Fermiamo il Coronavirus: #iorestoacasa

CronaIn questi giorni invitiamo tutti ad affidarsi alle informazioni scientifiche e corrette che si trovano sul sito del Ministero della Salute, a seguire i consigli che esso dà e, se avete ulteriori dubbi, consultate qui le indicazioni aggiornate e divulgate sempre dal Ministero. Qui trovate il vademecum "Cosa fare in caso di dubbi" e tutte le informazioni sul nuovo decreto "#iorestoacasa" che estende a tutta Italia le limitazioni delle aree più colpite. Le persone che temono di essere entrate in contatto con soggetti infetti, ma che non hanno alcun sintomo o che presentano sintomi lievi come febbre e/o tosse senza difficoltà respiratoria, non devono recarsi in ospedale ma contattare il prorio medico di base. Le restrizioni per fronteggiare l'emergenza Coronavirus sono raccolte nella campagna informativa "Fermiamo il Coronavirus: #iorestoacasa". Per informazioni di carattere tecnico/sanitario in Trentino è attivo il numero verde 800 867 388. Chiama il 112 solo per le emergenze. Lo 0461 495244 è il numero del progetto #resta a casa, passo io per sostenere le persone fragili, anziane sopra i 75 anni, malate, senza rete familiare per necessità come la spesa, i farmaci, l'ascolto. Il numero 800 390 270 è il numero verde da comporre per richiedere Elastibus, il servizio di trasporto pubblico gratuito riservato a chi deve muoversi per esigenze di lavoro e urgenti ragioni sanitarie quando non è disponibile il normale trasporto pubblicoLa particolare vulnerabilità delle persone anziane ha spinto l'Azienda provinciale per i servizi sanitari a stilare un decalogo di comportamenti da seguire per gli over 75, utili in questa fase di auto isolamento per tutelarsi al meglio e non correre rischi di contagio. Qui potete trovare informazioni più dettagliate e scaricare le schede informative, qui un vademecum con norme, comportamenti e servizi per affrontare insieme l’emergenzaUno strumento molto utile pubblicato in questi giorni è TreCovid19, un'app pensata per aggiornare tutte le persone interessate riguardo agli sviluppi dell'emergenza coronavirus in Trentino. Chiunque potrà accedere per trovare le ultime notizie, i numeri utili da contattare in caso di necessità, le linee guida da seguire, informazioni sui comportamenti da adottare e molto altro ancora. Infine Vicino@TE è la nuova piattaforma che mette in contatto i pazienti Covid-19 ricoverati in isolamento con i propri cari. I parenti possono accedere ai bollettini medici o richiedere informazioni sul proprio familiare, ricevere immagini o video del proprio caro e inviare dediche o messaggi di sostegno e d'affetto. 

 

Alle donne che si sentono in una situazione di emergenza

Servizi antiviolenza sulle donne imagefullwideLa Provincia Autonoma di Trento alle donne che si sentono in una situazione di emergenza è dedicato il servizio combattiamo il silenzioombattiamo il silenzio, c'è una rete per accogliere, assistere e proteggere le donne che subiscono violenza. Se ti trovi in una situazione di emergenza o hai timore violenze in ambito domestico puoi: chiamare il 112 per le emergenze; il 1522 per ricevere informazioni e orientamento;  tutti i giorni dalle 8.00 alle 20.00 il Centro Antiviolenza 0461 220048; negli altri orari la Casa rifugio al numero 348 5451469; c'è anche l'App 112 Where ARE U. Informazioni: 0461 220048.

Resta a casa, passo io

Resta a casa passo io imagefullwideUna rete coordinata dalla Provincia autonoma di Trento che valorizza tutte le espressioni territoriali dedicate a sostenere l'utenza fragile. E' questo l'obiettivo del progetto "Resta a casa, passo io", messo in campo dal Dipartimento Salute e Politiche Sociali in collaborazione con la Protezione civile e rivolto alle persone fragili, anziane e malate, senza rete familiare e costrette in casa dall'emergenza Coronavirus. Da oggi tutte queste persone potranno far riferimento al numero di telefono 0461 495244, gratuito, presso la Centrale Unica di Emergenza di via Pedrotti a Trento per necessità quali la spesa, i farmaci, l'ascolto. Le richieste saranno raccolte da personale qualificato e debitamente formato del Dipartimento Salute che risponderanno sette giorni su sette dalle 8.00 alle 20.00. Sul territorio poi entreranno in azione reti territoriali attivate dai servizi sociali delle Comunità di Valle e direttamente dal punto provinciale, grazie al coinvolgimento di gruppi locali e associazioni di protezione civile quali i NUVOLA e Psicologi per i Popoli. Informazioni: 0461 495244

Trento si aiuta

TrentosiaiutaIn questi giorni in cui #iorestoacasa potresti avere voglia di renderti utile per la comunità con "Trento si aiuta" una serie di iniziative a sostegno della città. Se non hai già bambini o nonni da accudire, potresti dare una mano ad andare a fare la spesa per chi non può uscire, fare quattro chiacchiere al telefono con chi si sta sentendo solo o portare farmaci a chi ne ha bisogno. L'iniziativa è coordinata dall'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Trento e Fondazione Trentino Solidale e gestita sotto la loro supervisione. Cosa posso fare per aiutare? MI OFFRO VOLONTARIO: proporti come volontaria /o – in collaborazione con l’ufficio Politiche Sociali del Comune di Trento ed altre realtà – per aiutare le persone che attualmente hanno difficoltà a muoversi con la consegna a domicilio. SEGNALO UN NEGOZIO: segnalare un negozio che offre il servizio di consegna a domicilio.

 

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.