Venerdì 3 maggio 2019

Venerdì ore 18.00, Trento, Vicolo S. Mraco 1, Centro Cooperazione Internazionale

Montagne d'Altreterre

In occasione del Trento Film Festival, un concerto di musica popolare internazionale del coro Altreterre. Marocco, montagna e mondo intero: queste le parole chiave del concerto che anche quest’anno il coro Altreterre di Trento propone, per un viaggio immaginario alla scoperta di tradizioni musicali lontane nello spazio e nel tempo. Atlante è la catena montuosa che percorre il Marocco, ergendosi a barriera fra il Mediterraneo e il Sahara. Il suo nome si rifà alla figura del mitologico titano condannato a sorreggere la volta celeste sulle proprie spalle; quello stesso titano campeggiava sul frontespizio della cinquecentesca raccolta di carte geografiche del fiammingo Mercatore, che da allora divenne “atlante” per antonomasia. Marocco, montagna e mondo intero sono le parole chiave del concerto che anche quest’anno il coro Altreterre di Trento propone in occasione del Trento Film Festival, per un viaggio immaginario alla scoperta di tradizioni musicali lontane nello spazio e nel tempo. Ingresso libero e gratuito. Informazioni: coro.altreterre@gmail.com.

Venerdì ore 20.30, Trento, Ravina, Ravina, via Filari Longhi 2

Assemblea elettiva del Circolo Culturale Ricreativo l’Allergia

L’assemblea elettiva dei soci del Circolo Culturale Ricreativo l’Allergia, con il seguente ordine del giorno: relazione del Presidente sull'attività svolta nel corso del biennio 2017-2018; presentazione ed approvazione del bilancio 2017-2018; elezione del nuovo Consiglio direttivo del Circolo; varie ed eventuali. Si tratta di un’assemblea elettiva perciò si eleggeranno le nuove cariche sociali. Sarà inoltre l’occasione per ricordare e analizzare le attività realizzate negli ultimi due anni per poi procedere con la presentazione e approvazione del bilancio 2017 e 2018 del nostro Circolo. L'assemblea sarà anche un momento di riflessione sui programmi futuri, sui nuovi progetti e sulla capacità del Circolo di rinnovarsi sia come proposte che come persone. L'assemblea è aperta a tutti, soci e non soci, ti invitiamo a partecipare e, perché no, a dare la tua disponibilità ad entrare nel nuovo Consiglio Direttivo. Confidiamo nella presenza di persone nuove che possano portare idee originali e un po' di nuova energia alla nostraAssociazione. Credo valga la pena investire un po' del nostro tempo nella cultura, nella solidarietà e nello stare assieme. Informazioni: 338/6767559, 0461/932828, circoloallergia@libero.it.

Venerdì, ore 14.00-17.00 e 20.30, Levico Terme

Progetto C.R.E.TA., Costruzione paRtecipata di sociEtà egualiTArie

Appuntamento del progetto C.R.E.TA., Costruzione paRtecipata di sociEtà egualiTArie, finanziato dalla Provincia autonoma di Trento nell'ambito del bando per le pari opportunità anno 2019, con il contributo del Comune di Levico Terme e promosso dalle associazioni trentine Tempio della Grande Madre di Roncegno Terme, Lune sui Laghi di Levico Terme, Tenda Rossa di Trento e Slowcinema di Borgo Valsugana. Il progetto propone un’esplorazione delle società egualitarie tra passato e presente, per mutuarne buone pratiche verso un differente approccio alla vita e per costruire una società dove maschile e femminile escano dai ruoli stereotipati e stagnanti in cui sono relegati, ma possano compenetrarsi trovando creativamente nuove modalità espressive, nella quotidianità e nelle relazioni. Il progetto proseguirà poi con un gruppo ristretto (sarà possibile iscriversi a questa fase durante le conferenze ed i seminari) per riflettere su come declinare gli spunti offerti da questo ricco ciclo di incontri nella vita quotidiana attraverso un percorso di confronto che si articolerà in cinque appuntamenti tra giugno e luglio: l'intento è quello di costruire strumenti di relazione differenti, da praticare nella propria quotidianità, e di avviare una riflessione critica su tale concreta possibilità. In questa occasione "Mosuo: società di pace, egualitaria, senza violenza". Giornata dedicata all'incontro con Xion Yan e Saji Yongzhen, esponenti del popolo mosuo; Francesca Rosati Freeman, regista (tra gli altri, del documentario Nu Guo - Nel nome della madre, che racconta la società mosuo) e Tami Blumenfield, antropologa. Le quattro donne saranno protagoniste di due incontri: dalle ore 14.30 alle 17.00: "Lo sciamanesimo dabaista, lo sciamanesimo mosuo e la cura con le erbe", in Via Slucca de Matteoni 8, presso la sede dell'associazione Lune sui Laghi; alle 20.30 approfondimento su: "La società mosuo: egualitaria, pacifica e senza violenza", in Via Marconi 6, presso la Sala del Consiglio Comunale.Ci sarà inoltre un focus sulle danze e la musica tradizionale.  Informazioni e programma completo: progettocreta.tn@gmail.com, 340 8820444.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.