SERVE UNA MANO

L'emergenza sanitaria ci ha imposto di stare distanti. Ma abbiamo molti modi di essere vicini. Con le Politiche Sociali del Comune di Trento e la Fondazione Trentino Solidale, e assieme a tante altre persone ed associazioni, abbiamo deciso di far circolare un modulo per raccogliere delle disponibilità, per capire come possiamo essere utili alla comunità e come possiamo farlo senza mettere in pericolo nessuno. A Trento già esiste il progetto "Persone Insieme per gli Anziani", cui intendiamo dare una mano raccogliendo qui le vostre disponibilità. Nessuno resti indietro. La solidarietà non si isola. Informazioni e candidature: 0461 231300, trento@arci.it.

Il sostegno psicologico LILT continua.

Sono giorni in cui tutti si fanno tante domande; momenti di pressione e di smarrimento. Le abitudini quotidiane devono essere modificate, siamo tutti costretti ad adattarci a qualcosa di nuovo. Come non pensare però a quelle persone per cui invece la routine è fondamentale? Nonostante tutte le giuste limitazioni, e consapevole dell’importanza di un conforto e di una voce amica in questi momenti di confusione e timore, LILT cerca di mantenere attivo un Servizio che diventa ancor più prezioso: il Sostegno Psicologico per pazienti e familiari. Professionisti qualificati sono a disposizione per colloqui telefonici in cui gli ammalati oncologici e le persone a loro vicine possano essere ascoltati: per confrontarsi su paure legate alla malattia e per parlare di una quotidianità che per loro già stravolta, viene cambiata nuovamente. Perché tutti siamo fragili, e qualcuno – come è umano che sia – lo è un po’ di più. Per richiedere il Servizio è possibile contattare telefonicamente la sede LILT di Trento al numero 0461.922733 o scrivendo a info@lilttrento.it. Anche LILT, realtà da sempre vicina ai pazienti oncologici, con grande dispiacere ha dovuto sospendere molti dei suoi servizi. In osservanza dei Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri e per garantire la protezione della salute di tutti, è stata sospesa l’attività dei Volontari in ospedale - solitamente presenti per dare ascolto o per fare un po’ di compagnia a chi sta facendo le terapie – e si è fermato il servizio di accompagnamento alle cure. Interrotto il lavoro della parrucchiera in reparto, bloccate l’estetica oncologica, l’agopuntura, la ginnastica riabilitativa, i trattamenti fisioterapici non necessari e tutte le visite di diagnosi precoce.

Servizi LILT per pazienti oncologici

LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Trento presenta i servizi che LILT realizza per i pazienti oncologici. Segnalarli a chi potrebbe averne bisogno è un importante gesto di solidarietà.  Grazie a Volontari preparati e professionisti specializzati, questi servizi sono disponibili tutto l’anno, a Trento e in provincia, per accompagnare i pazienti durante le terapie ma anche nel periodo successivo. Richiederli è molto semplice. L'Agopuntura nei pazienti oncologici riduce il dolore e di conseguenza l'uso di farmaci, aiuta negli stati d'ansia e d'insonnia. Il sollievo fisico e psicologico contribuisce ad affrontare meglio il periodo delle terapie e quello successivo, migliorando la qualità di vita. L’Estetica Oncologica aiuta i pazienti ad affrontare o prevenire alcune problematiche legate alle terapie (tossicità di prodotti, cura delle unghie, ecc.) e a prendersi cura della propria immagine nonostante la malattia. Continuare a considerarsi le stesse persone di sempre, senza far prevalere la malattia sulla propria individualità, è importantissimo per avere la grande forza necessaria per affrontare il percorso terapeutico. Va in questa direzione anche il Sostegno Psicologico che aiuta, anche i familiari, a ritrovare quelle risorse interne per affrontare la paura e il dolore di questo periodo.La terapia fisica post-chirurgica, infine, con il trattamento del linfedema, la ginnastica pelvica maschile e la ginnastica posturale sono servizi riabilitativi per recuperare un benessere anche fisico e gestire o risolvere problematiche specifiche. Per qualsiasi informazione LILT è a disposizione: 0461 922733, info@lilttrento.it.

Il LED cerca un volontario tesoriere

Il LED - Laboratorio di Educazione al Dialogo, che si occupa di promuovere la crescita della comunità attraverso l'organizzazione di attività formative e di incontro e confronto sui temi delle relazioni, cerca un tesoriere, disponibile a darci supporto dal punto di vista contabile e amministrativo (circa una volta al mese) e a supportarci nella redazione del Bilancio. Informazioni: 0461 268873, led@vsi.it.

Questo sito utilizza i cookies per offrirti un'esperienza migliore. Utilizzando questo sito accetti all'utilizzo dei cookies da parte nostra.