Sabato 6 aprile 2019

Sabato ore 8.00, Trento, Argentario

Argentario Day

Argentario Day” prepara la sua nona edizione in programma il 06 aprile 2019. Una giornata organizzata dalla Circoscrizione Argentario e dai cittadini all’insegna del sentimento di appartenenza al territorio e dell’amicizia, che si propone di rafforzare il senso di responsabilità e di partecipazione. Per l’edizione 2019 sono previste circa 330 azioni in una giornata che chiede ai cittadini di adoperarsi per la salvaguardia del territorio, diffondere lo spirito di solidarietà, stimolare relazioni tra persone e rafforzare il senso di comunità. In altre parole, dare senso e concretezza a quell’alleanza tra cittadini e istituzioni nell’interesse generale, espressione dell’articolo 118 della nostra Costituzione, che recita: “lo Stato, le regioni, città metropolitane, province e comuni favoriscono l’autonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà”. In un periodo storico in cui le risorse finanziarie pubbliche sono destinate a significative contrazioni, la calunnia diventa una modalità di comunicazione diffusa e il rancore si diffonde rapidamente, il volontariato dei cittadini può affermare con forza che c’è ancora chi crede nella salvaguardia e valorizzazione del patrimonio civico. Con questo pensiero il Consiglio della Circoscrizione dell’Argentario ha lanciato e sostenuto fin dal 2011 la manifestazione “Argentario Day - La Giornata del Volontario”, una tra le più sentite esperienze di cittadinanza attiva e responsabile a livello provinciale e forse a livello nazionale. Informazioni: 0461889790, circoscrizione.argentario@comune.trento.it.

Sabato ore 9.00, Trento, via Torre Verde 7, Centro Studi Manzoni

Altre generatività. Procreazione e filiazione senza sessualità

L'associazione Amaranta invita all'incontro "Altre generatività. Procreazione e filiazione senza sessualità". Per molto tempo nella nostra società le dimensioni della sessualità, della coniugalità, della procreazione e della genitorialità sono state considerate come intrinsecamente legate l’una all’altra e quasi non scindibili. Tuttavia, negli ultimi decenni, i mutamenti socioculturali (movimenti per la parità dei sessi, introduzione di aborto e divorzio, ecc.) e gli sviluppi tecnologici legati alla procreazione medicalmente assistita ed alla contraccezione hanno portato con sé la possibile separazione di questi aspetti: la sessualità può essere vissuta in modo indipendente dalla procreazione e dalla sessualità, la genitorialità può venir riconosciuta come relazione indipendente dall’atto procreativo o dall’essere uniti in matrimonio. Per informazioni e iscrizioni on line entro il 3 aprile: 3204456915.

Sabatoore 20.30, Telve

LunAdì dell'Ortazzo

Da dieci anni appuntamento fisso in Valsugana e Altopiano della Vigolana per tutti coloro che si interessano di orto, ambiente, benessere, alimentazione naturale e stili di vita consapevoli, i "LunAdì dell'Ortazzo" dell'associazione di volontariato L'Ortazzo, con la collaborazione di comuni, associazioni, enti, aziende e tanti altri soggetti dei territori ti aspettano in questa occasione per la serata  "Con le mani in pasta - Laboratorio pratico sulla panificazione naturale" con Viaviane Martins. L'appuntamento si conclude con un piccolo momento conviviale, prezioso spazio di confronto e dibattito informale, ravvivato dal rinfresco che vede coinvolte aziende agricole, ristoranti, produttori, ma anche le famiglie che fanno parte del Gruppo di Acquisto Solidale dell'Ortazzo, all'insegna del bio e del KM0. Informzioni e programmaortazzo@gmail.com.

Domenica 7 aprile 2019

Domenica ore 16.00, Mori, via G. Battisti, cinma teatro dell'Oratorio

Tutti nello stesso piatto

La rassegna Tutti nello stesso Piatto invita alla visone di I RACCONTI DI PARVANA - THE BREADWINNER regia Nora Twomey , musiche Jeff Danna, Mychael Danna, anno 2017 - durata 93' - doppiato in italiano. L’undicenne Parvana vive con la famiglia in una stanza di un piccolo palazzo a Kabul in Afghanistan, in una città devastata dalla guerra. Sotto il regime dei talebani, Parvana cresce ascoltando le storie di suo padre, mentre lo aiuta. Quando il padre, che lavora al mercato leggendo e scrivendo lettere per gli analfabeti, viene imprigionato, il destino di Parvana e della sua famiglia sembra segnato. La ragazzina, però, non si perde d’animo e decide di tentare di sostituire il padre al lavoro e diventare, così, una “breadwinner”, la persona che porta il pane in famiglia. Per poter uscire di casa senza dover essere accompagnata da un uomo, si taglia quindi i capelli, indossa abiti maschili e si avventura nel mondo esterno fingendosi un ragazzo, sfidando molti pericoli, ma anche scoprendo la libertà di una condizione nuova e sconosciuta. Introduce il film Beatrice De Blasi, Responsabile Educazione di Mandacarù Onlus. A seguire CHOCO-PARTY Con prelibatezze eque e solidali a cura della Bottega Mandacarù di Mori. Informazioni: 0461/232791, festival@tuttinellostessopiatto.it.

 

Lunedì 8 aprile 2019

Lunedì ore 20.30, Levico Terme, via della Pace 5, Istituto Comprensivo

LunAdì dell'Ortazzo

Da dieci anni appuntamento fisso in Valsugana e Altopiano della Vigolana per tutti coloro che si interessano di orto, ambiente, benessere, alimentazione naturale e stili di vita consapevoli, i "LunAdì dell'Ortazzo" dell'associazione di volontariato L'Ortazzo, con la collaborazione di comuni, associazioni, enti, aziende e tanti altri soggetti dei territori ti aspettano in questa occasione per la serata  "...e per merenda: uno snack sano - proposte innovative che uniscono gusto e ntrimento" con Michele Granuzzo. L'appuntamento si conclude con un piccolo momento conviviale, prezioso spazio di confronto e dibattito informale, ravvivato dal rinfresco che vede coinvolte aziende agricole, ristoranti, produttori, ma anche le famiglie che fanno parte del Gruppo di Acquisto Solidale dell'Ortazzo, all'insegna del bio e del KM0. Informzioni e programmaortazzo@gmail.com.

Martedì 9 aprile 2019

Martedì ore 20.30, Tione, viale Dante 46, Centro Studi Giudicarie

Quale accoglienza e quale sicurezza?

Quale accoglienza e quale sicurezza? Riflessioni sull’insicurezza creata dalla legge Salvini, per capire e agire insieme. Intervengono: Vincenzo Passerini, già presidente del Coordinamento comunità di accoglienza del Trentino Alto Adige; Camilla Pontalti, referente dell’area legale del Centro Astalli di Trento. Promuovono l’incontro una rete di associazioni del territorio coordinate dal C.A.V.A Coordinameno associazioni per l’Africa della Vallagarina. Incontro aperto a tutti i cittadini. Informazioni: africa.cava@gmail.com.

Venerdì 12 aprile 2019

Venerdì ore 17.30, Trento, vicolo S. Marco 1, Centro per la Cooperazione Internazionale

IMPRESA E MULTICULTURALITÀ

Il Progetto CusCus invita ad un viaggio dal Sud al Nord Italia per conoscere le storie di imprenditori italiani e stranieri che hanno saputo coniugare creatività e competenza, impegno sociale e business per avviare realtà imprenditoriali di successo. In questa occasione incontreremo le realtà: Ibris (Trento), Gustamundo (Roma) e Samarkand (Milano). Il ciclo di incontri è gratuito e aperto a tutti e si svolge nell'ambito del progetto CusCus, un percorso di formazione, socializzazione e riflessione sulle tematiche del cibo, delle tecnologie digitali e dell'imprenditorialità. CusCus offre l’opportunità di acquisire competenze e attestati riconosciuti nel mondo della ristorazione, di prepararsi all’ECDL (Patente Europea del Computer), di imparare i segreti del web e della grafica e di elaborare idee di impresa originali. Non solo! CusCus è un’esperienza per socializzare, ascoltare storie di imprenditoria sociale, sperimentare nuove ricette, condividere storie e riflessioni attraverso il Playback Theatre e scoprire il proprio potere creativo con i Drum Circle. Informazioni: info@cuscus.org, 3343446241.

Venerdì ore 20.00, Trento, via Lung'Adige San Nicolò 4, Centro Sociale Bruno

I bambini ci guardano

Al Centro Sociale Bruno, il collettivo Cinemafutura riprende le sue proiezioni con una nuova rassegna dedicata al tema dell’infanzia. In questa occasione proiezione di  The story of Film: I Bambini e il cinema A story of children and film di Mark Cousin |Gran Bretagna, 2013 |105’. “Un suggestivo mosaico di sequenze che spaziano dagli anni Venti al 2000, da Hollywood all’Estremo Oriente e che ci offrono un punto di vista unico e privilegiato sui bambini e il loro mondo” Mai uscito a Trento. Apertura ore 20.00, inizio proiezione ore 21.00. Ingresso libero. Informazioni: info@csbruno.org, 347 468 6083.

Venerdì ore 20.30, Trento, via Segantini 10, sala della Copperazione

Incontro con Vandana Shiva

Da dieci anni appuntamento fisso in Valsugana e Altopiano della Vigolana per tutti coloro che si interessano di orto, ambiente, benessere, alimentazione naturale e stili di vita consapevoli, i "LunAdì dell'Ortazzo" dell'associazione di volontariato L'Ortazzo, con la collaborazione di comuni, associazioni, enti, aziende e tanti altri soggetti dei territori ti aspettano in questa occasione per la serata  "Alimentare l'umanità". Incontro con Vandana Shiva, l'attivista per i diritti delle donne e della Terra, presidente di Navdanya International. L'appuntamento si conclude con un piccolo momento conviviale, prezioso spazio di confronto e dibattito informale, ravvivato dal rinfresco che vede coinvolte aziende agricole, ristoranti, produttori, ma anche le famiglie che fanno parte del Gruppo di Acquisto Solidale dell'Ortazzo, all'insegna del bio e del KM0. Informzioni e programmaortazzo@gmail.com.

Sabato 13 aprile 2019

Sabato ore 20.00, Borgo Valsugana, Piazzetta Ceschi 1, Auditorium della Comunità Valsugana e Tesino

Progetto C.R.E.TA., Costruzione paRtecipata di sociEtà egualiTArie

Appuntamento del progetto C.R.E.TA., Costruzione paRtecipata di sociEtà egualiTArie, finanziato dalla Provincia autonoma di Trento nell'ambito del bando per le pari opportunità anno 2019, con il contributo del Comune di Levico Terme e promosso dalle associazioni trentine Tempio della Grande Madre di Roncegno Terme, Lune sui Laghi di Levico Terme, Tenda Rossa di Trento e Slowcinema di Borgo Valsugana. Il progetto propone un’esplorazione delle società egualitarie tra passato e presente, per mutuarne buone pratiche verso un differente approccio alla vita e per costruire una società dove maschile e femminile escano dai ruoli stereotipati e stagnanti in cui sono relegati, ma possano compenetrarsi trovando creativamente nuove modalità espressive, nella quotidianità e nelle relazioni. Il progetto proseguirà poi con un gruppo ristretto (sarà possibile iscriversi a questa fase durante le conferenze ed i seminari) per riflettere su come declinare gli spunti offerti da questo ricco ciclo di incontri nella vita quotidiana attraverso un percorso di confronto che si articolerà in cinque appuntamenti tra giugno e luglio: l'intento è quello di costruire strumenti di relazione differenti, da praticare nella propria quotidianità, e di avviare una riflessione critica su tale concreta possibilità. In questa occasione l'incontro "La Civiltà senza guerre alle origini d’Europa", con Luciana Percovich. Serata divulgativa aperta al pubblico dedicata a far conoscere la civiltà matricentrica diffusa in tutta l'Europa neolitica prima dell'arrivo del popolo indo-europeo degli Arii, che hanno portato l'organizzazione patriarcale nel continente e con essa guerre, violenze, gerarchia. Il giorno dopo si lavorerà, invece, in un seminario a numero chiuso della durata di tutta la giornata, sulle tecniche di lavoro in cerchio per la costruzione di modalità alternative di interazione personale. Informazioni e programma completo: progettocreta.tn@gmail.com, 340 8820444.

Sabato ore 20.30, Lizzana, Teatro di Lizzana

Soffio di Vita 2019

L'associazione di promozione sociale Armonia è lieta di invitarvi allo spettacolo Multimediale Soffio di Vita 2019, dedicato ad Elena. Soffio di vita è uno spettacolo multimediale dove la danza, la musica e la poesia si avvicendano illuminate dal colore che, avvolgendo artisti e pubblico, ci trasporta in un mondo altro. Racconta dell'amore e della ciclicità della vita, ci induce a riflettere sull' inconsapevolezza con cui spesso si vive, sulle nostre credenze e tabù più radicati. E' un soffio di vita leggero per rincuorare anche nei momenti di grande tristezza, per ricordare che siamo esseri spirituali che vivono un'esperienza terrena, talvolta purtroppo breve. Non tutto è visibile con gli occhi. "Elena, la mia nipotina, continua a guidarmi con la sua luce a trovare , più che le parole giuste da dire, lo stato d'animo per fare tesoro della sua avventura terrena e onorarne il grande amore per la vita. Un amore che la portava a ballare e a fare bolle di sapone, con la sua bandana in testa, sorridente e magrissima. Un amore che l'ha tenuta in vita per mesi in condizioni incredibili, l'ha accompagnata poi in un soffio nella pace e condotta forse ancora qui tra noi. Per certo mi sta accompagnando nella creazione di questo nuovo spettacolo dedicato a lei e sarà con noi anche quest'anno" Lilith. Molti artisti in un inno corale alla vita: La Compagnia il Mondo di Lilith, anima danzante dell'associazione di promozione sociale Armonia, diretta da Francesca Miceli Lilith, Samia Charbel e Filippo Ferro alle percussioni, l'Associazione Artisti diretta da Aleksander Kolshi, l'Associazione City Ballet diretta da Monia Pasini, l'Associazione Fermata Oriental Tribe diretta da Susanna Montagni e Pukka Tribe diretta da Cristina Maida, gli attori Maria Pellegrini e Ivano Winterle. Informazoni: armonia.ala@libero.it.

Domenica 14 aprile 2019

Domenica ore 10.00-17.00, Levico Terme, via Slucca de Matteoni 8, ℅ Lune sui Laghi

Progetto C.R.E.TA., Costruzione paRtecipata di sociEtà egualiTArie

Appuntamento del progetto C.R.E.TA., Costruzione paRtecipata di sociEtà egualiTArie, finanziato dalla Provincia autonoma di Trento nell'ambito del bando per le pari opportunità anno 2019, con il contributo del Comune di Levico Terme e promosso dalle associazioni trentine Tempio della Grande Madre di Roncegno Terme, Lune sui Laghi di Levico Terme, Tenda Rossa di Trento e Slowcinema di Borgo Valsugana. Il progetto propone un’esplorazione delle società egualitarie tra passato e presente, per mutuarne buone pratiche verso un differente approccio alla vita e per costruire una società dove maschile e femminile escano dai ruoli stereotipati e stagnanti in cui sono relegati, ma possano compenetrarsi trovando creativamente nuove modalità espressive, nella quotidianità e nelle relazioni. Il progetto proseguirà poi con un gruppo ristretto (sarà possibile iscriversi a questa fase durante le conferenze ed i seminari) per riflettere su come declinare gli spunti offerti da questo ricco ciclo di incontri nella vita quotidiana attraverso un percorso di confronto che si articolerà in cinque appuntamenti tra giugno e luglio: l'intento è quello di costruire strumenti di relazione differenti, da praticare nella propria quotidianità, e di avviare una riflessione critica su tale concreta possibilità. In questa occasione "Sperimentare le tecniche del lavoro in Cerchio" con Luciana Percovich, un seminario a numero chiuso della durata di tutta la giornata, sulle tecniche di lavoro in cerchio per la costruzione di modalità alternative di interazione personale. Informazioni e programma completo: progettocreta.tn@gmail.com, 340 8820444.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.