Cinformi - Centro informativo per l'immigrazione

Il Cinformi - Centro informativo per l'immigrazione è una unità operativa del Servizio per le politiche sociali e abitative della Provincia Autonoma di Trento. Cinformi facilita l'accesso dei cittadini stranieri ai servizi sul territorio provinciale e offre informazioni, consulenza e supporto culturale e linguistico sulle modalità di ingresso e soggiorno in Italia. Cinformi cura inoltre le attività di comunicazione tra persone che lavorano nei vari settori: sociale, welfare, studio, ricerca e accoglienza di persone bisognose di protezione umanitaria e internazionale. Il Cinformi svolge attività anche nel campo della comunicazione tra gli attori sociali, della casa, dello studio e della ricerca, dell'accoglienza dei richiedenti asilo politico. Informazioni: Trento, via Lunelli 4, 0461405600, cinformi@provincia.tn.it.

Città aperta - Ponti fra persone, lingue e culture

L'Associazione Città aperta - Ponti fra persone, lingue e culture si è costituita a Rovereto il 13 gennaio 2002, alla presenza di 29 soci fondatori, con i seguenti obiettivi: migliorare il rapporto tra cittadini immigrati e istituzioni/servizi territoriali, individuando soluzioni e modalità per facilitare l'accesso alle informazioni e la comunicazione reciproca; aiutare i cittadini stranieri ad orientarsi ed a utilizzare i servizi; favorire la convivenza civile e la coesione sociale; promuovere i diritti di cittadinanza per tutti. L'Associazione intende offrire un servizio ai cittadini stranieri, agli uffici e ai servizi pubblici, ai soggetti privati, realizzando attività di mediazione linguistica e culturale, traduzione e interpretariato, accompagnamento ed orientamento. Informazioni: Rovereto, P.zza Vicenza 5, c/o Centro Pace, 0464421426, presidente@cittaapertatn.org.

Comitato delle Associazioni per la Pace e i Diritti Umani di Rovereto

Il Comitato delle Associazioni per la Pace e i Diritti Umani di Rovereto nasce ufficialmente il 15 febbraio 1988 per coordinare le iniziative autonome che le associazioni e i membri aderenti, localizzati prevalentemente nella Vallagarina, promuovono ed organizzano sulle tematiche della pace, del disarmo, della difesa popolare non violenta, della giustizia nei rapporti tra i popoli, dei diritti umani, di salvaguardia dell'ambiente, della cooperazione e dello sviluppo internazionale, del servizio civile sostitutivo del servizio militare. Il tutto per mezzo di mostre, dibattiti, proiezioni, incontri con esperti, momenti di convivialità, pubblicazione del materiale prodotto al fine di stimolare una sempre maggiore sensibilità nei confronti della cultura della pace, dei diritti umani e dei popoli, di un'economia di giustizia, di una crescita sostenibile per l'ambiente. Le attività del Comitato sono gestite su base gratuita e volontaria da persone che credono nella promozione e attuazione di una cultura di pace, di dialogo, di scambio interculturale, nella risoluzione non violenta dei conflitti, di attenzione verso i bisogni umani e agli equilibri ambientali. Nella sede del Centro di Educazione Permanente alla Pace è disponibile una biblioteca con libri e periodici, oltre ad una piccola videoteca sulle tematiche di maggior interesse. Informazioni: Rovereto, c/o Centro di Educazione Permanente alla Pace, Piazza Vicenza 5, 0464423206,  roveretopace@gmail.com.

Comunità Bahà'i

La Comunità Bahà'i di Trento promuove l'eliminazione di tutte le forme di pregiudizio, il riconoscimento della unicità essenziale delle grandi religioni mondiali, l'eliminazione degli estremi di povertà e ricchezza, l'istruzione universale, l'armonia tra religione e scienza, un equilibrio sostenibile tra natura e tecnologia. Fondata un secolo e mezzo fa, la Fede Bahà'ì è oggi tra le religioni mondiali in più rapido sviluppo. Con più di cinque milioni di seguaci in almeno 233 paesi e territori, è già divenuta la seconda fede maggiormente diffusa, superando, in ordine geografico, tutte le altre eccetto il Cristianesimo. I bahà'ì risiedono in più di 120.000 località del globo, espansione che riflette la loro dedizione all'ideale della cittadinanza mondiale. Il principale scopo della Fede Bahà'ì è rispecchiato nella composizione della sua comunità. Rappresentando uno spaccato dell'umanità, i bahà'ì provengono praticamente da ogni nazione, gruppo etnico, cultura, professione, classe sociale ed economica. Vi sono rappresentati più di 2100 diversi gruppi etnici e tribali. Una società globale per poter fiorire, dice Bahà'u'llàh, il fondatore della Fede Baha'i, deve basarsi su certi principi fondamentali. Essi includono: l'eliminazione di tutte le forme di pregiudizio; piena parità tra i sessi; riconoscimento della unicità essenziale delle grandi religioni mondiali; eliminazione degli estremi di povertà e ricchezza; istruzione universale; armonia tra religione e scienza; equilibrio sostenibile tra natura e tecnologia; lo stabilirsi di un sistema federativo mondiale, basato sulla sicurezza collettiva e l'unicità del genere umano. Informazioni: Trento, via Doss Trento 31,0461828682, trento@bahai.it.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.