Giovedì 24 gennaio 2019

Giovedì ore 18.40, Trento, sala prove teatro Cuminetti

L'ARTE DI RACCONTARE

Laboratorio di narrazione e lettura espressiva di Multiversoteatro a cura di Michela Embrìaco. La capacità di raccontare storie è essenziale per trasmettere esperienza, per una comunicazione efficace e per coinvolgere gli altri. Lettura e narrazione ci accompagnano da sempre, si pensi alla fiaba o alla figura del cantastorie che dai tempi antichi, il più delle volte da solo in scena, racconta una storia rivolgendosi direttamente al pubblico, evocando avvenimenti tramite la parola e il gesto. Il narratore sembra allestire la messa in scena, quasi fosse il regista, mettendo insieme i materiali che creano la vicenda; la narrazione fa vedere la vicenda nella sua temporalità, costruendo attraverso il corpo e il gesto un mondo immaginario, tanto più reale e concreto tanto più abile e preciso è il narratore. Informazioni ed iscrizioni on line: 0461 983647.

Giovedì ore 20.30, Trento, Vicolo San Marco 1, Centro per la Cooperazione Internazionale

Proiezione di What is Democracy?

Primo appuntamento della rassegna Mondovisioni - I documentari di Internazionale a Trento con il Centro per la Cooperazione Internazionale e CineAgenzia. WHAT IS DEMOCRACY? di Astra Taylor, Canada, 2018, 107 minuti In una fase di crisi politica e sociale, il film riflette su una parola che troppo spesso diamo per scontata. L’originale e ambizioso viaggio della regista attraversa i secoli e i continenti, legando passato e presente, personale e politico. Introducono Sergio Fant di CineAgenzia e Internazionale, e Mario Raffaelli, presidente del Centro per la Cooperazione Internazionale. Mondovisioni è la rassegna di documentari su attualità, diritti umani e informazione, curata da CineAgenzia, che debutta ogni autunno al Festival di Internazionale a Ferrara e raggiunge in tour, durante l’anno, oltre 30 città in tutta Italia. Con il patrocinio del Comune di Trento. Ingresso libero e gratuito. Informazioni: stefano.regazzola@cci.tn.it, 04611828642.

Giovedì ore 20.30, Faver, Altavalle, Municipio

ORSO E LUPO: CHI SIETE?

La Rete di Riserve Alta Val di Sembra Avisio invita ad un appuntamento del ciclo di incontri "Sputa il rospo (?)", dedicati alla fauna del territorio della Rete di Riserve. Parleremo di ORSO E LUPO: CHI SIETE? con la Commissione TAM - SAT. Incontro organizzato dalla Rete di Riserve Alta Val di Cembra-Avisio, in collaborazione con il Servizio Aree Protette e Sviluppo Sostenibile della Provincia, Albatros, SAT di Cembra, Commissione TAM - SAT, Sorgente90, STG - Sviluppo Turistico Grumes, ASUC Rover Carbonare. Informazioni: reteriservecembra@gmail.com, 3271631773, 3495805345.

Venerdì 25 gennaio 2019

Venerdì ore 16.30, Trento, Viale Verona 11/2, sede associazione Altrimenti

Laboratorio creativo destinato ai bambini

L'associazione Altrimenti propone un laboratorio creativo destinato ai bambini dai 5 anni di età. Assieme a Cassia Raad, mosaicista professionista, realizzeremo dei mosaici di carta. L'attività è completamente gratuita, materiale incluso. Per motivi organizzativi, è prevista l'iscrizione, da realizzare via e-mail all'indirizzo: info@altrimenti.it. Informazioni: 0461-1995455, 347-0435127.

Venerdì ore 17.30, Arco, via Segantini 9, Biblioteca Comunale di Arco

Hoa

Il GTV invita alla proiezione del nuovo documentario di Marco Zuin ambientato in un Vietnam dove globalizzazione e sfruttamento economico delle risorse naturali stanno trasformando contemporaneamente il paesaggio e l’orizzonte culturale, Hoa, il nuovo documentario breve di Marco Zuin, racconta la storia di una guaritrice custode dei segreti delle erbe medicinali. Prodotto da GTV Gruppo Trentino di Volontariato e da Altrove Films di Roberto Cavallini, il film è rientrato in selezione ufficiale al 59° Festival dei Popoli di Firenze, dove è stato presentato lo scorso 9 novembre, unica opera italiana nel focus tematico Habitat che si proponeva di compiere una ricognizione in alcune zone particolari del pianeta per misurarne lo stato di salute. La proiezione di Arco si inserisce nell’ambito di una rassegna di avvicinamento alla letteratura vietnamita attraverso i libri della casa editrice ObarraO. Durante l’evento infatti è previsto un momento di avvicinamento alla letteratura del Paese del Dragone curato da Luca Penasa, vicepresidente di GTV e profondo conoscitore della cultura vietnamita. Tramite la presentazione dei libri della casa editrice milanese, verrà delineato il paesaggio culturale del paese a partire dai miti fondativi fino alla letteratura contemporanea di scrittori dal calibro di Nguyen Huy Thiep, conosciuto in Italia per il premio Nonino. Informazioni: 0461917395, info@gtvonline.org.

Venerdì ore 19.00, Trento, Piazza Pasi

#VeritàPerGiulioRegeni !

In oltre 100 piazze italiane mille luci saranno pronte ad accendersi per ricordare il momento esatto dell'ultimo sms inviato da Giulio prima di essere sequestrato, sottoposto a feroci torture e assassinato.
 Il gruppo Amnesty Trento, vi aspetta per chiedere #VeritàPerGiulioRegeni! Il 25 gennaio 2016 il nome di Giulio Regeni si aggiungeva a quelli delle tante vittime di sparizione forzata e tortura in Egitto.
 Siamo qui ad organizzare il terzo, e speriamo ultimo, anniversario della scomparsa di Giulio in assenza della verità, e allo stesso tempo siamo in attesa dei famosi “passi in avanti” annunciati dal governo italiano in diverse occasioni. Per ora l’unica cosa che vediamo è il nostro paese amico dell'Egitto, con l’intensificarsi di scambi commerciali e diplomatici.
 In questi tre anni, grazie all'aiuto delle nostre attiviste e dei nostri attivisti, abbiamo continuato a chiedere la verità con iniziative in ogni parte del paese. Continueremo fino a quando ci sarà una verità giudiziaria che coincida con quella storica, che attesti quel "delitto di stato", ne accerti le responsabilità individuali e le collochi lungo una precisa catena di comando. Informazioni: 3899896266, gr150@amnesty.it.

Venerdì ore 18.30, Trento,  via Venezia 5, Spazio OFF

Donne, razza e classe

Presentazione della nuova edizione del libro di Angela Davis "Donne, razza e classe", organizzata da Non Una di Meno Trento e Collettivo Transfemminista Queer Trento. Ne parleremo insieme a Marie Moïse (co-traduttrice della nuova edizione del testo) e Wissal Houbabi (Tavolo femminismi e migrazioni - Non Una di Meno). Uscito per la prima volta negli USA nel 1981, è considerato uno dei testi pioneristici del femminismo odierno. Un testo che offre prospettive cruciali per il rinnovamento profondo di teorie, linguaggi e obiettivi del movimento femminista, in una fase storica come quella odierna segnata da una presenza crescente di donne migranti in Italia e in Europa, e un sempre più allarmante ritorno del razzismo. La lezione principale di Angela Davis è quella di abbandonare l’idea di un soggetto “donna” omogeneo, nella convinzione che qualsiasi tentativo di liberazione, per essere realmente universalista, deve considerare la storia e la stratificazione delle esperienze e dei bisogni dei diversi soggetti in gioco. Informazioni: 3473455407.

Venerdì ore 18.30, Rovereto, Auditorium Fausto Melotti

Dove bisogna stare

Riprende presso l’Auditorium Fausto Melotti di Rovereto la rassegna Cinema Presente del Centro Servizi Culturali Santa Chiara, in collaborazione con il Nuovo Cineforum Rovereto, occasione per incontrare alcuni dei più interessanti autori del cinema italiano e scoprire le loro ultime opere, direttamente dai maggiori festival. Ospite del primo appuntamento del 2019 Daniele Gaglianone, uno degli autori di riferimento del cinema indipendente italiano, in occasione dell’anteprima del suo ultimo lavoro "Dove bisogna stare", scritto insieme a Stefano Collizzolli, prodotto e distribuito dalla ZaLab di Andrea Segre. Il documentario, presentato a novembre all’ultimo Torino Film Festival, e nato in collaborazione con Medici Senza Frontiere, racconta un’Italia plurale e femminile, che mentre la classe politica insegue emergenze e visibilità, agisce quotidianamente per mettere al centro dignità e giustizia. L’abituale format di Cinema Presente prevede alle 18.30 presso lo Spazio Basement del Melotti una conversazione tra Gaglianone e il curatore della rassegna Sergio Fant, occasione informale per scoprire e ripercorrere la sua carriera, e alle 21.00 la proiezione di Dove bisogna stare, seguita da un incontro con il regista. L’ingresso all’incontro delle 18.30 è gratuito, il biglietto intero per la proiezione delle 21.00 è di 5 euro. Prevendita online sul sito www.primiallaprima.it. Informazioni: s.fant@outlook.com.

Venerdì ore 19.15, Rovereto, Piazza Erbe

#VeritàPerGiulioRegeni !

Alle 19.41 del prossimo 25 gennaio, in oltre 100 piazze italiane mille luci saranno pronte ad accendersi per ricordare il momento esatto dell'ultimo sms inviato da Giulio prima di essere sequestrato, sottoposto a feroci torture e assassinato.
 Il gruppo Amnesty di Rovereto e Alto Garda, vi aspetta per chiedere #VeritàPerGiulioRegeni! Il 25 gennaio 2016 il nome di Giulio Regeni si aggiungeva a quelli delle tante vittime di sparizione forzata e tortura in Egitto.
 Siamo qui ad organizzare il terzo, e speriamo ultimo, anniversario della scomparsa di Giulio in assenza della verità, e allo stesso tempo siamo in attesa dei famosi “passi in avanti” annunciati dal governo italiano in diverse occasioni. Per ora l’unica cosa che vediamo è il nostro paese amico dell'Egitto, con l’intensificarsi di scambi commerciali e diplomatici.
 In questi tre anni, grazie all'aiuto delle nostre attiviste e dei nostri attivisti, abbiamo continuato a chiedere la verità con iniziative in ogni parte del paese. Continueremo fino a quando ci sarà una verità giudiziaria che coincida con quella storica, che attesti quel "delitto di stato", ne accerti le responsabilità individuali e le collochi lungo una precisa catena di comando. Informazioni: 3479395844, info.amnesty.rag@gmail.com.

Venerdì ore 20.30, Trento, via San Bernardino 8, Teatro San Marco

PUR DROM IN VIAGGIO Sinto-nizzati nella melodia gitana

Le associazioni Docenti Senza Frontiere, AIZO sezione di volontariato Trentino-Alto Adige e Il Gioco degli Specchi  vi invitano allo spettacolo teatrale e musicale “PUR DROM IN VIAGGIO Sinto-nizzati nella melodia gitana”: attraverso il racconto, le musiche, il ballo e le poesie lo spettatore viene proiettato nella quotidianità tzigana denunciando la discriminazione di un popolo e la beltà della loro cultura. PUR DROM vuole rappresentare un incontro di culture semplice ma di forte impatto comunicativo: il Flamenco – espressione culturale dei gitani dell’Andalusia – sposa il genere gipsy e danza sulle note delle chitarre e sulla struggente voce dei Sinti. Ingresso libero e gratuito. Informazioni: 3497002035, maggianluca@hotmail.com.

Venerdì ore 20.30, Giovo, Biblioteca di Giovo

Il cerchio della guerra a Giovo

All'interno del calendario di iniziative del Biblio - SBT Sistema Bibliotecario Trentino per i 70 anni dalla Dichiarazione universale dei diritti umani, il Gruppo EMERGENCY di Trento propone la lettura a tre voci "Il cerchio della guerra" ospite della Biblioteca Giovo a Verla.  Degli oltre 190 paesi membri dell’Onu, circa uno su cinque è in conflitto; il 90% delle vittime sono civili, spesso costretti a scappare, e in maggioranza si tratta di donne e bambini; i danni causati ai beni artistici e ambientali sono incalcolabili. Ma anche laddove non c'è guerra, è la povertà a mietere vittime.  EMERGENCY pratica diritti e offre cure gratuite e di qualità a chiunque ne abbia bisogno, in Italia e all'estero. Cura una persona ogni due minuti e per poterlo fare si avvale del supporto di una fitta rete di gruppi territoriali di volontari che organizzano attività di sensibilizzazione e raccolte fondi.  "Il cerchio della guerra" è un testo accompagnato da immagini e audio scritto dai registi/attori Mario Spallino e Patrizia Pasqui. I tre lettori, rappresentano le voci di esperti, vittime, gente comune e narrando le attività e le iniziative di EMERGENCY ricordano cos'è successo nel mondo dal crollo delle Torri Gemelle a oggi e che i conflitti armati non sono mai una soluzione. Entrata libera. Informazioni: 339 7713051, trento@volontari.emergency.it.

Venerdì ore 20.30, Brentonico, Centro culturale

I venerdì dell’Albero

Il Parco Naturale Locale del Baldo invita alla rassegna "I venerdì dell'albero". In questa occasione "Conosci gli alberi del Parco?", un'attività per famiglie, con un esperto custode forestale. Entrata libera e gratuita

Leggi tutto: Venerdì 25 gennaio 2019

Sabato 26 gennaio 2019

Sabato ore 20.30, Grumes (Altavalle)

Escursione notturna e cena al Rifugio Potzmauer

La Rete di Riserve Alta Val di Cembra-Avisio invita ad una camminata guidata ammirando le stelle e la natura in una notte d'inverno fino ad arrivare al Rifugio Potzmauer, dove ci aspettano una calda atmosfera e i piatti gustosi di Roberto. Costo: € 18,00 per la cena. L'escursione guidata è offerta dalla Rete di Riserve. Iscrizione obbligatoria entro giovedì 24 gennaio: reteriservecembra@gmail.com, 3495805345, 3271631773.

Domenica 27 gennaio 2019

Domenica ore 18.00-20.00, Trento, Area Teatro di Piedicastello

Laboratorio DI MURGA

Murga Trentinerante e Centro Sociale Bruno invitano al Laboratorio DI MURGA. La Murga è una forma di teatro di strada che coniuga musica, danza e recitazione, molto vicina alla tradizione della giocoleria, con una forte connotazione satirica e parodistica. Questa forma d'arte si sviluppò in Argentina e Uruguay agli inizi del XX secolo, collegata al carnevale. In Italia La Murga è arrivata più di quindici anni fa a Roma e al giorno d'oggi ne esistono già una ventina. Offerta Libera. Informazioni: info@csbruno.org, 347 468 6083.

Lunedì 28 gennaio 2019

Lunedì ore 18.30 e 20.30, Trento, vicolo San Marco 1, Centro per la Formazione alla Solidarietà Internazionale

Caffè delle lingue: Vita sott’acqua

Ipsia del Trentino, organizzazione non governativa delle Acli Trentine, nell’ambito dei progetti dedicati all’educazione della cittadinanza globale finanziati dalla Provincia Autonoma di Trento, organizza un evento denominato “Caffè delle lingue” Si tratta di 8 incontri a cadenza settimanale (il lunedì sera fino al 18 febbraio). Ogni serata avrà un tema specifico in linea con gli obiettivi per lo sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 dell’Onu che saranno il filo conduttore del programma. L’obiettivo è dialogare sul mondo in lingua inglese e francese, con la guida di ragazze e ragazzi richiedenti asilo. Sarà un modo per incontrarsi, conoscere i rispettivi Paesi di provenienza e migliorare la propria competenza linguistica. Sede degli incontri è il CCI Centro per la Cooperazione Internazionale in Vicolo San Marco 1 a Trento. Il caffè delle lingue raddoppia: con il 2019 avrà due sessioni: dalle ore 18.30 e dalle ore 20.30. Per iscrizioni inviare una e-mail all’indirizzo: ipsia@aclitrentine.it oppure presentarsi direttamente in sede. Per participare ad ogni singolo incontro è richiesta un'offerta a sostegno del progetto.

Lunedì ore 20.00, Trento, Tetaro Sanbàpolis

La Rampa

All'interno delle iniziative della mostra “Cartel Cubano; 60 anni di grafica rivoluzionaria” promossa dalla Provincia di Trento e organizzata dalle associazioni Filorosso e Italia-Cuba di Trento insieme al Centro Studi Cartel Cubano di Venezia dal 24 novembre 2018 al 24 febbraio 2019, sarà possibile assistere alle proiezioni legate alla rassegna cinematografica “La Rampa”, dal nome di una storica sala cinematografica de L’Avana, che offrirà al pubblico trentino un ciclo di otto serate per scoprire ed approfondire attraverso il cinema la grande storia della Cuba rivoluzionaria e le piccole storie degli individui che ne hanno vissuto fortune e fatiche. Una pluralità di voci per esplorare temi, tempi e stili cinematografici differenti, per comporre un mosaico di esperienze e prospettive diverse da cui trarre un’immagine composita della storia recente dell’isola di Cuba, dai grandi classici del cinema post-rivoluzione a piccoli film recenti, opere più note e piccole produzioni, finzione e documentari, lungometraggi di registi affermati e corti di giovani autori emergenti. In questa occasione "Cuba and the cameraman", 2017, di John Alpert. In sala il giornalista Raffaele Crocco. Informazioni: 0461 242073, filorosso@elabor.it.

Lunedì ore 20.30, Marco, Via 2 novembre, Auditorium

A31: perché no

Il Coordinamento NOA31 invita tutta la cittadinanza alla prossima serata informativa, ovviamente aperta a tutti, con ampio spazio lasciato al dibattito. Si tratteranno temi quali: la situazione idrogeologica del proposto tracciato T5, la divulgazione dei reali dati di traffico attualmente a disposizione e la/le possibile/i tratta/e di sbocco dell'autostrada. Informazioni: trentino@wwf.it.

 

Giovedì 31 gennaio 2019

Giovedì ore 15.00, Trento, Streaming

Streaming di Costruire il futuro a Trento

Il prof. Juan Carlos De Martin del Nexa Center for Internet & Society di Torino parlerà di “Come Internet ha cambiato la comunicazione“. “Costruire il futuro” è un format ideato da Piero Angela. . Un percorso formativo di 10 conferenze rivolte a giovani studenti delle scuole secondarie di II grado e dell’università. L’obiettivo è raccontare alla futura classe dirigente il mondo che verrà, proponendo analisi e visioni di futuro, attraverso la voce di grandi protagonisti del presente. SEGUI LA DIRETTA STREAMING QUI. Informazioni: 0461 314200, comunicazione@fbk.eu.

Giovedì ore 20.30, Trento, Vicolo San Marco 1, Centro per la Cooperazione Internazionale

RECRUITING FOR JIHAD

Appuntamento della rassegna Mondovisioni - I documentari di Internazionale a Trento con il Centro per la Cooperazione Internazionale e CineAgenzia. In questa occasione RECRUITING FOR JIHAD di Adel Khan Farooq e Ulrik Imtiaz Rolfsen, Norvegia, 2017, 80 minuti. Introduce Nibras Breigheche, arabista e teologa. Mondovisioni è la rassegna di documentari su attualità, diritti umani e informazione, curata da CineAgenzia, che debutta ogni autunno al Festival di Internazionale a Ferrara e raggiunge in tour, durante l’anno, oltre 30 città in tutta Italia. Con il patrocinio del Comune di Trento. Ingresso libero e gratuito. Informazioni: stefano.regazzola@cci.tn.it, 04611828642.

Venerdì 1 febbraio 2019

Venerdì ore 20.00, Trento, via Lung'Adige San Nicolò 4, Centro Sociale Bruno

Film "La bicicletta verde" di Haifaa Al Mansour

Al Centro Sociale Bruno, il collettivo Cinemafutura riprende le sue proiezioni con una nuova rassegna dedicata al tema dell’infanzia dove ogni film è sempre accompagnato da un cortometraggio. In questa occasione proiezione di "Piat minut do moria" di Natalia Mirozoyan |Russia, 2018 |7’ Pensieri di una bambina in riva al mare. Film vincitore del Festival Cinema Zero 2018 e di "La bicicletta verde Wadjda di Haifaa" Al – Mansour |Arabia Saudita, Germania, 2012| 100’ Arabia Saudita: Wadjda ha 10 anni vuole a tutti i costi una bicicletta, anche se alle bambine è vietato andare in bici… ma lei non si scoraggia. Opera prima pluripremiata, rivelazione al Festival di Venezia. Apertura ore 20.00, inizio proiezione ore 21.00. Ingresso libero. Informazioni: info@csbruno.org, 347 468 6083.

Venerdì ore 20.30, Brentonico, Tetaro Monte Baldo

I venerdì dell’Albero

Il Parco Naturale Locale del Baldo invita alla rassegna "I venerdì dell'albero". In questa occasione presentazione del video del Parco “BALDO BIO… È LOGICO!”. Saranno presenti i produttori locali, in collaborazione con ARCI Brentonico. Entrata libera e gratuita. Informazioni: 0464 395149, brentonico@visitrovereto.it.

Venerdì ore 20.30, Fiera di Primiero, Biblioteca comunale

Colonialismo e migrazioni

Al via la rassegna "Colonialismo e migrazioni" organizzata dall'Associazione "La Bottega dell'arte". Per questa 9° rassegna letteraria di Frontiere 2018-2019, il filo conduttore sarà una riflessione sul colonialismo e sul ruolo che anche questo ha giocato nel panorama delle migrazioni contemporanee. Un percorso coraggioso che verrà condotto tanto attraverso incontri nelle scuole quanto offrendo momenti di incontro e approfondimento serali per tutta la popolazione con ospiti davvero di grande spessore. In questa occasione incontro con NICOLA LABANCA - storico, docente di Storia Contemporanea c/o Università di Siena “L’Italia fra storia europea dell’espansione coloniale e realtà attuale delle migrazioni internazionali”. Ingresso libero. Informazioni: 366 3111792.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.