Dov'è buio brillano le stelle

Dov buio In tempi di pandemia, Libera Trentino, Villa Sant'Ignazio, CSV Trentino - Non Profit Network e Centro Astalli Trento presentano una versione speciale del campo estivo E!State Liberi: “Dov’è buio brillano le stelle 2020”.  La proposta si articola in una serie di incontri collettivi online, che si pongono l’obiettivo di approfondire la complessa realtà delle migrazioni forzate, con una particolare attenzione all’accoglienza del richiedente asilo, all’integrazione e al ruolo della criminalità organizzata nelle varie tappe del suo viaggio: dal momento della partenza, quando i trafficanti di esseri umani approfittano della vulnerabilità di chi è costretto a migrare, fino allo sfruttamento - lavorativo e non solo - che li attende sul territorio italiano, dove le mafie non si fanno sfuggire la possibilità di lucrare sulla pelle dei più deboli. Gli eventi online avranno luogo sulla piattaforma Zoom in due parti: Prima parte: giovedì 6 agosto (ore 18.00) e domenica 9 agosto (ore 21.00). Seconda parte: giovedì 20 agosto (ore 18.00), e domenica 23 agosto (ore 21.00). Gli incontri coinvolgeranno i partecipanti nella scoperta di alcuni dei temi più discussi (ma comunque meno conosciuti) delle migrazioni forzate, e in particolare ne sottolineeranno i reali legami con la tematica della criminalità organizzata e mafiosa: come può farsi buona comunicazione su un tema così complesso? Qual è il reale ruolo delle mafie nel fenomeno dell’accoglienza dei richiedenti asilo in Italia? Cosa sono e cosa fanno le “cosiddette” ONG, venute alla ribalta per il loro ruolo nelle operazioni SAR (Search and Rescue) nel Mar Mediterraneo Centrale? Quali motivi spingono il migrante forzato a intraprendere un viaggio così pericoloso? Il tutto verrà scoperto coinvolgendo i partecipanti nella creazione di una conoscenza condivisa del fenomeno, delle persone protagoniste dello stesso e delle loro memorie, per fare queste ultime anche un po’ nostre. Quest’anno, a causa dell’emergenza Covid-19, si è deciso di sostituire l’ormai tradizionale campo estivo in presenza con le presenti iniziative online, ma nel mese di ottobre - in occasione della ricorrenza della Giornata Nazionale delle vittime dell’immigrazione (3 ottobre) - verrà proposto un evento conclusivo in presenza, compatibilmente con le disposizioni governative e provinciali in materia di sanità pubblica, e il senso di responsabilità. Informazioni e iscrizioni: 0461 238720, coop@vsi.it.




Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.