Venerdì 13 dicembre 2019

Venerdì ore 17.00, Trento, via Zara 22, Bottega Di Casa in Cosa

FESTA con il mago ALEX

Il Gioco degli Specchi e Di Casa in Cosa invitano ad un pomeriggio di giochi, intelligenza, velocità per adulti e bambini. La partecipazione è libera e gratuita. Informazioni: dicasaincosa@posteo.net, 3511717061.

Venerdì alle 18.00, Trento, Via Belenzani 

Una Notte All’Addiaccio - Una notte sotto il Comune di Trento

Porta tende e coperte per passare con noi la notte sotto il Comune di Trento e richiedere: UN POSTO PER TUTTI/E con l'Assemblea Antirazzista di Trento. Secondo i dati forniti dallo Sportello unico per l'accoglienza, nel corso del 2018 nei 5 dormitori di bassa soglia di Trento e Rovereto sono state presentate ben 1220 richieste per un posto letto. Per queste persone l’unica soluzione, per avere una momentanea tregua dalla durezza della vita in strada o per affrontare i rigori dell'inverno, è quella di chiedere un posto letto temporaneo – per 30 o 60 giorni a seconda della stagione. Per l’anno 2018 il numero di ricoveri effettuati in questi spazi è pari a 723 persone. Secondo dati di Caritas Diocesana e Fondazione Comunità solidale il 37% del totale delle persone in condizioni di bisogno ha cittadinanza italiana, le persone di cittadinanza straniera sono in aumento. La comunità trentina necessita di andare oltre le semplicistiche interpretazioni della realtà e delle cause della povertà che questa politica vuole propinarci. Dovremmo prendere coscienza dell’iniquità di questo sistema funzionale a perpetrare una guerra tra poveri. La precarizzazione del lavoro e quindi del reddito; l'aumento del disagio sociale (e delle dipendenze) frutto di un sistema economico che lucra sulle fragilità; la mancanza di un sistema organico di accoglienza del flusso di persone migranti e richiedenti asilo; un mercato immobiliare che diventa inaccessibile a molti, sono solo alcune delle cause che rendono sempre più numerosa la schiera di persone private di un diritto e bisogno fondamentale: quello di avere una casa. Con questo presidio, che si protrarrà tutta la notte fino alla mattina di sabato 14 dicembre, ribadiamo la richiesta di risposte a bisogni sociali impellenti e complessi, soprattutto nel periodo invernale. Questa iniziativa mira a sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni, perché venga affrontato seriamente il problema delle persone italiane e straniere che, per mancanza di risorse economiche o di requisiti anagrafici (la residenza o un titolo di soggiorno valido), vengono private di diritti fondamentali, a cominciare da quello di un luogo sicuro dove abitare. Chiediamo a tutti di sostenere con una donazione la campagna di raccolta fondi “Un posto per tutti/e” per contribuire a trovare una soluzione di domicilio per persone che si trovano nella condizione di senza fissa dimora: IBAN: IT 33 W 0830 401 807 00000 7309 828; Intestato a NADIR Onlus - Cassa Rurale di Trento - Causale: "Un posto per tutti". Se desiderate aderire mandateci una mail all’indirizzo trentoantirazzista@gmail.com.

Venerdì ore 20.00, Rovereto, Brione, Auditorium

Officina Comune

Officina Comune è il nome di un gruppo di giovani, cittadine e cittadini di Rovereto, che si sono aggregati per contribuire alla creazione di spazi di confronto, dibattito ed elaborazione politica sul territorio di Rovereto. L'Officine propone un percorso di formazione promosso ed attivato grazie alla collaborazione dalle Acli Trentine, nello specifico dalla Scuola di Comunità, che da ormai dieci anni si occupa di affiancare, sviluppare ed organizzare progetti educativi ed interventi sui territori legati ai temi della formazione politica e della ricostruzione e riorganizzazione della comunità. L’obiettivo è quello di promuovere un itinerario di approfondimento sulle tematiche e le sfide più rilevanti di Rovereto e del suo territorio per individuare una visione futura della città. In questa occasione verranno affrontate le sfide del futuro della città e del suo territorio che, secondo il punto di vista di Officina comune, devono collocarsi all’interno di un nuovo patto fra l’ambito culturale e i settori economici e produttivi. Da qui la riflessione sul “distretto roveretano” proposta da Elia Sartori, roveretano, docente di economia presso le Università di Princeton e Napoli, e la testimonianza di Giovanna Usvardi, segretaria generale dell’associazione “Parma, io ci sto!”. La cittadinanza è invitata. Informazioni: 0461 277 277, segreteria@aclitrentine.it.

Venerdì ore 21.00, Trento, via Lungadige San Nicolò 4, Centro Sociale Bruno

CINEMAFUTURA XXI SECOLO

Eccoci alla terza edizione di CINEMAFUTURA XXI SECOLO organizzato da il collettivo Cinemafutura del Centro Sociale Bruno con i film degli anni 2000 (gli ultimi 20 anni) da (ri)vedere in originale e film che a Trento non sono mai arrivati. In questa occasione "The Black Power. Mixtape 1967 - 1975" di Göran Olsson | Svezia, 2011 | 93’. Suoni, volti e lotte del movimento Black Panther attraverso il materiale della TV Svedese. Vediamo anche la giovanissima (e bellissima) Angel Davis intervistata in carcere. Mai uscito a Trento. Informazioni e programmacinemafutura@gmail.com.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.