Sabato 5 ottobre 2019

Sabato ore 8.30-18.30, Lavis, Via S. Uldarico 15, Palavis

Progettiamo autonimia 2019

il G.S. la Trentina organizza con il patrocinio del comune di Lavis il trofeo "Progettiamo Autonimia 2019" un torneo di boccia paralimpica che si rivolge a persone con disabilità gravi e gravissime. Informazioni: 3487404747, giorgio47@gmail.com.

Sabato ore 9.00-13.00, Trento,via alle Laste 22, Villa S. Ignazio

La compassione alle radici dell’etica. Dolore, giustizia, profezia

Dal 28 settembre al 6 ottobre si celebra la Settimana dell’Accoglienza, giunta ormai alla quinta edizione, è organizzata a livello Regionale dal Cnca del Trentino-Alto Adige ed è aperta a tutti coloro che vogliono partecipare con proprie iniziative. Ha lo scopo di promuovere la cultura dell’accoglienza e di valorizzare quanto si sta facendo nelle nostre comunità. Nella vita tutti abbiamo sperimentato in più occasioni la bellezza di essere accolti; a nostra volta possiamo e dobbiamo essere accoglienti. Questo è il significato di comunità. Questo è il messaggio universale che la Settimana vuole trasmettere. Ogni anno la Settimana propone un tema che fa da filo conduttore alle tante iniziative che nascono spontaneamente: quest’anno il tema è “Solitudini. Costruire legami, fare comunità". In questa occasione giornata a cura della Coop. Villa S.Ignazio: laboratorio su La compassione alle radici dell’etica. Dolore, giustizia, profezia. 3 relatori: A.Zulato (LED): L’etica nel significato delle parole; P.E.Gius (UNIPD): La compassione e il dolore innocente; A.Lama (Ass. Diaconia): I care. La consegna della cura. Alle relazioni seguono piccoli gruppi di condivisione. Informazioni e programma completo:  segreteria.taa@cnca.it, 0461239640.

Sabato ore 9.00-12.00 e 14.00-18.00, Terragnolo, Fraz Sega, Segheria Veneziana 

Saluti dal Futuro

Laboratori aperti e gratuiti rivolti a ragazzi e adulti per esplorare gli scenari futuri di Terragnolo. In questa occasione "Agricoltura, turismo, cultura e oltre: vivere e lavorare a Terragnolo nel 2050". Un progetto in collaborazione con l’associazione CENTRIFUGA. Per informazioni, programma e iscrizioni: associazionecentrifuga@gmail.com, 328 8554800.

Sabato ore 9.00, Monte Bondone, Centro Fondo delle Viote

EUROBIRDWATCH 2019

In occasione delle giornate europee del birdwatching, la sezione di Trento della LIPU organizza un’escursione naturalistica. Oltre ad essere un bellissimo evento che ci permetterà di immergerci nella natura, i dati serviranno a produrre un’importante raccolta di informazioni ornitologiche. La partecipazione è gratuita, ma è necessario comunicare la propria adesione allo 0461 931481 oppure via email trento@lipu.it entro il 1° ottobre. Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento di 30 partecipanti. Pranzo al sacco, rientro previsto nel pomeriggio. Percorreremo insieme ad un esperto naturalista la conca delle Viote e la foresta demaniale del Monte Bondone, un facile percorso che ci permetterà di esplorare diversi tipi di ambiente. ATTREZZATURA CONSIGLIATA: Binocolo (chi ne fosse sprovvisto, lo specifichi al momento dell’iscrizione). Abbigliamento adeguato ad un’escursione in montagna. Informazioni: trento@lipu.it.

Sabato ore 10.00, Trento,  piazzetta Nicolò Rasmo (in fondo a via Suffragio, vicino a piazza Silvio Pellico) 

Il diritto di essere salvati (e di salvare)

Punto informativo di EMERGENCY gruppo Trento e installazione “Maniterraneo” opera di alcuni studenti trentini. Un gruppo spontaneo di studenti di vari istituti del Trentino, alcuni accomunati dall’aver partecipato a “Promemoria_Auschwitz” altri coinvolti dopo questa esperienza, si è fatto avanti e ha chiesto di partecipare a questa giornata e collaborare proponendo “Maniterraneo”, un’installazione creata per ricordare le vittime del Mediterraneo e sottolineare che ognuno ha il diritto di essere salvato (e di salvare). Nessun intento politico, ma un memorandum universale dei diritti umani condivisi e riconosciuti a livello internazionale dopo le brutalità della seconda guerra mondiale. Si tratta di mani (da cui il titolo) costruite con bottigliette, cartone, vecchie maniche e calzini che rappresentano persone che chiedono aiuto. Il lavoro è stato realizzato lo scorso anno da studenti dell’istituto di scuola secondaria di primo grado di Levico con l’accompagnamento di un’insegnate di educazione artistica. L'installazione verrà predisposta dalle 12.00 e sarà annullata in caso di maltempo. Informazioni:  349 543 90 66, trento@volontari.emergency.it.

Sabato ore 10.00-18.00, Predazzo,  Centro Commerciale - Supermercato Poli di Predazzo.

DIRITTI, SEMPRE

Sostieni EMERGENCY e il diritto alla cura per tutti, senza discriminazioni. Sabato 5 e domenica 6 ottobre fai la tua tessera 2020 di EMERGENCY, in tante piazze italiane. Sabato 5 ottobre i volontari del Gruppo EMERGENCY Fiemme e Fassa saranno presenti nell'atrio del Centro Commerciale - Supermercato Poli di Predazzo e potrai scegliere di stare con EMERGENCY dalla parte dei diritti umani. Per sottoscrivere la tessera di EMERGENCY basta una donazione minima di 12 euro fino a 25 anni, di 30 euro tra 26 e 64 anni, di 20 euro oltre i 65 anni. Quest’anno, inoltre, ci sarà la possibilità di regalare la tessera a un amico con una donazione di 30 euro, senza distinzione di età. I fondi raccolti andranno a sostegno degli ospedali e dei centri sanitari di EMERGENCY in Afghanistan, Iraq, Sierra Leone, Sudan, Uganda e Italia. Informazioni: fiemme-fassa@volontari.emergency.it

Sabato ore 10.30, Monte Terlago, bosco della Scuola nel Bosco Vallelaghi 

LETTURE D'AUTUNNO NEL BOSCO

La Scuola nel Bosco Vallelaghi Trento organizza, in collaboarazione con La Seggiolina Blu: "LETTURE D'AUTUNNO NEL BOSCO. Immergiti con noi in un viaggio alla scoperta dei più begli albi illustrati letti nel bosco per noi da Soledad, attrice e libraia della libreria per bambini La Seggiolina Blu di Trento. L'evento è ad offerta libera, il ricavato sarà impiegato per l'acquisto di libri e altro materiale per le attività della scuola. Consigliato abbigliamento da montagna e borraccia d'acqua. Informazioni: 3335832278, asilonelboscovallelaghi@gmail.com.

Sabato ore 17.00, Canova, via Paludi 46, sala Can Can 

Aperitivo narrativo con scambio di buone pratiche per contrastare la solitudine

Il Tavolo Canova, nell'ambito della Settimana dell'accoglienza propone quest'anno dei momenti in comunità. In questa occasione ""Aperitivo narrativo con scambio di buone pratiche per contrastare la solitudine" e a seguire esibizione del coro Lambi Canti e Cena di comunità in piazza. Informazioni: 3466939751, lacasetta@arianna.coop.

Sabato ore 18.00, Trento, Centro sociale Bruno

Iuventa10 in tour: incontro con equipaggio e team legale

Dieci persone di Iuventa10 rischiano 20 anni di carcere per aver salvato delle vite nel Mar Mediterraneo. Si tratta del primo processo in assoluto contro una ONG che effettuava dei salvataggi in mare. Da allora sono passati 2 anni, ma la situazione non è cambiata ed è peggiorata. Ascolta la loro storia al Centro Sociale Bruno e quella della nave Iuventa direttamente dalle voci dei suoi protagonisti. Incontro con: Sascha Girke (Capomissione), Miguel Duarte (Rhib team) e altri membri dell’equipaggio e  Avv. Nicola Canestini – collegio di difesa. Informazioni: 393477732573, csabruno.comunicazione@gmail.com.

Sabato ore 20.00, Trento, via Torre D'Augusro 29, Bookique

LA BALLATA DI SOUMAILA SACKO

Comun'Orto è un po' un giardino segreto. Si trova al Brione, sul retro della scuola elementare Gandhi. Vi si accede da via Tiella, imboccando il sentiero che porta al Bosco della Città). Invita alla serata con LA BALLATA DI SOUMAILA SACKO di Marco Gnaccolini. Canzoni e musica: Storie Storte (Venezia). Voce narrante: Marta Marchi. “La Ballata di Soumaila Sacko” è stata menzione speciale a "Il mondo è ben fatto" premio di nuova drammaturgia 2018 di Torino. Si racconta una vicenda recente dell'Italia contemporanea: il 2 giugno 2018 in una vecchia fornace abbandonata di San Calogero (RC), nella quale vengono interrati rifiuti tossici dalla 'ndrangheta, viene ucciso con un colpo di fucile Soumaila Sacko, 29enne del Mali, in Italia con permesso regolare di soggiorno e al lavoro come sindacalista per difendere i diritti dei lavoratori braccianti nella raccolta dei pomodori. Composta da diverse scene chiamate “ballate”, questo fatto di cronaca italiana è punto di partenza per poter affrontare temi e problematiche contemporanee come l'immigrazione economica, il razzismo, lo sfruttamento del lavoro, il caporalato, il fenomeno dell'eco-mafia e dell'inquinamento dei terreni. L'evento inserito nel programma della Settimana dell’Accoglienza 2019 promossa dal CNCA Trentino Alto Adige (programma completo) si svolgerà in un doppio appuntamento a Rovereto e a Trento. L'iniziativa è promossa da Evoè!Teatro con il contributo della Provincia Autonoma di Trento in collaborazione con Woodstock Teatro, la complicità di Libreria Due Punti (Trento) e Comun’Orto (Rovereto), il sostegno di Libera del Trentino e di SMART lab Rovereto e Bookique Trento. Informazoni: comunorto@gmail.com, 3331772900.

Sabato ore 20.30, Trento, Piazza Dante, Palazzo della Regione, Sala di Rappresentanza

“NON V’E’ VALICO FRA FERSINA E BRENTA…..”

Partitura per Voci soliste e corali Studio per un Teatro – Concerto. Testo e regia di Renzo Fracalossi. Direzione musicale di Maurizio Zottele. Con questo titolo il CLUB ARMONIA ed il CORO VALSELLA di Borgo Valsugana sono lieti di offrire al pubblico un particolare viaggio teatrale e musicale dentro la Valsugana, nella consapevolezza che proprio questa vallata porta in sé molte tracce della nostra complessiva storia territoriale. Si tratta di un “teatro-concerto” che svelerà molte vicende della Valsugana e del Trentino sconosciute ai più. Ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili. Informazioni: info@clubarmonia.it.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.