Ginnastica Riabilitativa con LILT

LiltSono partiti da fine settembre i gruppi di attività fisica complementare alla riabilitazione per i pazienti oncologici, organizzati dalla Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Trento allo scopo di sostenere ed aiutare quelle persone che, nel periodo delle terapie o immediatamente successivo, possono trovare giovamento in una regolare e specifica attività fisica. In risposta alle emergenti e specifiche necessità dei pazienti e soprattutto per offrire il migliore intervento riabilitativo, con l’autunno 2019 l’Associazione ha previsto una nuova modalità organizzativa. Ogni corso prevederà 10 incontri, due volte in settimana, in gruppi di 5-6 persone in modo da poter seguire tutti con attenzione. I gruppi saranno aperti solo ai pazienti oncologici in terapia (se non vi sono contro-indicazioni mediche) e a quelli nel periodo post-terapeutico fino ad un massimo di 7 anni dopo l’intervento chirurgico. Così si potrà rendere l’intervento veramente utile e efficace ed insegnare anche ai partecipanti gli esercizi utili da fare in autonomia per recuperare una normale attività quotidiana e una buona qualità di vita. “Per chi è stato operato per un tumore” racconta Veronica, una ex-paziente oncologica “trovare tempo e spazio da dedicare al proprio benessere è fondamentale sulla strada della guarigione e ancor più se lo si può fare seguiti da professionisti preparati che, con attenzione e tutela della privacy, ascoltano e accolgono i nostri bisogni e le nostre necessità. L’attività fisica” – sottolinea – “aiuta noi pazienti oncologici a recuperare libertà di movimento, scioltezza, percezione del nostro corpo e quindi anche a farci sentire più sicuri e rilassati, insomma a stare meglio.” Per informazioni ed iscrizioni: 0461.922733, info@lilttrento.it.

Spazio Natale Emergency a Trento

NataleEDa sabato 23 novembre a martedì 24 dicembre, come ogni anno, apre con Emercency Trento lo Spazio Natale Emergency a Trento in cui trovare regali "fatti per bene" in via Santissima Trinità 14 in un luogo che restituisce la varietà e la bellezza del mondo: manufatti dal centro di riabilitazione di Sulaimaniya in Iraq, orsetti di Bamiyan, bracciali di alluminio riciclato da ordigni bellici del Laos e poi biscotti, cioccolate, tisane, torroni, croccanti, magliette, borse, borracce, cosmetici, panettoni (quello speciale de LE TRE MARIE!)… curiosando tra gli scaffali, si scoprono tante storie provenienti dalle filiere solidali o da riuso e riciclo. Per introdurre e accompagnare lo spazio, anche quest'anno i volontari del gruppo e, in particolare, i giovani universitari, organizzano e propongono un calendario di eventi, voluto anche per condividere questo momento con le altre associazioni della città. Swing, gospel, yoga… Ogni acquisto e ogni offerta sosterranno le attività dell'associazione, contribuendo a garantire cure alle vittime della guerra e della povertà e a promuovere una cultura di solidarietà e rispetto dei diritti umani.cCome di consueto, per introdurre e accompagnare l’iniziativa, i volontari e, in particolare, i giovani universitari, organizzano e propongono un calendario di eventi, voluto anche per condividere questo momento con le associazioni della città. In programma:  venerdì 13 dicembre, sala della fondazione Caritro, Swing for Emergency! Con Swing Dance Trento; sabato 14 dicembre, sala della fondazione Caritro, Concerto Gospel del coro Sing the Glory of Rovereto; lunedì 16 dicembre, sala della fondazione Caritro, Take a breath! Yoga for Emergency con Gloria YogiBear; venerdì 20 dicembre, sala della fondazione Caritro, concerto di musica classica con Nicola Segatta della piccola orchestra Lumiere e altri musicisti. In particolare, i ricavati degli Spazi Natale e degli eventi saranno destinati agli ospedali di Emergency in Afghanistan e Iraq, dove, nonostante i rischi quotidiani, l’organizzazione continua a offrire prestazioni mediche gratuite e di qualità. Informazioni:trento@volontari.emergency.it.

Insieme per la cultura della pace: aderisci al Forum!

0Aderisci al Forum 4Si rinnova la possibilità di aderire al Forum trentino per la pace e i diritti umani per la XVI Legislatura (2019-2023): c’è tempo fino al 31 dicembre per inviare la richiesta alla presidenza del Consiglio provinciale. Tutte le informazioni a questo link. Da quasi trent’anni, il Trentino si è dotato di un organismo permanente inteso a garantire una realizzazione partecipata delle finalità di promozione della cultura della pace, dei diritti umani, delle libertà democratiche e della cooperazione internazionale. Si tratta del “Forum trentino per la pace e i diritti umani“, istituito con legge provinciale 10 giugno 1991, n. 11 e incardinato presso il Consiglio della Provincia autonoma di Trento, con lo scopo di raccordare, e così rendere più efficace, l’azione delle istituzioni e della società civile su questi temi epocali. Nel Forum le associazioni e i comitati operanti nell’ambito del territorio provinciale nei settori dei diritti umani, della cooperazione e dello sviluppo internazionale, della difesa popolare non violenta, della pace, del disarmo e del servizio civile possono trovare consulenza e supporto sia dal punto di vista progettuale e organizzativo, sia sotto il profilo della comunicazione, così da amplificare l’impatto delle proprie iniziative. Un’associazione o un comitato che ha fatto propri questi temi può quindi aderire al Forum per: #1 Collaborare all’organizzazione di eventi di sensibilizzazione, il Forum intende sollecitare e sostenere la conoscenza di questioni inerenti pace e diritti umani, solidarietà tra i popoli, modalità nonviolente di risoluzione dei conflitti proponendo attività, ricerche, eventi culturali e di sensibilizzazione in collaborazione con associazioni, istituzioni e attori del territorio. #2 Partecipare alla Call for Projects annuale, ogni anno il Consiglio della Pace stabilisce un tema annuale che possa fare da filo conduttore comune per le sue associazioni, in modo che ogni realtà che lavora sulle tematiche della pace possa contribuire e condividere un unico intento in maniera personale e originale a seconda delle proprie priorità, identità e risorse. #3 Amplificare l’impatto delle proprie iniziative, nella sua capacità di unire il mondo associativo e il mondo istituzionale, il Forum può fare da amplificatore per i progetti delle singole associazioni, fornendo un supporto sia dal punto di vista progettuale, affiancandole nell’organizzazione, sia dal punto di vista comunicativo, dando visibilità alle iniziative attraverso i suoi contatti e i suoi canali social. #4 Lavorare in rete, uno degli assi di lavoro principali del Forum è quello di stimolare la collaborazione tra le varie realtà del territorio: condividere le competenze e le modalità di azione è infatti il modo migliore per mantenere attivo il tessuto associativo del Trentino e per arricchire il proprio sguardo sul mondo. Informazioni e modulistica: 0461 213176, forum.pace@consiglio.provincia.tn.it.

 

"Trento, città del Natale"

Trento citta del Natale e il Mercatino di Natale imagefullAl via con "Trento, città del Natale" dal 23 novembre al 6 gennaio un ricco palinsesto di eventi culturali e animazioni, promosso dall'Amministrazione comunale e realizzato assieme alla città e ai vari soggetti che operano sul territorio. Uno degli eventi più attesi sono certamente i Mercatini di Natale. Collocati in Piazza Fiera e in Piazza Cesare Battisti, rappresentano la tradizione nordica per eccellenza. Gli espositori offriranno l'eccellenza della loro produzione artigianale e artistica all'interno delle tipiche casette di legno. A rendere ancora più speciale l'atmosfera magica di questo periodo, un itinerario enogastronomico tra le casette proporrà la degustazione dei prodotti tipici del Trentino. In Piazza Santa Maria Maggiore ci sarà "La piazza dei bambini" con il Mercato tipico, Fattoria degli animali, animazione nella casetta di Babbo Natale e laboratori nell'Officina del Natale. In via Garibaldi dal 29 novembre al 6 gennaio invece sarà attivo il mercatino dell'associazionismo e del volontariato che ogni anno qui si presentano con la propria attività e con i propri progetti, offrendo prodotti artigianali per raccogliere fondi e rendere così il Natale un'occasione per fare del bene. Informazioni e programma completo: ufficio.culturaturismo@comune.trento.it, 0461 884287

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.