Venerdì 29 marzo 2019

Venerdì ore 16.00, Trento, via Giovanni Segantini 10, Sala della Cooperazione

Vado a vivere su Marte

Il Comune di Trento invita a "Vado a vivere su Marte? Dalla stazione spaziale allo spazio profondo". Dialogo tra Paolo Nespoli astronauta e Roberto Battiston ordinario di fisica sperimentale. A seguito del dialogo una riflessione nello sguardo del biblista Gregorio Vivaldelli, cantore del Paradiso di Dante. Moderatore Diego Andreatta direttore di Vita Trentina. Ingresso libero. Informazioni: 0461 884287, infocultura@comune.trento.it.

Venerdì ore 17.30, Trento, via Teatro Osele 8, Caffè della Paix

IMPRESA E MULTICULTURALITÀ

Il Progetto CusCus invita ad un viaggio dal Sud al Nord Italia per conoscere le storie di imprenditori italiani e stranieri che hanno saputo coniugare creatività e competenza, impegno sociale e business per avviare realtà imprenditoriali di successo. In questa occasione incontreremo le realtà: African Queens (Palermo), Moltivolti (Palermo) e Orient Experience (Venezia). Il ciclo di incontri è gratuito e aperto a tutti e si svolge nell'ambito del progetto CusCus, un percorso di formazione, socializzazione e riflessione sulle tematiche del cibo, delle tecnologie digitali e dell'imprenditorialità. CusCus offre l’opportunità di acquisire competenze e attestati riconosciuti nel mondo della ristorazione, di prepararsi all’ECDL (Patente Europea del Computer), di imparare i segreti del web e della grafica e di elaborare idee di impresa originali. Non solo! CusCus è un’esperienza per socializzare, ascoltare storie di imprenditoria sociale, sperimentare nuove ricette, condividere storie e riflessioni attraverso il Playback Theatre e scoprire il proprio potere creativo con i Drum Circle. Informazioni: info@cuscus.org, 3343446241.

Venerdì ore 18.00, Trento, Via Verdi, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dell'Università di Trento, aula 7

Parola, Corpo, Gesto in psicoanalisi

Jonas Trento presenta un ciclo di conferenze di psicoanalisi dal titolo "Parola, Corpo, Gesto in psicoanalisi". In questa occasione "Non cìè che il corpo per pensare" con Fabrizio Gambini e "Il fremito della neutralità" con Francesco Vandoni. Informazioni: trento@jonasonlus.it.

Venerdì ore 20.00, Trento, via Lung'Adige San Nicolò 4, Centro Sociale Bruno

I bambini ci guardano

Al Centro Sociale Bruno, il collettivo Cinemafutura riprende le sue proiezioni con una nuova rassegna dedicata al tema dell’infanzia dove ogni film è sempre accompagnato da un cortometraggio. In questa occasione proiezione di Sputnik 5 di Susanna Nicchiarelli |Italia, 2009 |5’. La cagnetta Laika è lanciata nello spazio…divertente animazione con i pupazzi di plastilina. Cosmonauta di Susanna Nicchiarelli |Italia, 2009 |83’. Trullo, borgata romana, 1957: Luciana scappa dalla prima comunione urlando “là non ci torno perché sono comunista”…e tra grandi passioni (la politica e i viaggi spaziali) le sue ribellioni non sono finite… Felice opera prima vincitrice di Controcampo italiano, Festival di Venezia 2009. Apertura ore 20.00, inizio proiezione ore 21.00. Ingresso libero. Informazioni: info@csbruno.org, 347 468 6083.

Venerdì ore 20.00, Trento, via San Pio X 34, oratorio San Pio X

MANGIASTORIE

Il Gioco degli Specchi invita soci, amici e simpatizzanti a MANGIASTORIE la sua cena di primavera preparata dai partecipanti al corso di cucina del progetto CusCus. Antipasti, primi piatti, dessert, pane e bevande speciali, menu anche per vegetariani preparato da sette cuochi che faranno gustare e racconteranno le loro ricette, un piccolo viaggio dalla Colombia al Marocco al Medio Oriente, dall'Iran alla Francia al Gambia. E per finire si gioca con Maria Serena Tait a "Una VESPA nel piatto" per conoscere la pietanza più gustata. Offerta minima 22 euro. Prenotazione obbligatoria entro il 25 marzo 2019: info@ilgiocodeglispecchi.org, 328 119 1612.

Venerdì ore 20.00, Lavis, via Degasperi 22, Sala didattica Arturo Tomasi

PIACERE DI CONOSCERMI

Osservatorio Interiore invita a PIACERE DI CONOSCERMI, una serata di incontro attivo.  In essa si mostrerà come Arte e Biodanza possano essere di valido aiuto alla psicologia. Come si possono unire in un’unica serata tre discipline così diverse? L’Arte introspettiva rappresenta su tela alcune dinamiche che rendono difficili le relazioni con gli altri e il rapporto con noi stessi. La Biodanza ci farà cercare, con appositi movimenti di danza, di migliorare la comprensione di ciò che succede in noi. E qui interverrà la Psicologia. Il suo compito sarà quello di chiarire, in generale, i dubbi e le perplessità che si possono incontrare nella spiegazione del quadro scelto. e, per riflesso, anche in noi. Relatrici: Arte, Aurora Mazzoldi, scrittrice e ideatrice dell’Arte Introspettiva, intesa come rappresentazione delle dinamiche del subconscio. Biodanza, Cristina Pegoretti, laureata in lettere, docente di lettere, facilitatrice titolata di Biodanza. Counselor e frequentante della scuola di YBE. Psicologia, Antonella Giannini, presidente dell’Osservatorio Interiore a.p.s., psicologa e psicoterapeuta. Ideatrice di una nuova forma di Psicologia Introspettiva. Utilizza le tele di Arte Introspettiva nelle sedute individuali, nei gruppi e nelle conferenza. Come sempre si consiglia la prenotazione, visto che i posti sono limitati: 340/2699745, info@osservatoriointeriore.com.

Venerdì ore 20.30, Meano, Teatro di Meano

Haiku on a Plum Tree

Il Teatro di Meano aprirà le sue porte al cinema ospitando in collaborazione con l’Associazione Culturale italo-giappone Yomoyamabanashi e Donne Si Fa Storia il film Haiku on a Plum Tree, un film documentario sulla ribellione della famiglia Maraini ai tempi del fascismo. Informazioni: 0461 511332, info@teatrodimeano.it.

Sabato 30 marzo 2019

Sabato ore 14.00-19.00, Trento, all'angolo di via Manci e via Oss Mazzurana

PROGETTO ORCHIDEA 2019

Delicata e sorprendente come l'orchidea, lo e' anche la vita di un bambino. Il Comitato Unicef Trento ogni giorno lavora assieme a famiglie, istituzioni, per la tutela dei diritti dei bambini. Anche quest'anno, ritorna a fine marzo la Giornata dell'orchidea Unicef fiore che troverai alla bancarella del Comitato Unicef Trento. Informazioni: 0461 986793, comitato.trento@unicef.it.

Sabato ore 15.00, Trento, piazza Cesare Battisti 

Il Trentino che R-esiste il 30 del 3 alle 3

Per dire SI all’accoglienza, cooperazione internazionale, parità di genere, salvaguardia dell’ambiente e diritti civili e NO a odio, divisione, discriminazione, razzismo.  Musica, poesia, satira, parola, colore e canto saranno gli ingredienti di questo momento che vorremmo potesse essere "di tutti" con una manifestazione, pacifica e apolitica. Durante questo evento Piazza Cesare Battisti sarà unita a tutte le manifestazioni che, in contemporanea, ci saranno in altre piazze italiane a sostegno dei diritti civili e contro la presenza di ospiti e interventi omofobi al Congresso Mondiale delle Famiglie di Verona. L’evento del 30 marzo a Trento fa eco alla manifestazione “L’Italia che R-esiste”, che lo scorso 2 febbraio ha visto più di un migliaio di persone trovarsi in via Belenzani - in contemporanea con altre cento città italiane. Informazioni: trento2febbraio@gmail.com.

Sabato ore 15.30, Trento, via San Marco, giardini San Marco

Festa ArtBus

Si respira aria di primavera, giochi all’aperto, tanti sorrisi in amicizia nel verde e soprattutto mani sporche di colore con i laboratori ArtBus dedicati ai più piccoli! Informazioni: 3477945754, berlanda.martina@gmail.com.

Sabato ore 20.00, Trento, Vicolo S. Marco 1, Centro per la cooperazione internazionale

Progetto C.R.E.TA., Costruzione paRtecipata di sociEtà egualiTArie

Genevieve Vaughan, autrice tra gli altri del saggio Per-donare – una critica femminista dello scambio, sarà a Trento per presentare l'economia materna del dono, un approccio sistemicamente alternativo al sistema di mercato oggi egemone nella società e nella cultura. Alla serata seguirà il giorno successivo un laboratorio di tutta la giornata, ad iscrizione e numero chiuso, dedicato all'approfondimento del tema del dono e della cura, condotto da Daniela Degan, ricercatrice e attivista per un radicale cambio di paradigma economico, sociale e culturale. Con questo appuntamento entra nel vivo il progetto C.R.E.TA., Costruzione paRtecipata di sociEtà egualiTArie, finanziato dalla Provincia autonoma di Trento nell'ambito del bando per le pari opportunità anno 2019, con il contributo del Comune di Levico Terme e promosso dalle associazioni trentine Tempio della Grande Madre di Roncegno Terme, Lune sui Laghi di Levico Terme, Tenda Rossa di Trento e Slowcinema di Borgo Valsugana. Il progetto propone un’esplorazione delle società egualitarie tra passato e presente, per mutuarne buone pratiche verso un differente approccio alla vita e per costruire una società dove maschile e femminile escano dai ruoli stereotipati e stagnanti in cui sono relegati, ma possano compenetrarsi trovando creativamente nuove modalità espressive, nella quotidianità e nelle relazioni. Il progetto proseguirà poi con un gruppo ristretto (sarà possibile iscriversi a questa fase durante le conferenze ed i seminari) per riflettere su come declinare gli spunti offerti da questo ricco ciclo di incontri nella vita quotidiana attraverso un percorso di confronto che si articolerà in cinque appuntamenti tra giugno e luglio: l'intento è quello di costruire strumenti di relazione differenti, da praticare nella propria quotidianità, e di avviare una riflessione critica su tale concreta possibilità. Questo sarà il cuore della ricerca-azione, terzo momento del progetto, che raccoglierà gli esiti delle applicazioni delle idee emerse e ne valuterà i risultati. A dicembre 2019, a conclusione del progetto, la cittadinanza sarà invitata ad un incontro conclusivo per la diffusione dei risultati e per rendere testimonianza di ciò che verrà vissuto in tale pratica sperimentale. Il progetto si concluderà con uno spettacolo, sintesi del messaggio insito nel progetto stesso. Informazioni e programma completo: progettocreta.tn@gmail.com, 340 8820444.


Domenica 31 marzo 2019

Domenica ore 9.00-17.00, Trento, Via Roma 57, Acli

BalcanicaMente 

BalcanicaMente di Ipsia del Trentino porterà dei giovani trentini a conoscere da vicino e raccontare la realtà migratoria in Bosnia Erzegovina e Serbia, e il lavoro delle ONG che assistono e difendono i diritti dei migranti nei campi profughi locali. Dopo una formazione sul contesto socio-politico e sulle possibili strategie comunicative, verranno prodotti articoli giornalistici e una mostra fotografica, oltre ad eventi divulgativi aperti ai gruppi giovani locali, per restituire e far riflettere sulla realtà incontrata. Per confermare la partecipazione o per informazioni: balcanicamente.tn@gmail.com.

Lunedì 1 aprile 2019

Lunedì ore 20.30, Calceranica, piazza Graziadei, teatro S. Ermete

LunAdì dell'Ortazzo

Da dieci anni appuntamento fisso in Valsugana e Altopiano della Vigolana per tutti coloro che si interessano di orto, ambiente, benessere, alimentazione naturale e stili di vita consapevoli, i "LunAdì dell'Ortazzo" dell'associazione di volontariato L'Ortazzo, con la collaborazione di comuni, associazioni, enti, aziende e tanti altri soggetti dei territori ti aspettano in questa occasione per la serata  "La difesa naturale dell'orto - coltivare ortaggi sani e rigogliosi si puà con i metodi naturali" con Patrizia Sarcletti. L'appuntamento si conclude con un piccolo momento conviviale, prezioso spazio di confronto e dibattito informale, ravvivato dal rinfresco che vede coinvolte aziende agricole, ristoranti, produttori, ma anche le famiglie che fanno parte del Gruppo di Acquisto Solidale dell'Ortazzo, all'insegna del bio e del KM0. Informzioni e programmaortazzo@gmail.com.

Mercoledì 3 aprile 2019

Mercoledì ore 19.00, Trento, Lungadige San Nicolò 4, Centro Sociale Bruno

Inshallah Europa

Proiezione di "Inshallah Europa", la nuova rotta balcanica al Centro Sociale Bruno. Saranno presenti gli autori Massimo Veneziani e Federico Annibale. In collegamento da Zagabria - Maddalena Avon, Centro studi per la Pace di Zagabria e collaboratrice di Melting Pot Europa. A causa delle sempre maggiori restrizioni lungo i confini, la rotta balcanica seguita dai migranti per raggiungere l'Europa è cambiata, portandosi più vicino alla costa attraverso l'Albania, il Montenegro, la Bosnia-Erzegovina e la Croazia. Partendo da Atene e percorrendo questa nuova tratta, Massimo Veneziani e Federico Annibale danno vita ad un documentario che restituisce tutta la drammaticità dell’attuale situazione dei confini orientali. Un cortometraggio spietato, in cui sono i migranti stessi a guidare l’occhio della macchina da presa, per far sì che arrivi testimonianza viva di che cosa sia, tramutato in fatto, il razzismo. Inizio serata ore 20.30, apertura ore 19.00 con possibilità di cenare con selezione di primi a buffet. Informazioniinfo@csbruno.org.

Mercoledì ore 20.30, Trento, vicolo S. Marco 1, Centro per la Cooperazione Internazionale

Voci dal silenzio

Il Centro per la Cooperazione Internazionale ospita una serata della rassegna Avvicinamenti 2019, delle anteprime e sorprese tra sale e spazi della città per aspettare il 67° Trento Film Festival. In questa occasione proiezione di "Voci dal silenzio" di Joshua Wahlen e Alessandro Seidita Italia / 2018 / 52'. In ogni secolo ci sono stati uomini che hanno intrapreso una via solitaria all’interno dell’esperienza spirituale, che hanno messo in pratica gli insegnamenti dei testi sacri, che hanno seguito i passi dei profeti o la spinta di una voce interiore. Voci dal silenzio è un viaggio dal nord al sud dell’Italia per raccontare le storie di donne e uomini che cercano il senso profondo di sé e della vita attraverso la solitudine e l’ascetismo. Saranno presenti i registi. Ingresso libero e gratuito. Informazioni: 04611828600, info@cci.tn.it.

Mercoledì ore 20.30, Trento, via Malpensada 82, Sambàpolis

C'era una volta la guerra

Gli universitari del Gruppo EmergencyTrento presentano lo spettacolo teatrale di EMERGENCY "C'era una volta la guerra". L'orologio dell'Apocalisse è stato ideato nel 1947 per mostrare metaforicamente una ipotetica fine del mondo. Le lancette oggi segnano 2 minuti alla mezzanotte. "C'era una volta la guerra" è un titolo che potrebbe sembrare un'utopia. Utopia non è una parola adatta solo ai sognatori, ai poeti o ai pazzi. Significa capacità di immaginare qualcosa che non c'è ancora e dargli la possibilità di accadere. Ce lo dimostrano le persone - conosciute e meno conosciute - che negli anni si sono opposte e hanno saputo inceppare il "meccanismo" della guerra. Con Mario Spallino. Drammaturgia e Regia di Patrizia Pasqui. Ingresso libero. In collaborazione con: UDU Trento. Con il contributo di: Opera Universitaria di Trento. Informazioni: 339 7713051, trento@volontari.emergency.it.

Mercoledì ore 20.30, Rovereto, V.le Trento 47, SmartLab Rovereto

VeNTo FoRTe storie di resistenze femminili 2019

L'ANPI Rovereto-Vallagarina "Angelo Bettini" all'interno della rassegna "VeNTo FoRTe storie di resistenze femminili 2019" curata da ANPI Rovereto-Vallagarina con Comune di Rovereto in collaborazione con Nuovo Cineforum Rovereto, Comitato delle Associazioni per la Pace e i Diritti Umani, Se Non Ora Quando? Trentino, Osservatorio Cara Città e Casa delle donne di Rovereto, Non una di meno Trento e con il patrocinio della Comunità della Vallagarina, invita alla proiezione del film: Sulle sue spalle di Alexandria Bombach (USA 2018). Il racconto di Nadia Murad, una giovane donna della minoranza yazida nel Kurdistan iracheno, fatta schiava e violentata insieme ad altre donne della sua comunità dai miliziani dell'Isis. Nadia dal dolore più atroce ha tratto la forza per non smettere mai di lottare. Fuggita e arrivata in Europa, ha iniziato una campagna in favore del suo popolo che l'ha portata nel 2018 al Premio Nobel per la Pace. Ingresso libero e gratuito. Informazioni: 338 6496068.

Mercoledì ore 20.30, Rovereto, via Fortunato Zeni, Trentino Sviluppo

Oltre l'ostacolo, il record dentro di noi

Trentino Sviluppo e Fondazione Fontana Onlus invitano a superare l'ostacolo fisico ma anche le nostre barriere mentali, personali e sociali, nello sport come nella vita. Con Martina Caironi, Franco Bertoli e Franco Bragagna. Ti aspettiamo! Informazioni: 0464443111, info@trentinosviluppo.it.

Mercoledì ore 20.30, Mori, via G. Battisti, cinma teatro dell'Oratorio

Tutti nello stesso piatto

La rassegna Tutti nello stesso Piatto invita alla visone di THE MILK SYSTEM - IL SISTEMA LATTE soggetto e regia Andreas Pichler , musica Gary Marlowe, produzione Eikon, paesi Germania, Italia - anno 2017 - durata 90'. Il latte è amato come mai prima d’ora non solo in Europa, ma anche in Cina, ed è un business enorme. Il prodotto che un tempo romanticamente consideravamo naturale e innocente, da molto si è trasformato in un prodotto industriale commercializzato in tutto il mondo, capace di fatturare cifre da capogiro per i top player del settore. Gli strateghi del marketing cercano continuamente di conquistare nuovi gruppi di consumatori. In questo contesto fattori come la sostenibilità o il rispetto dei metodi di produzione tradizionali sono totalmente irrilevanti. Il sistema del latte rispecchia la costante ricerca globale di una crescita infi nita e la follia della produzione alimentare industriale. Il film mostra da vicino chi paga il prezzo della produzione di queste enormi quantità di latte, e si chiede se il sistema vigente, che si regge su miliardi di sussidi, sia sostenibile in futuro.  Dalla Danimarca alla Germania passando per l’Italia, dalle piccole aziende biologiche alle mastodontiche fabbriche di latte in Cina, scienziati, politici UE, lobbisti così come allevatori del Senegal: tutti fanno parte del sistema latte, ormai interconnesso a livello mondiale, come perdenti e come vincitori. Gli interessi delle grandi aziende sono la forza trainante di questo mercato. Determinano il ritmo del mercato, utilizzando unicamente la logica della crescita continua. Stabiliscono i prezzi fornendo ai consumatori una varietà di prodotti sempre nuovi. La maggior parte degli allevatori segue questi diktat cercando di crescere in continuazione. Chi non riesce a tenere il passo, viene travolto dal sistema. Soffre anche l’ambiente: ogni litro di latte prodotto equivale a ben tre litri di liquame. Dove metterli? Non è moralmente sbagliato allevare delle vacche dalla crescita accelerata e con un ciclo di vita sempre più breve se il latte non è nemmeno lontanamente così sano come vuole farci credere l’industria? Muovendosi tra Europa, Africa e Cina, il fi lm mostra in modo lampante in che modo il sistema è interconnesso a livello mondiale. In gioco ci sono il nostro habitat, le nostre campagne, il nostro tessuto sociale, ma anche la nostra salute e quella delle generazioni a venire. Grazie al modello dell’industria del latte possiamo immaginare che tipo di agricoltura vogliamo per il futuro, esaminando le alternative già esistenti e capendo cosa cambiare e come migliorare. Al termine intervengono i rappresentanti del Gruppo Amici del Sermig Mori. A seguire DULCIS IN FUNDO: Degustazione a cura della Bottega Mandacarù di Mori. Informazioni: 0461/232791, festival@tuttinellostessopiatto.it.

Mercoledì ore 20.45, Trento, Corso della scienza e del lavoro, MUSE

Incontri al museo per parlare di fauna - La Lince

Tornano gli “Incontri al museo per parlare di fauna”, le tradizionali occasioni che - a cadenza mensile del MUSE - permettono di avvicinarsi con prospettive sempre nuove alle ricerche e agli studi sulla fauna, alla biodiversità animale e vegetale, alla conoscenza e conservazione della natura. Lo stato e la conservazione della lince nelle Alpi: gestione e sfide con Anja Jobin, KORA (CH) - PLI - Progetto Lince Italia. La serata costituisce un'interessante occasione per approfondire le conoscenze sul lavoro svolto e dunque per disporre di maggiori (e più robusti) elementi di valutazione. Informazioni: 0461270311, museinfo@muse.it​​.

Giovedì 4 aprile 2019

Giovedì 19.30, Rovereto, via della Gora 10/A, ristorante de Le Formichine

Cena solidale con delitto

Amici Trentini - Associazione di Cooperazione e Adozioni Internazionali ha il piacere di invitarvi a una memorabile cena con tanto di delitto! Avete voglia di trascorrere un insolito, inquietante, imperdibile giovedì sera da brivido? Avete voglia di trasformarvi in infallibili investigatori? Allora "Un delitto… da favola" attende solo voi per essere risolto! Il gruppo Lupusinfabula vi catapulterà in un mondo bizzarro e vi coinvolgerà in uno strano caso da risolvere! Amici Trentini - Associazione di Cooperazione e Adozioni Internazionali - nel ringraziare coloro che parteciperanno a questa serata, ricorda che i fondi raccolti saranno destinati a progetti di solidarietà realizzati dalla nostra associazione e da Le Formichine Cucina Solidale. Informazioni e prenotazioni: 340 3606047.

 

 

Venerdì 5 aprile 2019

Venerdì ore 18.00, Trento, vicolo San Marco 1, Centro per la Cooperazione Internazionale

Educarsi insieme attraverso la mediazione del mondo

Incontro sull'attualità della Pedagogia dell'Oppresso di Paulo Freire "Educarsi insieme attraverso la mediazione del mondo". Chi ha paura di Paulo Freire? Una serata rivolta ad insegnanti, educatori, studenti, genitori e persone interessate. Educatori e insegnanti riceveranno l’attestato di partecipazione valido ai fini dell’aggiornamento. La partecipazione è gratuita previa iscrizione. Promuovono l'incontro: Rete Freire e Boal – Nodo di Trento, Istituto Paulo Freire Italia, Fondazione Franco Demarchi, Consorzio Brasil Trentino, Centro per la Cooperazione Internazionale,Viração & Jangada, Demo
Per informazioni: tdotrento@gmail.com.

Venerdì ore 20.00, Trento, via Lung'Adige San Nicolò 4, Centro Sociale Bruno

I bambini ci guardano

Al Centro Sociale Bruno, il collettivo Cinemafutura riprende le sue proiezioni con una nuova rassegna dedicata al tema dell’infanzia dove ogni film è sempre accompagnato da un cortometraggio. In questa occasione proiezione di Digpa’ Ning Alti di Bor Ocampo |Filippine, 2015 | 15’. Due fratellini vanno in città a prendere la benzina, ma uno sparo echeggia nella campagna…Presentato al Festival Cinema Zero 2018. I figli della violenza Los olvidados di Luis Buñuel |Messico, 1950 b/n|88’. Città del Messico: ragazzi di strada lottano per la sopravvivenza, “Bambini amanti e male amati, assassini adolescenti assassinati” (J. Prévert). Premio per la Regia al Festival di Cannes 1951, dal 2003 il film è inserito Registro della Memoria del Mondo (UNESCO). Apertura ore 20.00, inizio proiezione ore 21.00. Ingresso libero. Informazioni: info@csbruno.org, 347 468 6083.

Venerdì ore 20.30, Rovereto, Corso Rosmini 88, Sala Filarmonica

Quale accoglienza e quale sicurezza?

Quale accoglienza e quale sicurezza? Riflessioni sull’insicurezza creata dalla legge Salvini, per capire e agire insieme. Intervengono: Vincenzo Passerini, già presidente del Coordinamento comunità di accoglienza del Trentino Alto Adige; Camilla Pontalti, referente dell’area legale del Centro Astalli di Trento. Incontro aperto a tutti i cittadini. Promuovono l’incontro: Cortili di Pace, Parrocchia di Pergine, Noi Oratori di Pergine, Circolo ARCI Pergine, forum Alb Trentino, Kariba, L’Ortazzo, Trampolieri dell’Arcobaleno, Associazione per l’Ecologia, Associazione Trentina in aiuto per i Balcani, Quilombo Trentino. Informazioni: info@cortilidipace.it.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.