per mutuarne buone pratiche verso un differente approccio alla vita e per costruire una società dove maschile e femminile escano dai ruoli stereotipati e stagnanti in cui sono relegati, ma possano compenetrarsi trovando creativamente nuove modalità espressive, nella quotidianità e nelle relazioni. Il progetto proseguirà poi con un gruppo ristretto (sarà possibile iscriversi a questa fase durante le conferenze ed i seminari) per riflettere su come declinare gli spunti offerti da questo ricco ciclo di incontri nella vita quotidiana attraverso un percorso di confronto che si articolerà in cinque appuntamenti tra giugno e luglio: l'intento è quello di costruire strumenti di relazione differenti, da praticare nella propria quotidianità, e di avviare una riflessione critica su tale concreta possibilità. In questa occasione l'incontro "La Civiltà senza guerre alle origini d’Europa", con Luciana Percovich. Serata divulgativa aperta al pubblico dedicata a far conoscere la civiltà matricentrica diffusa in tutta l'Europa neolitica prima dell'arrivo del popolo indo-europeo degli Arii, che hanno portato l'organizzazione patriarcale nel continente e con essa guerre, violenze, gerarchia. Il giorno dopo si lavorerà, invece, in un seminario a numero chiuso della durata di tutta la giornata, sulle tecniche di lavoro in cerchio per la costruzione di modalità alternative di interazione personale. Informazioni e programma completo: progettocreta.tn@gmail.com, 340 8820444.

Sabato ore 20.30, Lizzana, Teatro di Lizzana

Soffio di Vita 2019

L'associazione di promozione sociale Armonia è lieta di invitarvi allo spettacolo Multimediale Soffio di Vita 2019, dedicato ad Elena. Soffio di vita è uno spettacolo multimediale dove la danza, la musica e la poesia si avvicendano illuminate dal colore che, avvolgendo artisti e pubblico, ci trasporta in un mondo altro. Racconta dell'amore e della ciclicità della vita, ci induce a riflettere sull' inconsapevolezza con cui spesso si vive, sulle nostre credenze e tabù più radicati. E' un soffio di vita leggero per rincuorare anche nei momenti di grande tristezza, per ricordare che siamo esseri spirituali che vivono un'esperienza terrena, talvolta purtroppo breve. Non tutto è visibile con gli occhi. "Elena, la mia nipotina, continua a guidarmi con la sua luce a trovare , più che le parole giuste da dire, lo stato d'animo per fare tesoro della sua avventura terrena e onorarne il grande amore per la vita. Un amore che la portava a ballare e a fare bolle di sapone, con la sua bandana in testa, sorridente e magrissima. Un amore che l'ha tenuta in vita per mesi in condizioni incredibili, l'ha accompagnata poi in un soffio nella pace e condotta forse ancora qui tra noi. Per certo mi sta accompagnando nella creazione di questo nuovo spettacolo dedicato a lei e sarà con noi anche quest'anno" Lilith. Molti artisti in un inno corale alla vita: La Compagnia il Mondo di Lilith, anima danzante dell'associazione di promozione sociale Armonia, diretta da Francesca Miceli Lilith, Samia Charbel e Filippo Ferro alle percussioni, l'Associazione Artisti diretta da Aleksander Kolshi, l'Associazione City Ballet diretta da Monia Pasini, l'Associazione Fermata Oriental Tribe diretta da Susanna Montagni e Pukka Tribe diretta da Cristina Maida, gli attori Maria Pellegrini e Ivano Winterle. Informazoni: armonia.ala@libero.it.

Sabato ore 20.30, canal San Bovo, c/o Teatro di Canal San Bovo

IN HER SHOES - NEI SUOI PANNI

L'Associazione di Promozione Sociale traME e TErra invita allo spettacolo teatrale conclusivo del ciclo "Donne e uomini in viaggio 2019" promosso dal gruppo di lavoro DONNE, UOMINI E DINTORNI. Informazioni: 3282421955, trameeterra@gmail.com.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.