Video

Newsletter:

La diffusione dei contenuti di Abitare la Terra è rivolto a tutti coloro che si interessano di cooperazione internazionale, solidarietà globale, sviluppo sostenibile, volontariato, pace, diritti umani e non violenza in Trentino e avviene gratuitamente anche grazie all’invio via e-mail di una newsletter settimanale che informa gli iscritti su data, luogo, titolo, contenuto e contatti dell’iniziativa.  

Come utilizzare il servizio:

Per pubblicare le iniziative inerenti ai temi trattati sul sito, sulla newsletter settimanale e sulla pagina facebook basta inoltrare le informazioni ad info@abitarelaterra.org entro e non oltre le 12.00 del venerdì antecedente la settimana interessata dall'evento complete di un numero di telefono e di una e-mail di riferimento per eventuali ulteriori informazioni a disposizione degli utenti. Il servizio è GRATUITO!

Chi siamo:

Abitare la Terra è un servizio di informazione gratuito  curato dall'Associazione Tremembè e sostenuto dall’Assessorato all’Università, ricerca, politiche giovanili, pari opportunità e cooperazione allo sviluppo della Provincia Autonoma di Trento e dal Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani rivolto a tutti coloro che si interessano di cooperazione internazionale, solidarietà globale, sviluppo sostenibile, pace, diritti umani e non violenza in Trentino. Grazie e buona lettura!

Sponsor:


logo pat nuovo  assess univers 14
 
trentino cooperazione
 
 
logo forum web
 
 
 
 




 

Seguici anche su:

000facebook

APPUNTAMENTI GIORNO PER GIORNO
PDFStampaE-mail

TORNIAMO IN REDAZIONE DAL 3 OTTOBRE 2016.

LA REDAZIONE DI ABITARE LA TERRA CHIUDE PER FERIE E METTE IN AGENDA TUTTE LE INIZIATIVE CALENDARIZZATE. TORNIAMO IN REDAZIONE DAL 3 OTTOBRE 2016. 

 
PDFStampaE-mail

Giovedì 29 settembre 2016

Giovedì  ore 20.30, Trento, Corso Buonarroti, Cinema Astra

Storie migranti

Sull’altra sponda del Mediterraneo, una guerra di tipo nuovo, senza fronti né confini, ha già causato migliaia di morti e di profughi. Dentro tale contesto, il conflitto israelo-palestinese rappresenta una delle più emblematiche questioni irrisolte e uno dei focolai di contrapposizione. Israeliani e palestinesi appaiono bloccati in un meccanismo di odio e violenza che non aiuta a metabolizzare il passato né a ipotizzare un futuro. A questo scenario drammatico si oppongono alcune persone e movimenti che coraggiosamente promuovono il dialogo con il “nemico”. Se ne parlerà con " Storie Migranti" e la proiezione di "We cannot go there now, my dear" di Carol Mansour, Libano, 2014, 42’. In collaborazione con Al Ard Doc Film Festival e Associazione Amicizia Sardegna Palestina. Il doppio esodo dei palestinesi, ieri verso la Siria, oggi verso il Libano. Storie di vite da ricostruire e improvvisare senza posa. A seguire "Happy Holidays" di Luca Marvanyi, Israele 2011, 28’. Due sorelle, nate da un matrimonio misto, immigrate dall'Est Europa in Israele, sperimentano la difficoltà di integrarsi in una società che favorisce gli ebrei "senza se e senza ma". L’evento è organizzato dal Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani e dalla Associazione onlus Pace per Gerusalemme; con la collaborazione di CFSI, Religion Today FilmFestival, ISIT (istituto superiore per interpreti e traduttori), Università di Trento, Film Festival al Ard di Cagliari, GVC (Gruppo di Volontariato Civile) di Bologna; e con il contributo del Comune di Trento, della Fondazione CARITRO e del Forum stesso. Informazioni:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Giovedì ore 20.30, Rovereto, Corso Rosmini 58, Urban Center, edificio Ex-Chesani

La salute nel piatto: la chimica nel piatto

Lo stile vita sano e l’alimentazione corretta costituiscono oggi una chiave fondamentale per migliorare la nostra qualità di vita. Questo ciclo di serate a partecipazione libera promosso dal Comitato per la Pace e i Diritti Umani insieme a una rete di associazioni promuove un’informazione attenta e qualificata per una prevenzione alimentare. In questa occasione interverrà: Roberto Cappelletti, Presidente Medici per l’Ambiente (ISDE) del Trentino e Medico Chirurgo Ortopedico, "Addittivi (coloranti, aromi, conservanti, ecc) e grassi industriali, quali rischi per la salute". Informazioni:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , 338 5240327.

   
PDFStampaE-mail

Venerdì 30 settembre 2016

Venerdì ore 16.00-22.00, Trento, centro storico, bar, ristoranti, negozi

La ricerca va in città

In numerosi esercizi pubblici del centro storico, si terrà “La ricerca va in città”, evento promosso dall’Università di Trento, dalla Fondazione Bruno Kessler, dalla Fondazione Edmund Mach e dal Muse-Museo delle Scienze in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento ed il patrocinio del Comune di Trento. All'iniziativa parteciperanno ricercatori e ricercatrici delle quattro istituzioni che potranno incontrare i cittadini e confrontarsi con loro raccontando studi e scoperte in modo colloquiale e divertente. Tra le tipologie di attività previste ci sono caffè e aperitivi scientifici nei bar e cene con i ricercatori in alcuni ristoranti del centro città, nelle quali - fra una portata e l’altra - saranno illustrate le varie attività di ricerca. Verranno organizzati, inoltre, tour e trekking urbani per raccontare la ricerca passeggiando nella vie della città e verranno anche coinvolti alcuni negozi del centro città scelti in relazione al collegamento con specifici temi di ricerca. In programma, inoltre, incontri per studenti degli istituti di istruzione in cui i ricercatori si alterneranno in rapide flash-talk per dare ai ragazzi e alle ragazze delle pillole della loro attività di ricerca. L’evento si aprirà alle ore 16.00 con una tavola rotonda che si terrà presso la Provincia autonoma di Trento. Informazioni e aggiornamentiQuesto indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Venerdì ore 17.45, Trento, Vicolo S. Marco 1, Centro di Formazione alla Solidarietà Internazionale

Letteratura e situazione politica della Palestina

Sull’altra sponda del Mediterraneo, una guerra di tipo nuovo, senza fronti né confini, ha già causato migliaia di morti e di profughi. Dentro tale contesto, il conflitto israelo-palestinese rappresenta una delle più emblematiche questioni irrisolte e uno dei focolai di contrapposizione. Israeliani e palestinesi appaiono bloccati in un meccanismo di odio e violenza che non aiuta a metabolizzare il passato né a ipotizzare un futuro. A questo scenario drammatico si oppongono alcune persone e movimenti che coraggiosamente promuovono il dialogo con il “nemico”. Se ne parlerà con un approfondimento sulla letteratura e la situazione politica della Palestina di Wasim Dahmash docente di letteratura araba e Adel Jabbar sociologo e saggista. L’evento è organizzato dal Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani e dalla Associazione onlus Pace per Gerusalemme; con la collaborazione di CFSI, Religion Today FilmFestival, ISIT (istituto superiore per interpreti e traduttori), Università di Trento, Film Festival al Ard di Cagliari, GVC (Gruppo di Volontariato Civile) di Bologna; e con il contributo del Comune di Trento, della Fondazione CARITRO e del Forum stesso. Informazioni:   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

   
PDFStampaE-mail

Sabato 1 ottobre 2016

Sabato ore 8.30, Imer, ex sieghe

Una scelta alimentare vegetariana (latto-ovo o vegana) tra salute ed etica nelle varie fasi della vita

L’Associazione Le Quattro stagioni presenta un convegno per parlare della scelta alimentare vegetariana (latto-ovo o vegana) tra salute ed etica nelle varie fasi della vita. RELATORI: dott.ssa Luciana Baroni - dirigente medico, specialista in Neurologia, Geriatria e Gerontologia, con un Master universitario internazionale in Nutrizione e Dietetica; dott. Roberto Fraioli - ostetrico-ginecologo, dirigente medico presso l’Ospedale certificato Villa Salus a Mestre Venezia; dott. Massimo Tettamanti - chimico ambientale e criminologo forense; dott. Mario Berveglieri - pediatra di Base. Medico-Chirurgo, specialista in: Pediatria, Scienza dell’Alimentazione, Biochimica e Chimica Clinica, Idrologia Medica, Igiene e Medicina Preventiva. Informazioni: 338 5237903, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

Sabato ore 14.00, Trento, Via Verdi 26, Università di Trento, Dip. di Sociologia, Aula Kessler

Scenari di guerra Spiragli di pace

Sull’altra sponda del Mediterraneo, una guerra di tipo nuovo, senza fronti né confini, ha già causato migliaia di morti e di profughi. Dentro tale contesto, il conflitto israelo-palestinese rappresenta una delle più emblematiche questioni irrisolte e uno dei focolai di contrapposizione. Israeliani e palestinesi appaiono bloccati in un meccanismo di odio e violenza che non aiuta a metabolizzare il passato né a ipotizzare un futuro. A questo scenario drammatico si oppongono alcune persone e movimenti che coraggiosamente promuovono il dialogo con il “nemico”. Se ne parlerà in questo convegno "Scenari di guerra Spiragli di pace". Introduce Erica Mondini, Pace per Gerusalemme; La situazione nel Vicino Oriente Ugo Tramballi, giornalista de Il Sole 24 Ore; Noi, l’Europa e l’altra sponda mediterranea Micaela Bertoldi, CFSI e Pace per Gerusalemme; Esperienze di dialogo/tradimento; Sami Adwan, Peace Research Institute in the Middle East (PRIME); Jeremy Milgrom, Rabbini per i diritti umani; Jeff Halper, Comitato israeliano contro la demolizione delle case (ICAHD); Quello che la stampa non dice Samir al Qaryouti, giornalista Stampa Estera Roma. Dibattito Elaborare il passato, guardare al futuro. Coordina Adel Jabbar, sociologo e saggista nell'ambito dei processi migratori e interculturali. Intervengono: Massimiliano Pilati, presidente Forum trentino per la pace e i diritti umani; Gianluca Solera, direttore del dipartimento Italia, Europa, Mediterraneo e cittadinanza globale di COSPE (Cooperazione per lo Sviluppo dei Paesi Emergenti); Michele Nardelli, ricercatore sui temi della pace e dell'elaborazione del conflitto; Alessandro Martinelli, direttore del Centro ecumenico diocesano, moderatore del Tavolo delle Appartenenze Religiose e quanti altri vorranno dare il proprio contributo... l’evento è organizzato dal Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani e dalla Associazione onlus Pace per Gerusalemme; con la collaborazione di CFSI, Religion Today FilmFestival, ISIT (istituto superiore per interpreti e traduttori), Università di Trento, Film Festival al Ard di Cagliari, GVC (Gruppo di Volontariato Civile) di Bologna; e con il contributo del Comune di Trento, della Fondazione CARITRO e del Forum stesso. Informazioni:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

   
PDFStampaE-mail

Martedì 4 ottobre 2016

Martedì ore 17.00, Trento, Via Roma, biblioteca, sala degli affreschi

Vivere.con_laboratorio per con.vivere

Famiglie insieme e No Profit network invitano all’interno del progetto "Giovani per Casa". Si possono costruire luoghi in cui sperimentarsi nel diventare grandi? Questa è una domanda aperta, alla quale vorremmo contribuire a dare una risposta con alcuni incontro/letture con autori aperte al pubblico per far crescere il benessere di chi è coinvolto. In questa occasione incontro con Fulvia Degl’Innocenti (autrice di “La libraia”). Informazioni:  0461/222951,  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. .

   

Pagina 1 di 4

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 Succ. > Fine >>
Forum Trentino per la Pace e i diritti umani Trentino Solidarieta