Lunedì 27 maggio 2019

Lunedì ore 17.30, Trento,  Via T. Gar 14, Palazzo Paolo Prodi, Università degli Studi di Trento, Aula 1

Le alterne vicende del Buddhismo nel XX secolo

Per il ciclo Orizzonti d’Oriente, in collaborazione con l’Associazione culturale Alteritas – Interazione tra i popoli. Sezione Trentino il Centro Studi Martino Martini invita all'appuntamento "Le alterne vicende del Buddhismo nel XX secolo" Attraverso movimenti di rinascita della tradizione e riforme moderniste. Ne parla Ester Bianchi, dell’Università degli Studi di Perugia. Introduce Sofia Graziani, Docente di Lingua e cultura cinese, Università degli Studi di Trento. Informazioni: 0461281996, 3355797479, centro.martini@unitn.it.

Lunedì ore 20.30, Mezzolombardo, Via G. Perlasca 4, Auditorium Istituto Martini

“IMPRESA E COMUNITÀ”

L'economista Stefano Zamagni a Mezzolombardo. L'iniziativa promossa dalle Acli rotaliane, dalla Cassa Rurale Rotaliana e Giovo e dalla Comunità di Valle Rotaliana Königsberg si sviluppa all'interno di “Ricostruire Comunità” un'esperienza di rete tra cittadini, enti e istituzioni che punta a riconnettere concretamente il tessuto della comunità per rilanciarne la capacità di generare non solo benessere personale e sociale, ma anche risposte nuove e sinergiche a problemi comuni. Informazioni: 339/8600437, circolo.acli.mezzolombardo@gmail.com.

Lunedì ore 21.00, Trento, Corso Buonarroti 14, Cinema Astra

Tides (Maree) - Storie di vite e di sogni perduti e ritrovati (alcuni spezzati)

L'Associazione 46° Parallelo / Atlante delle Guerre e dei Conflitti Del Mondo organizza la proiezione dell'ulitmo film del regista Alessandro Negrini, Tides (Maree) - Storie di vite e di sogni perduti e ritrovati (alcuni spezzati), Vincitore del Premio Gold Movie awards di Londra e presente al Film Marche del Festival di Cannes 2019. Il racconto "semi-autobiografico" del fiume Foyle ci parla della storia e dell'identità della gente di Derry/Londonderry, città simbolo del conflitto Nordirlandese del secolo scorso. Tra memoria e presente, ci si interroga sui confini, su cosa significhi "prima" e "dopo" un conflitto, e sulle ferite che questo lascia. Ingresso gratuito. Informazioni: atlantedelleguerre@gmail.com.

 

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.