Intervista a Lisa Clark

Intervista a Lisa Clark in occasione dell'incontro organizzato dal Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani per la tavola rotonda "Donne per la pace" di martedì 10 aprile. Lisa Clark, Beati costruttori di pace e referente per il disarmo nucleare della Rete Italiana per il Disarmo, protagonista della Campagna per la messa al bando delle armi nucleari (International Campaign to Abolish Nuclear Weapons ICAN) vincitrice del Premio Nobel per la pace nel 2017 è stata intervistata da Massimiliano Pilati presidente del Forum trentino per la Pace e i Diritti Umani .

Lectio magistralis di Gennaro Carotenuto

All'interno del progetto Comunità e Narrazione - Contest di Giornalismo partecipativo (Citizen Journalism) promosso da Tempora Onlus, il 19 febbraio è stato realizzato il video della lectio magistralis di Gennaro Carotenuto Professore e Ricercatore in Storia Contemporanea presso l’Università di Macerata. È stato fellow teacher presso l’Università Bocconi di Milano e research fellow presso l’Institut des hautes études d’Amérique latine dell’Università Sorbonne Nouvelle e presso la City University di New York, oltre che presso università di Argentina, Cile, Uruguay, Venezuela, Tunisia. La sua attività di storico riguarda la politica internazionale, i fascismi e le dittature di destra, la storia contemporanea dell’America latina, la storia orale e la storia del giornalismo in particolare quella degli ultimi trent’anni, con studi sul rapporto tra giornalismo digitale e mainstream. Giornalista pubblicista, dal ‘97 è analista di politica internazionale del settimanale uruguayano Brecha, dal ’98 è regolarmente invitato come esperto di America latina da programmi di Radio3 Rai e della Radio Svizzera. Ha lavorato e collaborato con quotidiani come El País di Madrid, La Stampa di Torino, La Jornada di Città del Messico. Scrive in un proprio blog dal 1995.

 

Riccardo Petrella

Intervista a Riccardo Petrella in occasione dell'incontro organizzato a Trento da Ipsia del Trentino con Fondazione Fontana e la casa editrice Il Margine per la presentazione del suo libro "Nel nome dell'umanità" per un patto sociale mondiale tra tutti gli abitanti della Terra. Il filo rosso del nuovo libro di Riccardo Petrella, una delle voci più autorevoli a livello internazionale sui beni comuni e in particolare sul diritto all'acqua, è questo: l’umanità ha bisogno di un nuovo patto sociale mondiale, fondato sulla fine della globalizzazione guerriera, sulla cessazione di una economia predatrice della vita sulla Terra, sullo sradicamento delle cause strutturali dell'ineguaglianza e dell’impoverimento dei più. Come? Il libro è ricco di fatti, di analisi, e di proposte di soluzioni realizzabili. L’autore chiama l’umanità a liberarsi dalla paura e dal pragmatismo cinico, a essere audace. Utopica, cioè costruttrice. L’incontro si è inserito all’interno del progetto Partnership e Comunità della World Social Agenda con il sostegno di Provincia Autonoma di Trento e Comune di Trento.

 

Véronique Loute

Intervista a Véronique Loute una mamma che dal 2012 non ha più visto suo figlio, arruolatosi volontariamente nella guerra in Siria a fianco dell’Isis. Ha fondato l’associazione “Les parents concernés”, che raccoglie i genitori di ragazzi combattenti che hanno lasciato le loro famiglie per seguire la dottrina Jihadista. Da allora Veronique si dedica a tempo pieno nel testimoniare la difficoltà di crescere dei giovani, a cui manca una chiara consapevolezza di chi sono e cercano altri contesti più forti in cui rifugiarsi. L'incontro è stato organizzato in collaborazione con Forum trentino per la pace e i diritti umani e ad intervistare Veronique c'è Massimiliano Pilati presidente del Forum Pace. 

 

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.