Restiamo umani

Il bando di Rovereto Giovani "Restiamo umani - per rispettare gli altri e combattere ogni forma di prevaricazione e violenza” è un invito a riflettere ed ad intervenire con azioni di sensibilizzazione e responsabilizzazione per promuovere i principi dei diritti fondamentali dell’uomo, il valore per qualsiasi forma di vita, i valore della pace, della solidarietà, della giustizia, della non discriminazione, della condivisione, in un frangente storico in cui l’egoismo, il proprio interesse e l’indifferenza segnano le cronache e il malessere della società. Restiamo umani è una richiesta rivolta ai giovani, perché possano dire la loro ai coetanei e agli adulti ed esporsi con convinzione e passione nella promozione dei presupposti di una società civile progredita dove i principi inerenti il rispetto, la dignità, la libertà, l’uguaglianza, la solidarietà, la cittadinanza, la giustizia, devono essere declinati anche attraverso la considerazione della diversità e della fragilità di tutti, negando qualunque forma di manifestazione di violenza su persone o cose, qualunque forma di prevaricazione. Restiamo Umani intende quindi smuovere le coscienze per contrastare gli episodi di bullismo, cyberbullismo, violenza di genere, odio etnico e razziale, nonché ogni altra forma di violenza. OGGETTO DEL CONCORSO: Il concorso è suddiviso in 2 sezioni: sezione: video, il concorrente (gruppo di giovani vedi art. 3) deve realizzare un video di tipo pubblicità-progresso (spot pubblicitario) della durata massima di 1 minuto e 30 secondi, dal titolo “Restiamo Umani”. Il video potrà essere realizzato anche con smartphone o altre attrezzature non professionali; sezione: performance artistica, il concorrente (gruppo di giovani vedi art. 3) deve realizzare una performance artistica della durata massima di 12 minuti. Per performance artistica si intende sketch teatrale, performance, esibizione di danza, dal titolo “Restiamo umani” con veicolazione di uno o più messaggi tema del concorso. Il concorrente (gruppo di giovani) può partecipare con più opere e per entrambe le sezioni. Il concorso è aperto a gruppi di giovani residenti/domiciliati in Trentino, composti da minimo 3 ragazzi, di seguito denominati autori. Gli autori potranno avvalersi di altri collaboratori/comparse per la realizzazione delle opere, appartenenti ad altre fasce di età. Informazioni, bando e candidature entro il 2 dicembre alle 12.00: 0464/452221, web.roveretogiovani@gmail.com.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.