Macchina racconta storie, pillole di partenze e ritorni.

Macchina racconta storie 2Sono aperte le iscrizioni per “Macchina racconta storie, pillole di partenze e ritorni. Il progetto da ideare” di Trentini nel Mondo. Come funziona la macchina? Che aspetto ha? Che storie ci sono? Questo è tutto da progettare! Gli incontri avverranno da Marzo in serate/pomeriggi da concordare con i partecipanti via via. Al termine del progetto il marchingegno ideato e costruito durante il percorso verrà posto in città, dove i passanti potranno scoprire e portarsi via storie brevi di emigrazione (vecchia e recente). Partecipazione gratuita, chiediamo solo passione, creatività e voglia di lavorare insieme (e non aver paura di imbrattarsi). Per iscriversi o chiedere informazioni contattare: info@trentininelmondo.it, 0461234379




Culture InMigrazione

InMigrazioneAl via dal 22 al 24 marzo il fine settimana antirazzista a Riva del Garda, promosso da Comune di Riva del Garda e Centro per la Cooperazione Internazionale, in collaborazione con numerosi soggetti locali. Tutte le iniziative sono a ingresso libero e gratuito. Si comincia  Venerdì 22 marzo 2019, ore 16.30 - 18.30, Biblioteca Civica di Riva del Garda, Piazza Garibaldi 5, Riva del Garda con Show your voice / Mostra la tua voce. Laboratorio di fumetti per bambini dai 7 agli 11 anni, gestito da Marco Tabilio e Marika Bertoni che guideranno i bambini nella creazione di autoritratti e di storie a fumetti. I disegni saranno inseriti all’interno della mostra Show Your Voice che sarà esposta presso la Biblioteca civica di Riva del Garda fino al 29 marzo 2019. Show Your Voice nasce con l’obiettivo di dare voce alle persone e fare emergere che cosa è davvero importante per loro. Merenda interculturale come a Neve Shalom Wahat as Salam, sarà data in omaggio ai partecipanti la tovaglietta della merenda a cura degli alunni delle Pernici di Riva a cura di Amicizia Ebraico Cristiana dell’Alto Garda. Danze popolari del mondo a cura di Danzare la Pace. Laboratorio condotto da Marco Tabilio, fumettista e Marika Bertoni, Associazione Mavì. Con il supporto di Amicizia Ebraico Cristiana dell’Alto Garda e Associazione Danzare la Pace. La mostra sarà aperta al pubblico nei seguenti orari: Lunedì : 14.00 - 18.30, Mercoledì – Venerdì : 9.00 – 12.30 / 14.00- 18.30, Sabato: 9.00-12.30. Venerdì 22 marzo 2019, ore 21.00, chiesetta del Pernone, via Chiesa Vecchia 17, Varone - Riva del Garda, proiezione del film "Mariam" di Faiza Ambah (UAE, France, Saudi Arabia, USA, Quatar, 2015, 45’). Con i testimoni migranti del progetto “Storie da Cinema”, in collaborazione con Pro loco Varone - Gruppo iniziative Varone. Sabato 23 marzo 2019, ore 10.00 alla Biblioteca Civica di Riva del Garda, Piazza Garibaldi 5, Riva del Garda, presentazione del libro "Negro. Lettere ad una madre" di Christian Kuaté, Librati, 2018. Ne discutono con l’autore, Gerardo Aceranza e Dino Sommadossi. Sabato 23 marzo 2019, ore 20.30, Auditorium del Conservatorio, Via Guglielmo Marconi 5, Riva del Garda, Esperienze e visioni sulle migrazioni: fra il Trentino e l'Europa. Incontro con Cécile Kyenge. Durante l’incontro l’Onorevole Cécile Kyenge, parlamentare europea, dialoga con rappresentanti delle autorità locali e della società civile. L’incontro propone una riflessione sulle visioni e le pratiche di gestione dei fenomeni migratori in un’ottica di coesione sociale e convivenza. In apertura sarà presentato il video Cher mon ami Ali - Cara mamma di Dagmawi Yimer, 2018. Una lettera per immagini nata al Festival Viva Mamanera di Riva del Garda, che racconta la quotidianità di alcuni richiedenti protezione internazionale africani residenti al Centro Fersina di Trento. In conclusione sarà proiettato il cortometraggio Indovina chi ti porto per cena, di Amin Nour, 2018. Domenica 24 marzo 2019, ore 11.00, SMAG - Scuola Musicale Alto Garda, Viale Federico Guella 6, Riva del Garda "Like a Bird" Musica e libertà: in viaggio oltre i confini concerto e letture per la fratellanza dei popoli. Con Stefano Menato - sax, Rudi Speri - chitarra, Giordano Grossi - contrabbasso e Giulia Albertazzi– voce e letture. Domenica 24 marzo 2019, ore 20.30, Auditorium del Conservatorio, Via Guglielmo Marconi 5, Riva del Garda "Riflessi" concerto per voci ed arpa. Compagnia di canto Armonicà. Arpa: Alexandra E. Selleri, pianoforte: Antonio Vicentini, direttrice: Elisa Luppi. Presentazione a cura di Rosanna Sega. Informazioni: 0461 093000,  elisa.rapetti@cci.tn.it.

Diversamente Altri

54350986 10151080177849981 9173523727294398464 nIl Centro per la Cooperazione Internazionale di vicolo San Marco 1 organizza per il 26 Marzo 2019, 08:45 - 14:00 conFondazione Fontana onlus, CUAMM Medici con l’Africa, GTV Gruppo Trentino di Volontariato e Cooperativa la RETE la giornata di studio "Diversamente Altri". Giornata di lavoro e confronto sul tema della disabilità in Trentino, in Italia e nel mondo. La giornata di lavoro, articolata in parti seminariali e parti laboratoriali, intende promuovere una riflessione sui concetti di in/dipendenza, autonomia e vulnerabilità e sulle condizioni di vita delle persone con disabilità in Trentino, in Italia e nel mondo, offrendo una ricognizione sullo stato di attuazione della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità. Durante il laboratorio è previsto uno spazio di presentazione, scambio e analisi di esperienze per promuovere: la condivisione di linguaggi, approcci e prospettive comuni nel lavoro sulla diversità; l’integrazione di un approccio trasversale alla disabilità nella progettazione e nell’attuazione di progetti di cooperazione internazionale. L'attività rientra nel progetto "Educare alla cittadinanza e alla salute globale " co-finanziato da AICS e nel progetto "Disabilità e diversità per l'inclusione di tutti dalla Convenzione ONU alle pratiche locali" co-finanziato dalla Provincia autonoma di Trento. Destinatari. Operatori e operatrici della solidarietà internazionale, di associazioni del terzo settore che rappresentano persone con disabilità, operano nel campo della disabilità o che si occupano di promuovere il diritto alla salute, delle organizzazioni sindacali dei lavoratori, dei pensionati e dei datori di lavoro, personale del Servizio Sanitario Provinciale, amministratori, amministratrici, funzionari e funzionarie degli Enti Locali, insegnanti, operatori e operatrici della scuola. Modalità iscrizione: E' possibile fin d'ora segnalare il proprio interesse a partecipare compilando il MODULO ONLINE entro il 22 marzo 2019, indicando i contributi che si intendono portare alla giornata e suggerendo le tematiche che si preferirebbe approfondire. Informazioni: elisa.rapetti@cci.tn.it, 04611828631

CAMPO DI VOLONTARIATO A ZANZIBAR!

whyonlusSono aperte le candidature per il CAMPO DI VOLONTARIATO A ZANZIBAR! Why onlus cerca volontari con competenze nel campo dell’istruzione e dell’educazione, che possano aiutarci a migliorare la formazione del personale impiegato in alcuni dei nostri asili e delle persone che vivono nei villaggi della zona. IL PROGETTO ANDRÀ AD IMPEGNARE I VOLONTARI SU DUE FRONTI DIDATTICI: LA FORMAZIONE PRESSO GLI ASILI situati nei villaggi di Mtende e Kibuteni, che si terrà al mattino e CORSI DI LINGUA PER ADULTI (italiano e\o inglese) che si terranno nel pomeriggio (uno o due in settimana). SIAMO A ZANZIBAR, MA NON È UNA VACANZA! Zanzibar è vista per lo più come una meta di vacanza, svago e relax… Ma questo vale per i turisti. Noi cerchiamo VOLONTARI che guardino oltre le spiagge… Persone intenzionate a mettersi a disposizione per aiutarci e aiutare la popolazione dei villaggi a migliorare le condizioni di istruzione dei loro bambini, e a migliorare le possibilità di lavoro apprendendo una lingua nuova. I contesti dove operiamo NON sono sulla spiaggia, ma nell’entroterra, dove i volontari vivranno in alloggi semplici e in condivisione con altri volontari, a stretto contatto con la popolazione della quale è necessario conoscere e soprattutto rispettare il contesto culturale e sociale.  Si tratta dunque di una esperienza forte, profonda, complessa sotto molti aspetti ma estremamente arricchente e intensa, per coloro che intendono affrontarla nel modo corretto. Noi accompagneremo i volontari lungo tutto il percorso dell’esperienza, sia nella preparazione che nel suo svolgimento. Per questo chiediamo, al di là delle competenze professionali, soprattutto grande spirito di collaborazione, elasticità e apertura nell’affrontare le attività proposte. Naturalmente ci saranno anche momenti di svago, nei giorni di riposo, durante i quali i volontari saranno liberi di organizzarsi le giornate come preferiscono. Riposo, relax, mare, o gite per scoprire l’isola… Zanzibar offre certamente tantissime possibilità di divertimento, scoperta e conoscenza, da affrontare sempre con lo spirito dell’ospite rispettoso! Informazioni, requisiti e candidature entro il 31 marzo: 3491963864, info@whyinsieme.org.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.