Mercoledì 30 settembre 2020

Mercoledì ore 17.00-20.00, Bolzano, via Druso 1

Formazione per educatori e insegnanti degli asili e delle scuole Steiner-Waldorf

Da oltre 100 anni l'educare alla libertà e lo sviluppo della relazione umana costituiscono le basi della pedagogia Steiner- Waldorf, attuata in più di 3000 realtà educative nel mondo. Un maestro Waldorf cura la dimensione educativa e di apprendimento in maniera individuale e creativa. Al centro pone l'essere umano nella sua interezza, partendo dal “bambino” ed accompagnandolo attraverso le sue tappe evolutive. Lo scopo di questo seminario è di lavorare sulle fondamenta della pedagogia Waldorf sia per quanto riguarda l'asilo che la scuola con un metodo di autogestione e formazione orientato agli adulti, che verrà sviluppato insieme ai seminaristi stessi. Ogni partecipante al seminario sarà responsabile della formazione del proprio curriculum e verrà seguito e consigliato da esperti accompagnatori di seminario. Il seminario è una iniziativa promossa da realtà educative Steiner-Waldorf esistenti in Regione che offre la possibilità di formarsi vicino casa con modalità che permettono la frequenza anche a chi sta studiando o lavorando. Formazione per educatori e insegnanti degli asili e delle scuole Steiner-Waldorf auto responsabili auto coscienti auto determinati. Per avere informazioni e iscriversi all’incontro scrivere a: Loredana Frisinghelli frilori@gmail.com per zona Trentino e a Gerda Amort gerda.amort@gmail.com per zona Alto Adige.

Mercoledì ore 18.30 Trento, Via Torre D'Augusto, 29, Bookique

Sogno un Pianeta - "Storie di Clima" e "Il monito della ninfea. Vaia, la montagna, il limite"

L'Ortazzo insieme al progetto Fa' la Cosa Giusta! Trento organizza la presentazione di due libri. Gli autori Roberto Barbiero, Valentina Musmeci, Michele Nardelli e Diego Cason dialogano con il pubblico sul tempo futuro e presente, segnato dalle disastrose conseguenze di un modello di sviluppo insostenibile. Partner: Trentino Arcobaleno, L'Ortazzo, Trento Consumo Consapevole, Viração&Jangada, Nutrire Trento e Festival della Sostenibilità-Asvis. Informazioni: ortazzo@gmail.com

Mercoledì ore 20.00-23.00, Trento, MUSE

Poplar 2020

La rassegna di Poplar Festival per guardare avanti nonostante la pandemia! L’assembramento è nel nostro DNA, e torneremo a farlo appena l’emergenza Covid sarà passata. Nel frattempo lo staff di Poplar anch quest'anno si è fatto in quattro, in tutti i sensi, per organizzare qualcosa di unico e irripetibile: 4 appuntamenti in 4 luoghi di rara bellezza, nascosti in piena vista nel cuore di Trento. In questa occasione ti aspettiamo al MUSE. Poplar è un Festival che anche quest'anno prende vita anche grazie al Concorso di Idee del Comune di Trento e Trento Giovani, insieme al supporto di Provincia Autonoma di Trento, Fondazione Caritro, Università degli Studi di Trento e Opera Universitaria di Trento. Quest'anno rispetto alle edizioni passate ha dovuto reinventarsi, per creare un'evento realizzabile anche nell'incertezza del momento. E ci è riuscito: 4 appuntamenti in 4 luoghi di rara bellezza, nascosti in piena vista nel cuore di Trento. L’ingresso è gratuito, previa prenotazione. In ottemperanza con le norme anti-Covid, gli accessi sono molto limitati e contingentati e gli ospiti ad ogni tappa verranno svelati poco alla volta. Vi consigliamo quindi di prendere nota della data di uscita dei biglietti di ogni data, e di trovarvi pronti. Informazioni:  poplarfestival@gmail.com

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.