Venerdì 4 ottobre 2019

Venerdì ore 14.00, Trento, Piazza D'Arogno, lato via Garibaldi

#Lacittàideale

Dal 28 settembre al 6 ottobre si celebra la Settimana dell’Accoglienza, giunta ormai alla quinta edizione, è organizzata a livello Regionale dal Cnca del Trentino-Alto Adige ed è aperta a tutti coloro che vogliono partecipare con proprie iniziative. Ha lo scopo di promuovere la cultura dell’accoglienza e di valorizzare quanto si sta facendo nelle nostre comunità. Nella vita tutti abbiamo sperimentato in più occasioni la bellezza di essere accolti; a nostra volta possiamo e dobbiamo essere accoglienti. Questo è il significato di comunità. Questo è il messaggio universale che la Settimana vuole trasmettere. Ogni anno la Settimana propone un tema che fa da filo conduttore alle tante iniziative che nascono spontaneamente: quest’anno il tema è “Solitudini. Costruire legami, fare comunità". In questa occasioneserata a cura di Comune di Trento, Coop. Villa S.Ignazio, Fondazione Comunità Solidale: un laboratorio per leggere i punti di fragilità del territorio cittadino e per costruire la città ideale. Informazioni e programma completo:  segreteria.taa@cnca.it, 0461 239640.

Venerdì ore 18.00, Trento, The Social Stone

Gusti Giusti!

Aperitivi consapevoli aspettando la fiera Fà La cosa Giusta. Al via con L'Ortazzo un percorso di 6 aperitivi ed una camminata per approfondire da vari punti di vista le tematiche della sostenibilità e renderle concrete nella vita quotidiana. Un itinerario che proporrà riflessioni anche impegnative ma partendo dalle cose belle della vita, come il bere e il mangiare, coniugati secondo i principi della sostenibilità. In questa occasione l'aperitivo con interviste e dibattito: Il gusto di fare la spesa giusta. Informazioni e programma: ortazzo@gmail.com.

Venerdì ore 18.00, Trento, Vicolo S.Marco 1, Centro per la Cooperazione Internazionale 

Il popolo della falesia

Ipsia del Trentino, CTA, FAP con il CCI - Centro per la Cooperazione Internazionale (CCI) invitano dal 1 ottobre all'8 novembre alla mostra "Dogon. Cooperare in Mali con il popolo della falesia" visitabile dal lunedì al venerdì (dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.30 sino alle 17.30) sempre presso il CCI – Centro Cooperazione Internazionale in vicolo San Marco, 1 a Trento. All'interno del ricco programma della mostra avrà luogo la conferenza “Il popolo della Falesia”. Introdurrà Mario Raffaelli presidente del CCI che il 4 ottobre di 27 anni fa, facilitò la firma della pace in Mozambico assieme a Mons. Matteo Zuppi – ora Arcivescovo di Bologna e futuro Cardinale scelto da Papa Francesco. Sarà presente anche il Console onorario del Mali Gianfranco Rondello e tra i relatori vi sarà Vincenz Togo di etnia Dogon e attualmente fisico nucleare in Italia. Interverranno inoltre due giovani africaniste (Manuela Perris e Gaia Lott) per narrare il momento difficile che sta passando il Mali con gruppi estremisti legati ad al-Qā'ida e ISIS/Dae'sh. In tale serata verranno presentati da Giuliano Rizzi i progetti che Ipsia sta attuando in Mali. Modera paola Delrio direttrice del CCI. Informazioni: 0461 277 254, ipsia.trento@gmail.com.

Venerdì ore 18.00, Pergine Valsugana, Castello di Pergine

Banca Etica: in prima linea per restare umani

Per festeggiare i 20 anni di Banca Etica il GIT di Trento ha organizzato una serata dedicata al sostegno della missione Mediterranea - Saving humans. Dopo il saluto della presidente dell banca Anna Fasano interverranno Raffaele Crocco (direttore dell'Atlante delle guerre), il dott Giovanni Putoto per Medici con l'Africa CUAMM e Francesca Zanoni (componente dell'equipaggio di Mediterranea). Seguirà il taglio della torta e una cena di raccolta fondi per Mediterranea con prenotazione obbligatoria scrivendo a git.trento@bancaetica.org.

Venerdì ore 20.30, Trento, piazza S. Maria Maggiore 7, Aula magna Fondazione Demarchi

Tempi Feroci

All'interno della Settimana dell'accoglienza presentazione del libro di Vincenzo Passerini "Tempi feroci". In tempi feroci, oggi come ieri, le coscienze devono decidere se stare dalla parte dei carnefici o delle vittime. Se fingere di non vedere la vittima, come fanno il sacerdote e il levita della parabola evangelica, oppure soccorrerla e accoglierla, come fa il samaritano. Le vittime di questa stagione feroce sono i profughi e i migranti, umiliati e offesi, torturati e assassinati nei lager libici, lasciati annegare nel Mediterraneo, respinti e uccisi da muri e da leggi disumane, feriti dai razzismi, sfruttati. Ma ci sono, ovunque, anche i samaritani che soccorrono e accolgono, si oppongono alla disumanità, si battono per la giustizia e l’uguaglianza, credono nella fraternità. Praticano la buona accoglienza che valorizza i talenti di chi è accolto. Tengono viva la speranza. Ovunque ci sono coscienze che si oppongono alla ferocia, talvolta a prezzo della vita. Il libro raccoglie testi inediti o pubblicati in una prima versione su «l’Adige», «Trentino», «Il Margine», "Il Ddolomiti". Sguardi senza confini sul nostro presente e squarci di feroci passati che non vanno dimenticati. A cura di Cnca ( Coordinamento nazionale comunità di accoglienza), Federazione del Trentino-Alto Adige. Introduce e coordina Elisa Dossi, giornalista Rai. Intervengono don Marcello Farina, docente di filosofia, Claudio Bassetti, presidente del Cnca del Trentino-Alto Adige e l’autore. Informazioni: segreteria.taa@cnca.it.

Venerdì ore 20.30, Trento, via S. Croce 67, teatro Cuminetti

Come Libri. Evento di promozione Corso Volontari La Rete

Torna per il trentaduesimo anno il Corso Volontari promosso dalla Cooperativa Sociale La Rete. Quest'anno, grazie al contributo e al sostegno delle Cassa Rurale di Trento, il corso sarà aperto dall’evento di promozione "Come Libri...", in programma venerdì 4 ottobre dalle ore 20.30 al Teatro Cuminetti di Trento. L’ingresso e gratuito e durante la serata chi lo vorrà potrà iscriversi al corso volontari. Le informazioni sul corso e le modalità di iscrizione sono disponibili al linkeleonora@cooplarete.org, 0461 987269.

Venerdì ore 20.30, Valda (sala polifunzionale)

A reti unificate

Fare rete: come, con chi e soprattutto... perché? Vi invitiamo a partecipare a un ciclo di tre serate organizzate dall'associazione Bio Bono - Turismo e agricoltura contadina in collaborazione con le associazioni Sorgente90 e Grumestieri per confrontarsi insieme sul delicato quanto importante tema del "fare rete": tra e nelle associazioni, tra piccole imprese, tra produttori e consumatori. Interverranno relatori esperti e persone che porteranno la propria esperienza diretta. L'iniziativa è sostenuta dalla Rete di Riserve attraverso il bando "Tessere la Rete 2019". In questa occasione FARE RETE TRA IMPRESE con Federico Rolleri (azienda agricola Ortigiani, Bedonia PR) e Ezio Dandrea (Acli Terra). Informazioni: info@biobonotrentino.it, 348 3340168.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.